Posare la carta da parati passo per passo

Posare la carta da parati passo per passo.

Un articolo dedicato alla messa in opera della carta da parati, compreso le operazioni preventive da effettuare e con la visione di immagini che definiscono e aiutano il lettore, a eseguire il lavoro a regola d’arte.

Posare o cambiare la carta da parati dona una nota di stile ad ogni interno.

È sufficiente rispettare alcune regole, così la finitura sarà accurata e il risultato sarà assicurato.

Preparazione del supporto.

I vecchi rivestimenti

1 I vecchi rivestimenti 1 1

Togliere il vecchio rivestimento: asportare la vecchia carta da parati con un prodotto scollante o levigare leggermente la vecchia vernice, per una migliore aderenza della colla.

Le tre verifiche

2 Le verifiche 1 1

Assicurarsi che il supporto sia pulito, bene in piano e ben asciutto.

In caso contrario, spolverarlo o lavarlo, stuccare buchi e fessure, identificare ogni traccia di umidità e trattarla con un prodotto specifico.

Il fissativo

3 Il fissativo 1 1

Applicare con il rullo un fissativo, se il muro non è perfetto o non è stato rimesso a nuovo.

Interruttori e prese

4 interruttori e prese 1 1

Staccare le placche degli interruttori e delle prese.

Preparare la posa

La colla

5 La colla 1 1

Mescolare la colla in modo omogeneo, rispettando le proporzioni indicate sulla confezione.

La traccia

6 La traccia 1 1 

Tracciare dei segni di riferimento sul muro.

Con un metro,riportare la larghezzadel telo sul muro, a partiredal bordo in alto.

Calare il filoa piombo e riportare piccolisegni regolari su tuttal’altezza del muro.

Misurare infine l’altezza del muro.

La carta

7 La carta 1 1

Verificare che tutti i rotoli di carta siano dello stesso lotto.

Se la carta da parati ha un disegno, fare in modo che i motivi combacino: tagliare quindi il telo in alto e in basso.

Per evitare errori, tagliare i teli man mano che la posa avanza.

Posare i teli da parato

Muro a piombo

8 Muro a piombo 1 1

Stendere sul muro la colla, in modo da coprire la larghezza di un telo più una piccola eccedenza.

Posare il primo telo: appoggiarlo sul bordo del muro lasciando in alto una eccedenza di 5 cm.

Verificare che cada a piombo su tutta l’altezza del muro, facendo riferimento alle linee tracciate.

Muro non in piombo

9 Muro non a piombo 1 1

Se si teme che il muro non sia a piombo, tracciare il primo riferimento a 50 cm dall’angolo per un telo largo 53 cm, a 100 cm per un telo largo 106 cm.

Calare il filo a piombo, tracciare le lineette di riferimento sul muro e fare coincidere il telo con questa traccia.

La tappezzeria coprirà l’angolo e deborderà sull’altro muro.

Un taglio di raccordo, e la posa a piombo dovrà essere comunque perfetta.

L’adesione

11 L'adesione 1 1

Fare aderire bene alla parete tutto il telo, partendo dal centro verso le estremità.

Si può utilizzare una spatola rigida in plastica, in alternativa alla spazzola da tappezziere.

L’eccedenza

12 L'eccedenza 1 1

Tagliare l’eccedenza della carta da parati in basso, a filo del battiscopa: aiutati con la spatola.

Fare la stessa cosa nello spigolo tra il soffitto e il muro.

Il secondo telo

 13 Il secondo telo 1 1

Posare il secondo telo fianco a fianco al primo: se necessario, staccarlo e riposizionarlo. Realizzare i tagli in alto e in basso.

Passare il rullo in gomma per parati sulla giunzione dei due teli. Passare anche una spugna inumidita per eliminare la colla in eccesso.

Eseguire i tagli

La misura

15 La misura 1 1

Per terminare la parete, misurare la distanza tra l’ultimo telo e l’angolo del muro: rilevare la misura in parecchi punti, perché i muri non sono mai troppo regolari.

Riportare la misura sul telo, aggiungere 5 cm e tagliare il telo.

Una volta posato e incollato, tagliare l’eccedenza nell’angolo.

Sull’angolo esterno

16 Posare la carta da parati passo per passo 1      

Posare il telo sulla parete sormontando l’angolo, stendere il telo successivo ricoprendo per qualche centimetro il bordo di quello precedente.

Tagliare l’intero spessore della carta.

Per evitare di strappare i fogli, togliere il primo ritaglio tenendo ferma la carta con la stadia.

Sollevare il lembo della carta e togliere anche il secondo ritaglio, poi lisciare i bordi.

Sull’angolo orizzontale

17 Sull'angolo orizzontale 1 1

Partire dall’alto e insistere con la spatola per fareaderire bene la cartada parati alla superficie.

All’angolo successivo, se finisce il muro, tagliare la carta in eccedenza.

Intorno alle finestre

18 Intorno alla finestra 1 1

Definire i tagli intorno alla finestra: piegare la carta con un dito, tagliare in obliquo con le forbici fino al segno.

Piegare la carta e incollare.

Dietro ai tubi

19 Dietro ai tubi 1 1

Segnare con un dito il rilievo del fissaggio del tubo: tagliare con le forbici fino al segno.

Passare la carta sotto il tubo, tagliare una stella attorno al perno e incollare dietro.

Spianare la carta.

Prese e interruttori

20 Prese e interruttori 1 1

Segnare con un dito il contorno della scatolaelettrica, tagliarecon il taglierino: rimontare le placche degli interruttori e delle prese.

L’ultimo telo

21  L'ultimo telo 1 1

Posare l’ultimo telo: sovrapporlo a quello già incollato e tagliarlo verticalmente sulla sovrapposizione.

Togliere i due ritagli.

Le bolle d’aria

22 Le bolle d'aria 1 1

Alcune bolle d’aria possono comparire due o tre giorni dopo la posa, ma si sgonfieranno da sole. Se dovessero persistere, forale con uno spillo, iniettare nella bolla d’aria della colla con una siringa, incollare e asciugare con una spugna umida facendo uscire l’aria.

Tutte le attrezzature e i materiali occorrenti per tale lavoro sono reperibili presso i grandi magazzini Leroy Merlin.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA  MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.