Un rivestimento in mattoni esterno associato ad un idoneo isolamento termico

Vediamo adesso una novità molto interessante costituita da un rivestimento in mattoni esterno associato ad un idoneo isolamento termico.

Coloro che realizzano la loro casa, molto spesso, non vorrebbero eseguire la rifinitura ad intonaco con tinteggiatura esterna, tenderebbero invece a mettere in opera un rivestimento in mattoncini di cotto.

Tale scelta è comprensibile, in quanto con il trascorrere del tempo gli intonaci inevitabilmente presentano delle parti fatiscenti, specie nelle zone marine, e i proprietari sono costretti a far intervenire una ditta edile per lavori di straordinaria manutenzione, ponteggiando tutte le facciate, togliendo le parti di intonaco cadente, ricostruendole ed infine tinteggiando di nuovo il tutto.

Da considerare inoltre che una faccia vista in laterizio, realizzata su un cappotto termico a se stante costituisce una spesa non indifferente, ed ecco perché molti proprietari di casa sono costretti a ripiegare sulla scelta di un tradizionale intonaco esterno realizzato sopra la rasatura di un cappotto termico e il tutto rifinito da tinteggiatura.

Premesso quanto sopra veniamo alla novità che Isovista con sede in via E.Fermi 2/A Castello di Godego (TV) ha presentato sul mercato e che sembra venire incontro alle aspirazioni di tutti coloro che vorrebbero vedere il loro edificio rifinito a mattoni a faccia vista.

Si tratta di “pannelli” costituiti da cappotto termico unito a listelli a faccia vista di laterizio, in maniera da costituire un blocco unico che ben si incastra con i blocchi limitrofi e rende l’edificio completamente isolato dal punto di vista termico e nel contempo rifinito con mattoncini a faccia vista belli e durevoli nel tempo.

Isovista è un innovativo sistema di isolamento a cappotto che utilizza dei veri listelli in argilla.

Le particolari caratteristiche dell’argilla usata, rendono i listelli esterni ingelivi (resistenti al gelo) e inflorescenti.

I listelli del sistema Isovista sono disponibili in una vasta gamma di colori, per un risultato estetico e decorativo ottimale e per consentire la stessa resa dei mattoni tradizionali.

Grazie alla forma con incastro a pettine e alle rondelle di ancoraggio inserite nel pannello, basta fissarlo e eseguire le fughe.

In poco tempo e con facilità, aiutati dal peso ridotto del pannello, si ottiene un’applicazione a regola d’arte.

A maggior chiarimento si invita il lettore a visionare il video sottostante.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo.

Consultate l’elenco “Categorie” a destra, dove troverete dettagliati tutti i lavori per la costruzione e manutenzione di un edificio

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.