Un vetro mattone fotovoltaico che si ricarica con il sole

Un vetro mattone fotovoltaico che si ricarica con il sole.

Un vetro mattone  che si illumina con la potenza del sole; è la caratteristica dei seguenti manufatti: mattoni di vetro fotovoltaico che  trasformano il vetro, un materiale già di per sé ecologico, in un nuovo prodotto per l’architettura capace di creare applicazioni di illuminazione e di risparmio energetico legate a infinite possibilità di personalizzazione.

Tale prodotto realizzato dalla Seves S.p.A.lo si puo trovare in tre diversi tipi di formato che costituiscono la gamma denominata Photovoltaic.

6   I tre tipi di mattone fotovoltaico 1   

E’ composta da mattoni di vetro pedonabili, luminosi, a basso voltaggio, alimentati dall’energia solare realizzati dalla Seves Glassblock del gruppo Seves.

Fotovoltaico 1   

Aggiungere un’illuminazione soffusa per ambienti esterni, creare motivi luminosi unici per pavimenti e passerelle, ora è più facile, veloce ed economico in quanto non ci sarà necessità di canalizzazioni, installazione di cavi elettrici e manutenzione.

I mattoni Photovoltaic hanno alte prestazioni tecniche grazie alla potente batteria al litio (LiFePO4 3.2V) ed i diodi LED di alta luminosità (3000-3500MCD).

L’energia raccolta attraverso il pannello solare viene accumulata nella batteria ad alta capacità che alimenta le luci LED durante la notte.

Il mattone si illumina automaticamente grazie ad un sensore crepuscolare quando la luminosità dell’ambiente esterno scende al di sotto di 30lux.

Un vetro mattone fotovoltaico che si ricarica con il sole 1   

Al raggiungimento dei 60lux, o quando la carica della batteria scende al di sotto di 2.4V, le luci Led si spengono automaticamente.

Photovoltaic è progettato appositamente per applicazioni esterne commerciali, strutture  residenziali o pubbliche,  quali: passaggi pedonali, marciapiedi, balconi, cortili, pontili, giardini, così come per ogni tipo di parete o pannello esterni.

3   2   

Per un utilizzo ottimale di questo vetro mattone fotovoltaico, occorre posizionarlo in una posizione esposta al sole per garantire la ricarica completa della batteria.

Caratteristiche tecniche

            Dimensioni (cm)         11,7×11,7×6 cm         

            Peso (Kg)        1,25    

            N. pezzi/m²     49       

            Peso/m² (KN/m²)        1,08    

            Resistenza allo shock termico           ΔT = 30°C [EN 1051/1]         

            Resistenza allo sfondamento (KN)    ≥ 7,5 N

Questi nuovi mattoni offrono un’alternativa a soluzioni di corpi illuminanti cablati e aprono la strada a nuove possibilità di risparmio energetico.

I mattoni Photovoltaic ospitano al loro interno pannelli solari che immagazzinano energia durante il giorno, e la restituiscono la notte come illuminazione grazie ai LED ad alta efficienza.

L’energia raccolta attraverso il pannello solare viene accumulata nella batteria ad alta capacità che alimenta le luci LED durante la notte.

Vetromattone fotovoltaico 1   

Dati tecnici

PANNELLO SOLARE      0,13 W/4V Durata del prodotto= +10 anni

Temperatura di Utilizzo     -20°C / +70°C

BATTERIA       LiFePO4 3.2V/1100mAh (durata=max 2.000 cicli)

Tempo di caricamento       325mAh in 10 ore

Tempo di scaricamento     23-30mA per ONU Periodo di 14 ore (o fino a 2,4V)

LED                        3 LED XZ-B5LPW4E-2D, 3000-3500MCD

Tempo di funzionamento              14 ore al Giorno / 50.000 ore di vita

MATERIAL E                   Semiguscio piastrella di vetro

Dimensioni                 ø11,7x6cm

Peso                     1,1 kg

N. pezzi/m2             49

Resistenza agli sbalzi termici       Secondo EN 1051/1 (30°C)

Resistenza a rottura KN      Secondo EN 1051/1 (>7,5 N)

Installazione

I mattoni di vetro fotovoltaici possono essere installati in tutte le applicazioni orizzontali e su tutte le superfici-cemento, asfalto, legno, pietra, ecc. – sia come singolo mattone che come parti di un pannello.

Singoli mattoni:

Per installare singoli mattoni di vetro Photovoltaic, bisogna innanzitutto rimuovere il magnete presente sul retro del mattone mediante il distacco dell’apposita linguetta adesiva.

Dopo averlo posizionato nello spazio destinato alla posa, fissarlo con malta cementizia o apposito adesivo ed infine sigillarne il perimetro con materiali elastici a base siliconica o poliuretanica.

Pannello:

Per installare Photovoltaic come parte di un pannello, occorre seguire le istruzioni di installazione tradizionali con malta cementizia e calcolare le corrette dimensioni e la capacità di carico del pannello.

La società costruttrice raccomanda una fuga di almeno 3 cm tra i mattoni.

Per entrambi i sistemi di posa, il fondo della casseratura deve risultare perfettamente piano e allo stesso livello della struttura portante d’appoggio perimetrale.

Su quest’ultima va collocata una guaina orizzontale di scorrimento e un giunto verticale di dilatazione/assestamento.

Qualora le strutture siano esposte alla pioggia, occorre sigillare i giunti di dilatazione evitando materiali stesi o fissati a caldo per non causare shock termici e dilatazioni pericolose per gli elementi in vetro.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.