Pareti in cartongesso. Mille soluzioni per le nostre case.

Abbiamo affrontato in due precedenti capitoli la costruzione delle pareti in cartongesso.
Il materiale che avevamo a disposizione non era molto e pur avendo più volte assistito al loro montaggio, non potevamo esaudire i molti lettori interessati a questo argomento.
Adesso, su cortese concessione della ditta Knauf, che è una delle più grosse aziende del settore, possiamo presentarvi del materiale, disegni e foto , che vi aiuteranno a conoscere meglio questo prodotto.
In effetti, siamo rimasti anche noi meravigliati dei molteplici usi che questa ditta specializzata è riuscita ad ottenere dalle lastre di cartongesso, naturalmente trattate in vari modi: per esempio l’uso di questo materiale ci veniva rappresentato proibitivo per i bagni e per gli ambienti umidi, ed adesso scopriamo che la Knauf ha elaborato un prodotto denominato Aquapanel, specifico per questi ambienti.

Inoltre sapevamo che non poteva essere usato per opere soggette ad urti o sollecitazioni meccaniche ed anche in questo caso la Knauf ci ha riservato delle sorprese.

Specificato quanto sopra, in questo primo articolo, vi presentiamo un trafiletto che vi parla del gesso e delle sue qualità:

CLIC
Partendo dal gesso sono riusciti a creare dei sistemi costruttivi molto avanzati
CLIC

Il cartongesso, in edilizia, si presta a mille soluzioni, inoltre se usato per negozi, mostre, sale varie, con l’immissione di particolare effetti luminosi, crea delle opere simili a quelle sottostanti.

CLIC
Di seguito vi presentiamo due schede che vi aiuteranno a conoscere meglio questo materiale ed i suoi usi:

CLIC

Entriamo adesso in merito alla composizione e messa in opera delle pareti in cartongesso: di seguito vedete la composizione di una semplice parete ad una lastra di cartongesso per parte e subito dopo due lastre con doppia coibentazione interna in lana di roccia o in lana di vetro.

L’armatura interna delle pareti di cartongesso è costituita da profilati in acciaio a C o ad U, fissati fra di loro, alle pareti, al soffitto ed al pavimento con  viti anticorrosione o con con tassello  ad espansione. I pannelli in cartongesso a lastra singola doppia o tripla, vengono bloccati ai profilati sempre tramite viti.

Il montaggio è estremamente semplice, tanto che presso molti magazzini edili, ma anche nei supermarket  specializzati, vengono venduti i singoli componenti, che chiunque, con un pò di buona volontà può assemblare.

CLIC

Per capire come vengono assemblate e montate queste pareti, ritengo siano più esplicativi i disegni sottostanti di tante nostre parole.

1) A soffitto                   2) A pavimento           3) Collegamento fra pareti    4) Non collegata a soffitto

Impianto elettrico

CLIC

Vi mostriamo infine la sezione di una parete a doppia lastra, doppio strato isolante e con giunto intermedio con il particolare dell’innesto dei profilati.

CLIC

Dovremo ancora parlare delle rifiniture delle pareti in cartongesso e di altro ancora che rimandiamo ai prossimi capitoli.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

14 commenti

  1. salve io volevo sapere se e’ possibile fare una parete in cartongesso che separi il vano doccia. e se e’ possibile proteggere la canna fumaria di acciaio inox rivestito da lana di vetro con il cartongesso, senza il rischio di deformazione , anche se il calore e’ limitato proprio per la protezione della lana di veto grazie

  2. Per Franco.
    Esistono pannelli di cartongesso idonei da usare nei bagni e nelle zone umide.
    Riguardo alla canna fumaria in acciaio inox (ci auguriamo che sia a doppia parete) sarebbe corretto fosse rivestita con termoceramica (fibra di ceramica), argilla espansa della Leca o con lana di roccia.
    Poi puoi chiuderla con pareti di cartongesso ignifugo.
    Amedeu e c.

  3. salve volevo dividere la mia camera per farne 2 camerette e poi sfruttare il nuovo muro di cartongesso per farne dei armai a muro. volevo sapere se queste strutture che sarebbero completamente di cartongesso poi reggerebbero al peso di aste piene di panni e mensole oppure se col tempo mi cadra tutto giu grazie

  4. Per Ines.
    Gli armadi di cartongesso sono ormai di uso comune e non creano problemi.
    Logicamente il cartongesso va saputo montare, con gli appositi montanti in ferro zincato, le viti , la retina da rasare e lo stucco idoneo..
    Cioè, non è che il cartongesso sta in piedi da solo, ma deve avere una idonea armatura di sostegno.
    Leggi i nostri articoli a proposito.
    Amedeu e c.

  5. dovrei realizzare una parete in cartongesso per un bagno: all’interno deve contenere gli scarichi e supportare wc bidet e lavabo: quantogrossa mi viene la parete?

  6. Per Francesco.
    Dipende se fai l’attacco del vaso a parete, oppure a pavimento.
    Nel primo caso all’interno della parete deve passarci un rubo in PVC diametro 100 interno (mm110 esterno).
    Gli altri scarichi saranno del diametro di 40 mm-
    Attenzione però, perchè per un bagno devi usare il cartongesso idoneo e resistente all’acqua; inoltre le apparecchiature sanitarie, come per esempio il lavabo, vanno montate con particolari accorgimenti, in quanto il cartongesso ha minimi spessori.
    Vai a questo link e divertiti a studiare il tuo bagno.
    http://www.knauf.it/
    Amedeu e c.

  7. Salve, vorrei realizzare una parete di cartongesso che unisce due colonne di cemento armato di 40cm distanti 6metri.
    Posso fissare i profili drettamante alle colonne tramite tasselli o sparachiodi oppure vado a danneggiare la statica delle colonne?

  8. Salve, vorrei sapere se avendo in casa dei muri con umidita posso coprirli con cartongesso? peggiorerebbe la situazione??
    Grazie

  9. Per Israel.
    Non devi nascondere l’umidità dietro pannellature varie, ma devi affrontarla e risolverla all’origine.
    Leggi i nostri numerosi articoli in merito, usando il pulsante “cerca” in alto a destra della Home, ed inserendo (umidità di risalita).
    Amedeu e c.

  10. salve.
    Vorrei sapere se è possibile rivestire l’interno di una parete in cartongesso di una doccia con mosaico su rete?l’umidità sarà un problema?

  11. salve vorrei sapere per una cibendazione interna che panello e preferibile usare essendo intenzionato ad incollarlo direttamente al muro che e formato da blocchi di argillaespansa dimenticavo vivo in basilicata

    • Per Rocco.
      Devi adoperare il pulsante “Cerca”, in alto a destra della Home, ed introdurre le parole “Cappotto Termico” oppure “coibentazione termica”
      Troverai tutte le indicazioni delle quali hai bisogno.
      A monte di tutto, sta comunque il fatto che, in base al muro esistente, alle dispersioni, al luogo dove abiti ed alla scelta del pannello termico, poi il tecnico deve calcolarti lo spessore del coibente, altrimenti rischi di effettuare un lavoro eseguito non come si deve.
      AMEDEU E C.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


9 + 5 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>