Infissi in legno finestre F.e.p.o.

  Infissi in legno Finestre    
 N°   D E S C R I Z I O N E  U.M. Prezzi
  Infissi esterni per finestre e porte finestra in legno di Douglas e Pitch-Pine. Infissi esterni per finestre e porte finestra in legno di Douglas e Pitch-Pine, apribili ad una o più ante, con o senza parti fisse, dello spessore lavorato di mm 55, predisposti per vetro camera o vetri semplici, forniti e posti in opera. Sono compresi: il controtelaio da murare; la necessaria ferramenta di attacco e sostegno; la chiusura con cremonese; le maniglie; i ganci e le catenelle in ottone o alluminio anodizzato; la verniciatura trasparente al naturale, a due mani, previa mano di preparazione con prodotto impregnante contro muffe e funghi. E’ inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita. E’ esclusa la fornitura e posa in opera dei vetri    
       
001 In legno di Douglas. 320,23
       
002 In legno di Pitch-Pine. 283,60
       
  Infissi esterni per finestre e porte finestra in legno di Pino di Svezia. Infissi esterni per finestre, porte finestra in legno di Pino di Svezia apribili ad una o più ante, con o senza parti fisse, dello spessore lavorato di mm 55, predisposti per vetro camera o vetro semplice, forniti e posti in opera. Sono compresi: il controtelaio da murare; i coprifili interni; la necessaria ferramenta di attacco e sostegno; la chiusura con cremonese a richiamo; le maniglie; i ganci e le catenelle in ottone o alluminio anodizzato; la verniciatura trasparente al naturale, a due mani, previa mano di preparazione con prodotto impregnante contro muffe e funghi. E’ inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita. E’ esclusa la fornitura e posa in opera dei vetri. 253,48
       
  Infissi esterni per finestre o porte finestra in legno di Abete verniciato o Castagno. Infissi esterni per finestre, porte finestra in legno di Abete verniciato o Castagno , apribili ad una o più ante, con o senza parti fisse, dello spessore lavorato di mm 55 predisposti per vetro camera o vetro semplice, forniti e posti in opera. Sono compresi: il controtelaio da murare; i coprifili interni; la necessaria ferramenta di attacco e sostegno; la chiusura con cremonese a richiamo; le maniglie; i ganci e le catenelle in ottone o alluminio anodizzato; la preparazione dei fondi e la verniciatura. E’ inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita. E’ esclusa la fornitura e posa in opera dei vetri.    
       
001 In legno di Abete verniciato a due mani di vernice sintetica a colore, previa la mano di preparazione con prodotto impregnante contro muffe e funghi. 241,47
       
002 In legno di Castagno verniciato trasparente al naturale , previa mano di preparazione con prodotti impregnanti contro muffe e funghi. 313,69
       
  Applicazione di guarnizione. Applicazione di profilato in alluminio anodizzato color bronzo, fornito e posto in opera ad incastro sulla traversa inferiore del telaio. E’ compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita. m 5,63
       
  Ante d’oscuro. Ante d’oscuro (scuretti) in legno, a due o più ante, con telaio e pannello in massello, a facce lisce, fornite e poste in opera. Sono comprese: le cerniere; i dispositivi di chiusura; la verniciatura a colore o trasparente. E’ inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.    
       
001 In legno di Abete. 120,96
       
002 In legno di Pino di Svezia. 133,00
       
003 In legno di Pitch-Pine. 145,07
       
004 In legno di Castagno. 151,08
       
005 In legno di Douglas. 157,11
       

di Amedeu

6 commenti

  1. Buongiorno, desideravo conoscere un’informazione.
    Nella mia casa appena ristrutturata abbiamo mantenuto i vecchi infissi.
    Quando deciderò di sostituirli mi è stato detto che basterà sovrapporli a quelli esistenti senza opere murarie, utilizzando il telaio attuale come falso telaio di quelli nuovi. Il mio dubbio riguarda il davanzale interno che attualmente è in legno. Posso cambiare anche quello senza grosse opere murarie dal momento che l’appartamento è nuovo?. Come faccio a sostituire il davanzale? Vi ho spedito nella mail la foto dei miei attuali infissi.

  2. Per Luisa.
    Per il davanzale, non sappiamo come è stato applicato quello in legno, però ti possiamo dire, con certezza, che se userai altri tipi di materiale, tipo il marmo, la pietra dura, il cotto ecc, dovrai spaccare le due mazzette laterali, affinchè l’intonaco si sovrapponga ad esso.
    Quindi dovrai rifinire le mazzette (lavoro da muratore)
    Per quanto riguarda il piano puoi incollare quelli nuovi al sottofondo.
    Amedeu e c,
    PS.
    Abbiamo visto la tua fotografia.
    La finestra ci sembra, a prima vista, di vecchio tipo, cioè fissata con arpioni murati nella parete.
    Il davanzale, è come ti abbiamo detto sopra, per cui vanno spaccate le mazzette laterali (nella foto a sinistra si vede che anche quello in legno è stato montato così), inserito ed incollato il nuovo davanzale, dopo di che va rifinita la muratura con intonaco ed imbiancatura là dove occorre.

  3. Grazie mille. Molto gentile. Secondo voi ci sono problemi a sovrappore il serramento nuovo essendo la mia finestra di tipo vecchio?

  4. Scusate un ultimo dubbio. Se io decidessi di installare dei serramenti in pvc bianco e volessi i davanzali in questo materiale, devo comunque ricorrere ad opere murarie, cioè in particolare non esiste una possibile sovrapposizione ai davanzali attuali con il pvc senza dovere rovinare il muro
    ?

  5. Per Luisa.
    Non ci saranno problemi, solo diversità di montaggio, a secondo di come è stata murata o fermata la finestra attuale.
    Per i davanzali in PVC dovresti adoperare la stessa metodologia, a meno che non siano, come dici tu, da sovrapporre a quelli in legno: allora potresti siliconare semplicemente le parti a contatto con il muro ed incollare i davanzali a quelli di legno.
    Ci auguriamo, però, che tu riesca a trovare tali tipi di davanzali in PVC.
    Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.