I nuovi blocchi Ytong per realizzare edifici ad alto risparmio energetico

Su tale argomento abbiamo già dedicato un articolo, al quale vi rimandiamo per l’opportuna conoscenza: https://www.coffeenews.it/il-blocco-ytong-da-conoscere-ed-apprezzare, ma adesso vorremmo amplificarne il contenuto presentandovi i due nuovi blocchi Ytong per realizzare edifici ad alto risparmio energetico, dalle caratteristiche peculiari veramente ottime.

L’offerta di Ytong consiste nel  poter realizzare un edificio intera­mente in calcestruzzo cellula­re dagli innumerevoli vantaggi, tra i quali  la possibilità di avere una costruzione perfettamente isolata, per cui non  è più necessario ri­correre ad ulteriori soluzioni iso­lanti, riducendo il tempo di posa e garantendo maggiore sicurez­za in fase di realizzazione.

Il sistema Ytong Climagold e Climaplus.

Tale offerta comprende due nuovi tipi di blocco, denominati rispettivamente Climagold e Climaplus realizzati dalla Xella Italia S.r.l. Località Padergnone 24050 Grassobbio (BG).

Questi sistema è realizzato con materie prime quali: sabbia, acqua, calce e cemento così che diventa simile ad una pietra naturale biocompatibile ed ecologico

Dati tecnici del sistema

Usando i blocchi Ytong Climagold e climaplus si eliminano i ponti termici nelle costruzioni.

E’ noto che i ponti termici causano di­spersioni energetiche che provocano spiacevoli fenomeni quali le muffe e le condense sugli intonaci interni delle abitazioni.

Le norme UNI TS 11300 richiedono il calcolo delle prestazioni termiche di un edificio in base ai suoi ponti termici; per tale motivo vanno adeguatamente protetti ed eliminati se possibile.

Le proprietà di omoge­neità ed isotropia del calcestruz­zo cellulare e i vari elementi che compongono il sistema costrut­tivo Ytong, fanno si che i ponti termici vengano protetti con realizzazioni veloci  di materiali traspiranti, facili da posare e compatibili con le finiture superficiali, offrendo un involucro del fabbricato iso­lato perfettamente e duraturo nel tempo.

In concomitanza a detto nuovo sistema, la ditta Xella fa  correttemente presente che i clienti non sono esonerati dall’obbligo di verificare i dati e di adeguarsi alle normative vigenti, anche a livello locale, alla data dell’acquisto o dell’utilizzo del materiali, nonché dall’obbligo del controllo statico, che deve essere necessariamente eseguito sempre da un progettista autorizzato. 

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi  risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA  MESSA IN PRATICA e su altro ancora

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.