Diritto sulla Proprietà

Le vedute: Come si definiscono e si esercitano.

Abbiamo avuto modo di parlare delle "luci" e delle loro caratteristiche per essere denominate tali. Alcuni lettori ci hanno richiesto particolari sulle "vedute" e più precisamente su cosa sono e che particolarità hanno. Semplicisticamente possiamo dire che tutto ciò che non rappresenta una "luce" può definirsi una "veduta". Ma entriamo meglio nel merito del concetto di "veduta". Per creare una ... Continua a leggere »

Distanze maggiori da rispettare rispetto a quelle urbanistiche.

Abbiamo ampiamente parlato delle distanze che una nuova costruzione deve rispettare dai confini o da edifici limitrofi, in base alle vigenti normative locali, legate ai regolamenti urbanistici ed alle Norme di attuazione dei Piani Regolatori Generali. Inoltre il lettore avrà compreso, a seguito dei suddetti articoli, che le distanze minime previste dal Codice Civile si applicano là dove sono appunto ... Continua a leggere »

Come comportarsi durante l’acquisto di una casa.

Acquistare una casa è sempre molto impegnativo, in quanto è una scelta che ipoteca una buona parte della nostra vita. Bisogna perciò essere accorti ed oculati in tutto ciò che facciamo, in quanto stiamo effettuando una scelta dalla quale poi è difficile se non impossibile ritornare indietro. Come più volte suggerito ai nostri lettori, non bisogna mai farsi prendere dall’entusiasmo ... Continua a leggere »

Come vengono calcolati i vani catastali di un appartamento.

Per la dovuta conoscenza da parte dei nostri lettori, parliamo in questo articolo di come vengono calcolati i “vani catastali”, cioè quei vani che si trovano sui certificati catastali relativi agli immobili e che servono per il calcolo delle rendite presunte catastali. Quale riferimento sono: il DL. 652/39 (nascita NCEU) ed il DPR 1142/49 (regolamento per la formazione NCEU ). ... Continua a leggere »

La parentela nel diritto di successione. Linee e gradi

La "parentela" diventa molto importante in varie fasi della vita, specie nei casi di successione in caso di morte, eredità, impedimento al matrimonio, obbligo degli alimenti E’ importante quindi parlarne per aiutare il lettore a chiarire i suoi vari aspetti. E’ una materia molto ostrica e non facile da calcolarsi: si spera che quanto sotto riportato aiuti in questo compito ... Continua a leggere »

Fondi contigui posti a dislivello. Ripartizione delle spese dei muri a retta.

Per rispondere in maniera adeguata a coloro che ci hanno posto domande su tale argomento, riassumiamo il concetto della ripartizione delle spese, nel caso di due fondi contigui posti a dislivello e separati da un muro a retta. CLICCARE SULL’IMMAGINE Vediamo nella sottostante immagine una classica situazione che si può presentare a molti: CLICCARE SULL’IMMAGINE Se due proprietà o fondi sono posti ... Continua a leggere »

Proprietà di un fondo. Limiti della sua estensione in verticale.

Siamo abituati a parlare della proprietà di un immobile riferendoci alla sua rappresentazione cartografica, e viene comunemente trascurata la continuità della medesima sia nel sottosuolo che nello spazio sovrastante il suolo. Ogni proprietario deve essere a conoscenza dei propri diritti in tal senso. E’ l’art 840 del codice civile,  a dettare le disposizioni per le seguenti individuazioni. L’art.840 cita: " ... Continua a leggere »

Il Comodato. Cosa è e come è regolato.

Il comodato, del quale molti nostri lettori avranno sentito parlare, è un contratto di prestito, con il quale una delle parti (comodante) consegna all’altra (comodatario) un bene mobile o immobile (noi parleremo di questo secondo aspetto che interessa la materia che trattiamo), affinché se ne serva per un tempo e per un uso determinato, con l’obbligo di restituire la stessa ... Continua a leggere »

Alberi a distanza non legale dal confine.

Qualora un vicino abbia alberi o siepi, nati o piantati, a distanza minore di quella legale e di cui ad un nostro precedente articolo, si può chiedere, ai sensi dell’articolo 894 del codice civile, di estirparli e non di tagliarli, onde evitare che essi possano ricrescere). Tale richiesta però non può essere avanzata per quegli alberi che si sono venuti ... Continua a leggere »

Le categorie catastali applicabili negli edifici privati.

Con il R.D.L. 13 aprile 1939, n. 652 (G.U. 6 maggio 1939 n. 108) Accertamento generale dei fabbricati urbani, rivalutazione del reddito e formazione del nuovo Catasto edilizio urbano (convertito nella legge 11 agosto 1939, n. 1249 G.U. 4 settembre 1939 n. 206)  e successive modificazioni, vennero individuate le categorie catastali da applicare alle unità immobiliari. Nel corso degli anni ... Continua a leggere »