Un angolino per la nostra terrazza.

In questo articolo vi mostriamo come può essere realizzato un piacevole "angolino" da posizionarsi sulla nostra terrazza, oppure in nel nostro giardino, possibilmente al coperto di una pergola, al fine di preservare meglio l’ambiente precostituito.

Si tratta semplicemente di realizzare uno o più moduli costituiti da due fioriere ed una panca interamente in legno. Tale legno deve essere autoclavato ed impregnato a pressione con conservanti contro l’usura del tempo e contro l’attacco degli insetti.

Può essere anche trattato, successivamente con impregnanti incolori ed inodori a base di acqua, che ne conservino l’immagine e ne risaltino le qualità.

Ma vediamo questo angolino come lo si vuole realizzare:

       CLICCARE SULL’IMMAGINE

Nell’immagine soprastante vediamo ripresa la panca in primo piano, e poi una fioriera in legno. A tale fioriera ne possono essere aggiunte anche altre, seguendo lo stesso modulo.

Ma vediamo sotto un disegno schematico del modulo tipo panca-fioriere:

      CLICCARE SULL’IMMAGINE

La realizzazione di questa unione, non riveste particolare difficoltà. Devono essere acquistati presso i magazzini di bricolage, tipo OBI, Leroy  Merlin. BRICOio, Castorama, ecc , degli assi di legno autoclavato, alti 10/12 cm e spesse 3 cm,  delle tavole da posizionare come piano della panchina e delle misure di cm 7/8 x 4 x la lunghezza desiderata (circa mt 1,70), dei legni di sezione quadrata da cm 4×4 e alcuni da cm  8×8

Per realizzare la fioriera  (suggeriamo le misure di cm 45x45x 0,80) , si dovrà calcolare la quantità di legno occorrente, sia per fare il fondo, che per le superfici perimetrali.

Per assemblare il legname si consiglia di usare delle viti in ottone o chiodi in acciaio.

Le tavole vanno tagliate a misura adoperando un seghetto elettrico alternativo, quindi si può iniziare a mettere insieme sia il fondo che le fiancate.

Negli angoli della fioriera (Posti internamente), occorreranno dei listelli in legno da cm 4×4, che consentano di avvitarci le tavole, creando così la sagoma della fioriera,

Una volta montate le due fioriere, è consigliabile fissare due regoli sotto la tavola di fondo, in maniera da tenerle leggermente sopraelevate rispetto al piano del pavimento.

La panca va fissata ai due lati corti delle due fioriere, distanziate fra di loro di circa mt 1,70.

Per creare gli appoggi delle tavole della panca, sarà necessario fissare ad ogni fioriera due spezzoni a sezione quadrata  (cm 8×8) con sopra un traverso (sempre da cm 8×8).

Potrete sbizzarrirvi, come si vede nella prima immagine in alto, creando la spalliera della panca, o fissata alla ringhiera o al muro della terrazza, oppure ai montanti in legno di eventuali pergolati (se esistenti)

Infine, la padrona di casa, provvederà a  riempire le fioriere con terriccio sciolto e soprastanti  granuli di argilla espansa (In sacchi "Leca" da acquistare presso i magazzini edili).

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.