Una resina epossidica fluida bicomponente addizionabile con segatura, sabbia ecc

Una resina epossidica fluida bicomponente addizionabile con segatura, sabbia ecc, idonea per ancoraggi e ricostruzione strutture.

Parliamo di una resina polifunzionale idonea per molti usi in edilizia specie per ancoraggi di parti metalliche oppure ricostruzione di parti strutturali.

E’ un prodotto della Volteco S.P.A. denominato “Reposol” di cui vedremo le caratteristiche, i pregi e i vantaggi.

Suo impiego

– Ancoraggio di connettori metallici su legno, calcestruzzo e muratura

2   

– Ricostruzione parziale di strutture in legno o calcestruzzo (addizionato con cariche come segatura e sabbia)

– Impregnante del calcestruzzo o con funzione antipolvere per superfici cementizie (diluito con acqua)

– Protettivo corticale ed incrementatore della resistenza superficiale di supporti cementizi (diluito con alcool)

Vantaggi

– Semplicità di applicazione

– Versatilità

– Elevate prestazioni

Preparazione e messa in opera

Preparazione del supporto

Il supporto deve risultare privo di polvere, grassi e il più asciutto possibile.

Preparazione dell’impasto

Una resina epossidica fluida bicomponente addizionabile con segatura, sabbia ecc 1   

Versare i due componenti nel rapporto A/B = 1/0,6 in un contenitore e miscelare a bassa velocità fino all’omogeneizzazione.

Ricostruzione strutture

Ad avvenuta miscelazione dei componenti A+B, in caso di ricostruzione legno aggiungere segatura

asciutta nella quantità indicata e mescolare accuratamente, in caso di ricostruzione calcestruzzo

aggiungere sabbia e miscelare con stesse modalità (vedi rapporto di miscelazione).

Impregnazione di calcestruzzo o protettivo corticale di supporti cementizi

Ad avvenuta miscelazione dei componenti A+B, in caso di impregnazionedel calcestruzzo, aggiungere acqua nella quantità indicata e mescolare accuratamente, in caso di protezione corticale aggiungere alcool e miscelare con stesse modalità (vedi rapporto di miscelazione).

Applicazione

Ancoraggi

Colare nel foro precedentemente formato la miscela di resina quindi inserire il connettore metallico.

Ricostruzione strutture

Colare la miscela con cariche dentro il cassero precedentemente predisposto ed opportunamente

trattato per evitare l’adesione della resina.

Per riporti di piccola entità è possibile applicare la miscela direttamente sul supporto senza casseratura.

Impregnazione di calcestruzzo o protettivo corticale di supporti cementizi

Applicazione a più mani dell’emulsione fino a rifiuto con rullo o pennello.

Confezione e stoccaggio

Confezione da kg 8 (componente A secchiello kg 5 – componente B secchiello kg 3).

Avvertenze

La resina epossidica risente della temperatura nella fase di indurimento per cui i tempi di applicazione possono variare da 15 minuti a qualche ora.

Temperatura massima di esercizio 70°C.

In caso di diluizione con alcool, in fase di lavorazione tenere lontano da fiamme libere, alte temperature o atmosfere sature.

Dopo l’uso pulire bene gli attrezzi con diluente nitro.

Caratteristiche fisiche e tecniche

Specifiche Valori

Aspetto Liquido ambrato

Rapporto di miscelazione (in peso)  Componente A : Componente B = 1:0,6

Tempo di vita utile         3 h (a +20°C e 60% U.R.)

Fuori tatto (film sottile) (+20°C 60% U.R.)      > 6 ore

Indurimento (+20°C 60% U.R.)     24 ore

Peso specifico      1,05

Resistenza a compressione a 7 gg          95 N/mm²

Resistenza a flessione a 7 gg                  45 N/mm²

Modulo di elasticità dinamico a 7 gg   4.700 N/mm²

Rapporto di miscelazione Reposol addizionato (in peso)

Reposol/segatura 4/1

Reposol/sabbia    1/5

Reposol/acqua     1/7

Reposol/alcool     1/1

Sicurezza

Fare riferimento alla relativa Scheda Dati di Sicurezza recepibile presso il sito della Volteco S.P.A

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA  MESSA IN PRATICA e su altro ancora

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.