Una geomalta ad alte prestazioni idonea per il ripristino e il rinforzo di elementi strutturali e infrastrutturali in C.A. e C.A.P

Vogliamo parlarvi di una geomalta ad alte prestazioni idonea per il ripristino e il rinforzo di elementi strutturali e infrastrutturali in C.A. e C.A.P

Più propriamente trattasi di una particolare geomalta minerale certificata, eco-compatibile, colabile ad altissima prestazione, a base di Geolegante a reazione cristallina da utilizzarsi nella realizzazione di sistemi GeoLite FRC, ideale nel GreenBuilding.

Ha bassissime emissioni di sostanze organiche volatili, ed è riciclabile come inerte.

Tale Geomalta è denominata GeoLite Magma Xenon ed è prodotta dalla Kerakoll.

Con l’abbinamento della stessa a Steel Fiber (Fibre in acciaio ottenute mediante trafilatura a freddo del filo di acciaio ad alta resistenza e alto indice di carbonio ) si forma una geomalta colabile fibrorinforzata certificata ad elevata duttilità per passivare, ripristinare e consolidare strutture in calcestruzzo armato, mediante interventi in basso spessore e senza l’utilizzo di armatura integrativa.

Le caratteristiche peculiari di GeoLite Magma Xenon fanno sì che sia:

-Geolegante

L’utilizzo esclusivo di questo innovativo Geolegante della Kerakoll rivoluziona le malte da ripristino del calcestruzzo garantendo livelli di sicurezza mai raggiunti e performance di eco-compatibilità uniche.

-Monolitica

La prima geomalta che consente la formazione di una massa monolitica in grado di avvolgere, ricostruire e consolidare opere in calcestruzzo armato.

L’unica certificata per passivare, ricostruire e consolidare in un unico strato.

-Cristallizzante

I ripristini monolitici di GeoLite, naturalmente stabili, si cristallizzano al calcestruzzo garantendo la durabilità di una roccia minerale

Sua destinazioni d’uso

E’ idonea come matrice inorganica minerale per il confezionamento, in abbinamento con Steel Fiber, di malta colabile fibrorinforzata ad elevata duttilità e altissima prestazione (FRC) per il ripristino e il rinforzo di elementi strutturali e infrastrutturali in C.A. e C.A.P., a basso spessore senza l’utilizzo di armatura integrativa.

Per la passivazione, il ripristino e il consolidamento monolitico di strutture e infrastrutture in calcestruzzo armato:

– mediante getto entro cassero per elementi verticali e all’intradosso di elementi orizzontali;

– mediante colaggio all’estradosso di elementi orizzontali o per sottomurazioni a sezione obbligata in genere.

Per il fissaggio e ancoraggio di tiranti, piastre, macchinari.

Per quanto riguarda indicazioni più esaurienti sia dal punto di vista della preparazione e uso, sia per maggiori dettagli tecnici, si indirizzano i nostri lettori, interessati del prodotto, al sito della Kerakoll (Sassuolo – Modena).

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo.

Consultate l’elenco “Categorie” a destra, dove troverete dettagliati tutti i lavori e le norme per la costruzione e manutenzione di un edificio

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.