Un controsolaio per l’incremento della resistenza e contro lo sfondellamento

Esigenze dovute ai numerosi inconveniente che si manifestano nell’intradosso dei solai in laterizio e sulle cause che provocano una riduzione della loro rigidezza, hanno portato alla realizzazione e produzione di un controsolaio per l’incremento della resistenza e contro lo sfondellamento e distacco degli intonaci, cioè, di un sistema di rinforzo solaio a secco, applicato all’intradosso dell’impalcato.

La struttura di supporto, studiata e progettata per garantire la funzione di rompitratta e per rinforzare i travetti, è prodotta e commercializzata dalla  Sicurtecto s.r.l. – Società unipersonale di Cusano Milanino (MI) ed è denominata “Pretecto”

E’ composta da profili sagomati in acciaio, fissati in aderenza all’intradosso e posizionati in direzione trasversale a quella dei travetti del solaio.

Alla struttura vengono fissate delle lastre in cartongesso fibrate ad alta resistenza, per completare le funzioni di rinforzo solaio e di antisfondellamento.

Impiegare un sistema a secco racchiude una serie di vantaggi che riguardano la fase di installazione, senza però comprometterne le qualità.

Questo controsolaio non richiede alcun tipo di demolizione, né all’intradosso né all’estradosso.

Questo è un elemento fondamentale per ridurre i tempi di installazione e limitare i disagi agli utenti.

Inoltre la semplicità del sistema non prevede nessun collegamento alle strutture verticali dell’impalcato, che non verranno compromesse, e non va ad appesantire in nessun modo il solaio, perché realizzato con materiali leggeri ma resistenti.

Se avete dei quadri fessurativi o altri segnali che vi preoccupano potrebbero essere l’indice di una carenza di risposta del solaio nei confronti del carico d’esercizio.

Se avete riscontrato uno sfondellamento che mostra ferri ammalorati, la problematica potrebbe essere strutturale.

Se la prova di carico di  un solaio ha segnalato un’eccessiva flessibilità del solaio e i margini di sicurezza risultano essere inferiori a quelli necessari e il progetto di miglioramento sismico prevede la creazione di diaframmi rigidi orizzontali per l’assorbimento dell’azione sismica, allora, in questi casi, la scelta del contro solaio Pretecto può essere la soluzione dei vostri problemi

Si può applicare al solaio strutturalmente carente il sistema di rinforzo sopradetto e rendere il solaio antisismico.

Dati tecnici

Da menzionare che la ditta produttrice ha fatto eseguire su solai in opera, prima e dopo l’applicazione del controsolaio, prove di carico per verificare il comportamento del solaio.

Dal confronto della risposta del solaio prima e dopo l’applicazione del sistema, il Politecnico di Milano ha certificato che Pretecto:

-ha prodotto un incremento di rigidezza flessionale nella direzione delle nervature del solaio del 12%

-ha migliorato la rigidezza flessionale trasversale del 35%

-ha caratteristiche prestazionali antisfondellamento pari a 160 Kg/mq

La stessa società comunica che, inoltre, il controsolaio è coperto da una Polizza RC Prodotto che tutela chi lo sceglie per la protezione, la messa in sicurezza e il rinforzo dei solai.

Una garanzia di affidabilità e una tutela anche legale.

Aggiunge, che, per chi volesse, invece, una tutela maggiore è disponibile su richiesta la RC Postuma Decennale Risarcitoria.

Voce di capitolato

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi  risponderemo.

Consultate l’elenco “Categorie” a destra, dove troverete  dettagliati tutti i lavori per la costruzione e manutenzione di un edificio

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.