Mettere in opera una moquette.

Mettere in opera una moquette nella nostra abitazione, lo si può fare seguendo il sistema del "Fai da te"; necessita naturalmente andare dietro a determinate regole e metodi.

Vari metodi

Libero

Per moquette pesante con sottostrato di gomma.

A incollaggio

Per moquette leggere sottoposte a traffico intenso.

Qualsiasi sia il metodo di posa scelto, il piano deve essere livellato, liscio, asciutto e pulito

Se non fosse livellato occorre utilizzare:

–  per pavimenti in legno: mastice per legno;

–  per fondo in calcestruzzo: un idoneo prodotto livellante.

ATTREZZI

Cazzuola, frattazzo largo, spazzola metallica, taglierino, righello, metro, forbici, spatola larga, rullo, spatola dentellata, taglierino speciale per moquette

Livellamento del supporto

LIVELLAMENTO CON CEMENTO
 
1
 

Pulire accuratamente, ai fini di una buona aderenza del prodotto:

–  pavimento in legno: utilizzate una levigatrice da parquet.

–  rivestimento già esistente: riempite il vuoto lasciato da eventuali piastrelle rimosse o mancanti, con la malta;

–  se il fondo è in calcestruzzo, verificare la rugosità e spolverare.

Spalmare il cemento per livellamento con la cazzuola, poi lisciare perfettamente con il frattazzo. Dopo la completa essiccazione, togliere le eventuali sporgenze usando un piccolo scalpello a punta piatta; il fondo deve essere perfettamente liscio.

LIVELLAMENTO CON PANNELLI TRUCIOLATI

3

Se le deformazioni non sono accentuate, i pannelli provvedono a fornire un corretto fondo. Se le disuguaglianze sono superiori a 5 o 6 mm, riempite le cavità con del cemento per livellamento. Fissare i pannelli al pavimen­to con chiodi specifici per truciolare a tortiglione; predisporre un chiodo ogni 30 cm

La posa libera

2

Srotolare la moquette considerando la direzione della posa; lasciare risalire di 5 o 10 cm le parti eccedenti sugli zoccoli. Fare aderire accuratamente con il rullo, partendo dal centro verso gli zoccoli

4

Tagliare a"V" la moquette negli angoli perchè aderisca perfettamente al bordo zoccolino-fondo.

Rifilare la moquette lungo gli zoccoli con un taglierino seguendo la guida di una spatola larga incastrata nello spigolo

5

Fissare la moquette al pavimento, lungo gli zoccolini, con del nastro adesivo e, lungo le soglie,con dei listelli in metallo sagomato. Nel caso di giunti, sistemare i bordi con del nastro adesivo avendo cura di far combaciare i disegni.

La posa ad incollaggi

POSA SENZA GIUNTE

6

Dopo aver srotolato, fatto aderire e tagliato gli angoli a"V", piegare la moquette a meta. Spalmare la metà del pavimento scoperto con I’apposito adesivo e la spatola dentellata. Fare aderire con il rullo partendo dal centro verso gli zoccolini. Rifilare la moquette lungo gli zoccolini.

POSA CON GIUNTE

7

Stendere un pezzo sovrapponendovi I’altro. Piegare il primo per circa 2/3 della sua larghezza e coprire di colla la zona scoperta. Ripiegare facendo aderire e ripetere i’operazione anche per I’altro pezzo; quindi fare ade­rire i due pezzi verso le loro giunzioni

8

Con il taglierino tagliare simultaneamente i due spessori per ottenere una giunzione perfetta e girare i lati da far aderire

9

Spalmare la colla sul pavimento e ripiegare i due lati di moquette accostandoli e facendoli aderire verso il centro. Una moquette incollata, normalmente non si può recuperare. Esiste però un prodotto di fissaggio speciale, spalmabile con rullo, che ne rende possibile il recupero.

Il materiale e gli attrezzi suddetti sono reperibili presso i grandi magazzini Castorama e Leroy Merlin.

Ricordiamo ai nostri lettori, che per ogni opera edile indicata in questo articolo, potrà essere ricercata, e trovata, la esatta esecuzione,  usando il pulsante "Cerca" in alto a destra della Home.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

 

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.