Piastrelle ultrasottili da incollare su pavimenti e rivestimenti esistenti

Piastrelle ultrasottili da incollare su pavimenti e rivestimenti esistenti.

Il problema di molti di coloro che stanno affrontando una ristrutturazione, oppure anche dei semplici lavori di straordinaria manutenzione, si affaccia quando si vogliono mettere in opera dei nuovi pavimenti o rivestimenti.

Sono normalmente dei lavori costosi, in quanto è previsto la demolizione di quelli vecchi, compreso anche la malta o la colla di aggancio alla parete e il calo e il trasporto dei materiali di risulta alla discarica.

Considerando il lavoro di demolizione e il costo del tempo di calo a terra e trasporto con automezzo, ci troviamo di fronte a spese non indifferenti.

Ecco perché molte persone optano per la posa in opera di pavimentazioni nuove incollate su quelle esistenti.

Porte da ribassare

Però, questa soluzione, anche se meno costosa della precedente, include dei lavori complementari, tipo il taglio, in basso, delle porte al fine di far posare le nuove piastrelle, che hanno un’altezza non inferiore ad  1,2 cm.

Le porte vanno tagliate e sistemate dal falegname, che certo non lo farà gratuitamente.

Sottili e ultrasottili

La soluzione a questi inconvenienti l’hanno risolta i fabbricanti di piastrelle, con la realizzazione di mattonelle sottili e ultrasottili.

ceramica-sottile-1   

Sono piastrelle di spessore che varia da mm 3 a mm 4,5 e che offrono la possibilità di incollarle direttamente sopra le esistenti, eliminando tutti gli inconvenienti sopra descritti.

Sono dimensioni impensabili per il passato, ma che oggi possono essere ottenute grazie alle nuove tecnologie: alla piastra comunemente in gres porcellanato sottile (Il gres è un tipo di porcellana sottoposto a lavorazioni particolari) di ottima qualità, viene aggiunta una rete in fibre di vetro di rinforzo e dello spessore minimo di 0,5 mm.

La rete rende le piastrelle molto robuste, affidabili e igieniche per ogni tipo di uso residenziale.

3 mm costituiscono lo spessore delle mattonelle sottilissime, mentre 4,5 sono per quelle sottili.

1   4   

Qualità

Sono state sottoposte alle varie prove previste dalle vigenti normative, dalle quali è emerso che  hanno alte qualità di leggerezza, versatilità e duttilità.

Da aggiungere che sono ecologiche in quanto contribuiscono a ridurre l’impatto ambientale dovuto al mancato smaltimento di ingenti quantità di demolizioni.

Inoltre, poiché il procedimento superficiale offre motivi vecchi e nuovi di colori e forme, possono essere personalizzate per ogni ambiente desiderato.

Uso interne e esterno

Si possono altresì usare per l’esterno, nel caso di rivestimenti di edifici, favorite dalla loro leggerezza e resistenza; inoltre i motivi di immagine, come detto sopra, sono vari, per cui offrono infinite possibilità progettuali per facciate da riqualificare.

Sul mercato, anche se sono novità recenti, si possono trovare piastrelle sottili o ultrasottili marcate ipeceramica, Kerlite e altre ancora.

E’ sufficiente recarsi presso delle esposizioni di piastrelle, o anche presso magazzini edili di zona, per trovarle, o in mancanza, poterle esaminare in catalogo o in tabelle esposte, per poi acquistarle.

Come detto sopra offrono una infinità di possibilità, non solo di applicazioni, ma di colori, disegni  e formati.

Posa in opera

2    piastrelle-ultrasottili-da-incollare-su-pavimenti-e-rivestimenti-esistenti-1   

Occorre accertarsi che le piastrelle dei pavimenti e rivestimenti su cui incolliamo le sottili o sottilissime, siano ben attaccate al sottofondo, verifica che potete fare battendo con un mazzuolo di gomma sulle stesse

Dato il minimo spessore, sia il taglio che la lavorazione può essere effettuata con i soliti mezzi usati per le normali mattonelle in gres porcellanato, evitando di usare, per esempio, trapani o smerigliatrici ad alta velocità; ma bensì a ridotta velocità.

Inoltre le piastrelle, per tagliarle, vanno appoggiate su un ripiano possibilmente planare

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA  MESSA IN PRATCA e su altro ancora  

 

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.