Una tenace malta cementizia fibrorinforzata monocomponente ad alta lavorabilità e adesione per il rinforzo strutturale

La Fassa Bortolo, società conosciutissima nel campo delle costruzioni ha recentemente messo sul mercato un prodotto costituito da una tenace malta cementizia fibrorinforzata monocomponente ad alta lavorabilità e adesione per il rinforzo strutturale di elementi interni e esterni.

Tale malta può essere usata per la realizzazione di sistemi FRCM (Fabric-Reinforced Cementitious Matrix)  ed è composta da cemento solfato resistente sabbie selezionate e speciali additivi e consente un’elevata adesione al supporto in muratura (maschi murari, volte, ecc.) di mattoni, pietra e tufo e nel consolidamento di tamponatura e partizioni di laterizio.

E’ stata denominata Sisma R2 e viene applicata in abbinamento a reti in fibra di vetro alcali-resistenti Fassanet ZR 185 o Fassanet ZR 225 sempre della Fassa Bortolo e usata per riparare o regolarizzare superfici ruvide in calcestruzzo

Sisma R2 viene inoltre utilizzata per la riparazione e la regolarizzazione, come detto sopra,  anche di superfici in calcestruzzo ruvide e di ornamenti murari.

Preparazione del fondo

La malta Sisma R2 deve essere utilizzata su supporti liberi da polvere, sporco, grassi, ecc.

Eventuali tracce di oli, grassi, cere, ecc, devono essere preventivamente rimosse e le parti incoerenti ed in fase di distacco dovranno essere asportate sino al raggiungimento di un sottofondo solido, resistente e ruvido.

Le operazioni di ripristino murarie devono avvenire a secondo del tipo di supporto sottostante

Il calcestruzzo ammalorato deve essere ripristinato mediante idonei prodotti della linea Fassa B. oppure con lo stesso Sisma R2 in funzione dello spessore e dell’estensione di malta da applicare.

In ogni caso le superfici di calcestruzzo dovranno essere adeguatamente preparate in modo da risultare molto irruvidite.

Le parti di muratura mancanti o rimosse, dovranno essere ripristinate utilizzando la tecnica del rincoccio o dello scuci-cuci mediante l’utilizzo di malta compatibile.

Dopo di che occorre attendere l’indurimento dei prodotti impiegati per il ripristino.

Qualora il rinforzo avvenga in sistema FRCM, occorrerà effettuare sul supporto i fori per la successiva installazione dei connettori BCF 594 G Fiocco o Fassa Glass Connector L previsti nel progetto, seguendo le indicazioni riportate nelle relative schede tecniche.

Sarà necessario bagnare a rifiuto il sottofondo prima dell’applicazione di Sisma R2.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi  risponderemo.

Consultate l’elenco “Categorie” a destra, dove troverete dettagliati tutti i lavori per la costruzione e manutenzione di un edificio

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.