Preparazione e semina di un bel prato

Preparazione e semina di un bel prato.

Delle buone regole per realizzare il nostro prato intorno a casa e crearlo bello da vedersi e da viverlo.

E’ desiderio di tutti coloro che possiedono un giardino avere un manto erboso decorativo, un prato per tutti gli usi o un terreno da gioco: per fare ciò esiste una varietà di sementi per ciascuna esigenza.

Nel giro di tre settimane, il giardino si ricoprirà di un gradevole tappeto verde.

Le operazioni non sono molte e basterà seguire l’articolo con le figure esplicative, per rendersi conto del lavoro da fare.

Uso di una motozappa

1 Motozzappa 1 1

Per prima cosa, specie se il giardino è grande, occorre utilizzare una motozappa (Anche del tipo più piccolo) per liberare il terreno dalla vegetazione, rimescolarlo e livellarlo.

Ipotizziamo di fare il lavoro con una motozzappa tipo quella raffigurata nell’immagine.

Rispetto ad una vanga, ci permetterà di risparmiare tempo.

Regolazione della motozappa

2 La regolazione 1 1

Occorre regolare l’impugnatura in base alla nostra altezza, per tenere la schiena ben dritta.

Regolare anche lo sperone, considerando che più si abbassa più le frese penetrano in profondità nel terreno.

Nell’usare la motozappa è necessario usare la massima cautela e procedere sempre tenendosi distanti dalle lame rotanti; inoltre la motozappa deve essere provvista di fermo immediato automatico al rilascio del comando, da parte dell’operatore

Le erbacce

3 Le erbacce 1 1

Regolare lo sperone in modo che al primo passaggio non sia troppo in basso: rompere le erbacce e le radici scavando leggermente.

Passare di tanto in tanto il rastrello per eliminare i residui di erba e radici.

Il rimescolamento

4 Rimescolare 1 1

Regolare lo sperone perché scenda più in profondità.

Rimescolare la terra in ogni direzione, in modo che affiorino le ultime radici e le pietre rimaste.

Rastrellare per eliminare i residui.

Con un ultimo passaggio, sminuzzare le ultime zolle.

Passare il rastrello incrociando i passaggi.

Il livellamento del terreno

5 Livellare 1 1

Appianare eventuali gobbe presenti nel terreno utilizzando una stadia.

Passare anche il rullo, per livellare e compattare ulteriormente il terreno.

La semina a mano

6 Semina a mano 1 1

Spargere i semi con un gesto ampio della mano e del braccio come usa fare un seminatore nei campi.

Seminare prima in una direzione, procedendo per fasce di un metro circa.

Spargere i semi nello stesso modo anche nell’altra direzione, incrociando i passaggi.

Esistono due periodi per seminare: da marzo a maggio e da settembre a ottobre.

Se si semina in primavera, il prato non sarà soffocato dalla caduta autunnale delle foglie morte

nelle zone dove ci sono gli alberi.

Se si semina in autunno, il prato crescerà più rapidamente perché il suolo è ancora caldo.

Semina con una seminatrice

7 Seminatrice 1 1

Si possono trovare in commercio delle piccole seminatrici a poco prezzo; in questo caso potremo utilizzare la seminatrice per ottenere una migliore distribuzione dei semi.

La seminatrice è provvista di un serbatoio: le ruote azionano un meccanismo che fa fuoriuscire i semi.

Trascinare la seminatrice procedendo sul terreno per fasce parallele.

Interrare i semi

8 Interrare i Semi 1 1

Passare il rastrello in superficie per interrare leggermente i semi e favorire la germinazione.

Terminare passando un rullo, meticolosamente, affinché i semi aderiscano bene al terreno.

Operazioni dei primi giorni

9 Trattamento primi giorni 1 1

Bagnare il terreno regolarmente, ma senza esagerare, nei primi giorni dopo la semina.

Operazioni dei giorni successivi

10 Preparazione e semina di bel un prato 1   

Passare nuovamente il rullo per compattare il terreno attorno alle radici, quando l’erba nuova avrà raggiunto un’altezza di 2-3 cm.

Procedere al primo taglio quando l’erba sarà alta da 6 a 8 cm.

Le attrezzature e il materiale occorrente, sono reperibili presso i grandi magazzini Leroy Merlin o similari.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA  MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.