Un telo idoneo per realizzare fitodepurazioni con le piante

Un telo idoneo per realizzare fitodepurazioni con le piante, resistente, flessibile e duraturo nel tempo per decine di anni, riguarda l’articolo di cui parleremo adesso.

Effettuare una fitodepurazione in una zona priva di fognature pubbliche, e delle quali abbiamo parlato ampiamente in nostri precedenti articoli, è sempre un lavoro difficile e può diventarlo ancora di più, se le persone da servire sono numerose: in questi casi occorre un impianto capiente.

Per cui tratteremo di un impianto di fitodepurazione e più propriamente del telo impermeabile che deve contenere i liquami nel tempo, senza subire sversamenti che causerebbero opere difficoltose di ripristino e spese non indifferenti

Resistenza e stabilità del caucciù EPDM

Il telo in esame è un EPDM, cioè un polimero sintetico, che da più di 60 anni ha avuto un utilizzo in continuo aumento come materiale da costruzione nell’Industria automobilistica e nell’ingegneria civile.

L’EPDM è un elastomero ottenuto dalla copolimerizzazione di Etilene, Propilene e Diene Monomero, che viene vulcanizzato.

Le lunghe molecole di gemma cui è composto, vengono connesse attraverso legami chimici incrociati, formando un prodotto elastico, chimicamente stabile, con una resistenza imbattibile ai raggi UV.all’ozono,alle temperature, alle sostanze chimiche e all’invecchiamento.

Proprietà viscoelastiche

L’EPDM sotto allungamento. non ha un punto di snervamento, mentre i materiali termoplastici diventano più sottili e si rompono anche ad una bassa forza di tensione. L’EPDM si allunga oltre il 3OO% e può essere teso in tutte le direzioni allo stesso tempo (risposta multi assiale) e non è soggetto a rottura in seguito a tensione.

II materiale può essere deformato fine ai limiti estremi e ritorna sempre alla sua dimensione e forma originaria, caratteristica fondamentale per seguire i movimenti del substrato di una vasca di fitodepurazione.

1   

Eccellenza

L’EPDM rimane flessibile anche a temperature estreme, consentendone I’installazione in qualsiasi periodo dell’anno ed in diverse condizioni climatiche.

La forza e l’elasticità rimangono praticamente intatte attraverso i secoli, senza contrazioni. indurimento o rotture e le membrane rimangono flessibili a temperature che variano da-40°a +150°C.

2-1

tensione-multiassiale-1-1

Sopra, la risposta di tensione e di logorio per quattro comuni membrane.

Le membrane EPDM presentano proprietà superiori di allungamento multi assiale.

un-telo-idoneo-per-realizzare-fitodepurazioni-con-le-piante1   

L’installazione dei teli prefabbricati su misura in pezzi unici fino ad un massimo di 1500 mq, è semplice e molto veloce.

Per vasche di dimensioni superiori, i teli vengono giuntati ad aria calda utilizzando il test di giunzione del canale d’aria, i teli possono essere corredati di rivestimento per tubi passanti, come si osserva  nell’immagine sottostante

 

4-1

In modo da agevolarne l’applicazione evitando punti citici e operando su spazi ampi.

5   

Longevità del prodotto

A seguito di dichiarazione basata sulla relazione dall’Istituto di ricerca SJ2_TeCona GmbH di Wurzburg (Germania) le membrane EPDM, usate come membrane impermeabili per tetti, fondamenta e geomembrana oppure come barriera all’umidità e all’aria in facciate, supera i 30 anni in tutte le zone climatiche.

La performance e la longevità delle membrane sono state testate in una varietà di installazioni in tutto il mondo, per decenni.

I prodotti Prelasti. Elastoseal, Cladseal e Superseal  della IMPERMEA sono tutti elastomeri basati sul polimero EPDM. conferendo al prodotto delle proprietà uniche come: I’elasticità, la flessibilità e la resistenza ai raggi UV e queste proprietà rimangono effettivamente invariate in un periodo di 30 anni, senza presentare ritiri, fusioni, indurimenti o rotture, e I’aspettativa di vita come barriera impermeabile in un edificio o una costruzione geotecnica supera i 50 anni.

In applicazioni dove la membrana è coperta da terra, cemento o acqua, il processo di invecchiamento è ritardato significativamente.

Si stima che una membrana completamente coperta perderà le sue proprietà fisiche in un periodo di quattro volte più lungo di una membrana esposta.

Le membrane di SealEco sono inoltre chimicamente stabili e non contengono additivi che potrebbero influenzare la flora e la fauna.

La membrana non emette alcuna sostanza chimica e l’acqua in costante contatto con la membrana non viene contaminata in nessun modo.

Caratteristiche tecniche

caratteristiche-tecniche-1   

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA  MESSA IN PRATCA e su altro ancora  

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.