DIRITTO

La SCIA finalmente definita con il Decreto sulle Semplificazioni

Alla emanazione del Decreto sulle Semplificazioni, sembrava che la SCIA fosse difficilmente applicabile in edilizia La procedura semplificata, che allargava il ricorso all’autocertificazione, diventava impossibile  in presenza di atti rilasciati da varie amministrazioni, fra le quali i Comuni  e quelle che si occupano della salute e della pubblica incolumità nonché dell’ambiente e del del patrimonio paesaggistico/culturale E’ stata finalmente superata ... Continua a leggere »

Dichiarazione di conformità di un impianto, di cui all’art 7 del D.M. 37/2008.

Con il D.M n° 37 del 22 gennaio 2008  (Vedi G.U. del 12-03-2008 n° 61 Serie generale) si definiva il "…riordino delle disposizioni in materia di attivita’ di installazione degli impianti all’interno degli edifici.", ed in particolare, all’articolo 7, veniva confermata, con alcune  variazioni, la Dichiarazione di conformità di cui al precedente art.9 della legge 46/90, e da rilasciarsi al ... Continua a leggere »

Distanze dal confine, per le tubazioni di acqua pura o lurida, di gas, e simili

La distanza dal confine per le varie tubazioni, è sancita dal 2° comma dell’art. 889 c.c. e si riferisce alle tubazioni sia interrate nel sottosuolo, che applicate ai muri in elevazione, sia situate orizzontalmente od obliquamente (per le necessarie pendenze di scolo), che verticalmente. Questa distanza va sempre misurata dal punto più vicino del perimetro esterno del tubo alla linea ... Continua a leggere »

Dal 1° gennaio 2012 è obbligatorio l’Attestato di Certificazione Energetica (ACE)

Con il dlgs 28/2011 è stato introdotto il comma 2-quater nell’articolo 6 del dlgs 192/2005, secondo il quale ad iniziare dal 1° gennaio 2012, per coloro che vogliono mettere in vendita una propria casa o singolo appartamento, sono obbligati a riportare “l’indice di prestazione energetica” della costruzione che intendono trasferire. Tale obbligo deve essere incluso nelle “offerte di trasferimento a titolo ... Continua a leggere »

Le Categorie del Catasto Fabbricati in dettaglio

I gruppi di categorie che rappresentano il patrimonio immobiliare urbano sono cinque, si distinguono in immobili a destinazione ordinaria e immobili a destinazione speciale e particolare. Quello che segue è l’elenco delle attuali categorie; per ogni categoria segue una breve descrizione delle caratteristiche ordinarie dettate dalle circolari e note del Catasto: Circolare n. 5 del 14 marzo 1992 della Direzione ... Continua a leggere »

Acquisto della prima casa. Le agevolazioni previste.

Nonostante il particolare periodo di crisi economica e di cambiamenti legislativi inerenti, al momento, per chi acquista la prima casa, sono previste delle agevolazioni non indifferenti che è bene conoscere. Innanzi tutto viene applicato il “beneficio fiscale di prima casa” che investe in particolare l’IVA , da calcolarsi al 4%, anziché al 10%.   L’imposta di registro, in molti casi ... Continua a leggere »

Contratto di compravendita di una casa. Documentazione necessaria.

Un contratto di compravendita di un immobile è un fatto straordinario nella vita di una persona, e per tale motivo, si deve partire con “il piede giusto”, in maniera da evitare, in seguito, possibili controversie fra il venditore e l’acquirente Per acquistare una casa, sia appartamento in condominio o villetta singola, è necessario,  per effettuare il contratto dal notaio, che venga ... Continua a leggere »

Presunzione di proprietà esclusiva dei “muri di cinta”

L’articolo 878 e poi l’art 874 del codice civile stabiliscono  che un muro di cinta posto sul confine può diventare "comune"; può avvenire però che, per l’incertezza della linea di confine tra due proprietà contigue, occorra stabilire a chi dei due proprietari confinanti appartenga un "muro di cinta" posto appunto fra dette due proprietà. La legge, in tale caso (art.881 ... Continua a leggere »

Ammessa la demolizione e ricostruzione di un edificio, ma con la stessa sagoma.

 Il lettore presti una particolare attenzione a tale articolo, perchè coloro che fossero intenzionati ad adottare la possibilità di demolire un loro vecchio edificio, non possono variarne la sagoma, ed il nuovo edificio deve avere lo stesso involucro di quello preesistente. A decidere quanto sopra è stata la  sentenza n° 309 del 23/11/2011 della Corte costituzionale (Per leggere tale sentenza ... Continua a leggere »

La Dichiarazione di Conformità per gli impianti negli edifici. D.M. 37 del 22 gennaio 2008.

 Il Decreto Ministeriale n° 37 del 22 gennaio 2008 al quale vi rimandiamo (sia pure nella originaria stesura da coordinare ed integrare), approva il Regolamento per il riordino in materia di installazione degli impianti negli edifici. In particolare vogliamo parlarvi, adesso, dell’articolo 7  di tale DM, che tratta della Dichiarazione di Conformità che le ditte installatrici sono obbligate a rilasciare ... Continua a leggere »