Un convertitore eolico a forma di parabola satellitare in fase di sperimentazione

L’energia eolica è senza dubbio quella che verrà maggiormente sfruttata nel futuro, specie in quei Paesi nei quali possono sfruttare il vento non avendo altre risorse, come il sole per il fotovoltaico o l’idroelettico a causa della carenza di acqua.

Di conseguenza è un settore nel quale abbondano le ricerche  e gli studi per trovare forme e dimensioni che possano sostituire le pale, molto efficienti ma ingombranti dal punto di vista estetico e pericolose specie per i volatili.

Siamo rimasti incuriositi da questa strana invenzione di una equipe di ricercatori tunisini con a capo Anis Aouini che ha realizzato un convertitore eolico a zero lame che muovendosi in maniera alquanto particolare produce energia elettrica.

Tale invenzione è basata sul principio della vela delle barche ed è in grado, secondo quanto sostenuto dai creatori, di sfruttare due volte l’energia cinetica del vento.

L’impianto realizzato dalla società Saphon Energy è denominato Saphonian e assomiglia ad una parabola satellitare: segue l’andamento bidirezionale della vela di una barca, in maniera che tale movimento (Avanti e indietro) riesce a convogliare la forza del vento fino a dei pistoni, trasformando così l’energia cinetica in energia meccanica.

Primo Video

Secondo Video

Il movimento di questa particolare pala eolica appare alquanto bizzarro per chi lo osserva, ma, a detta dei costruttori, tale movimentazione, riesce a far si che i pistoni azionino una spinta idraulica, convertendo a loro volta l’energia meccanica in energia elettrica.

Sempre secondo il gruppo di studi tunisino, tale pala non ha necessità di componenti molto costosi come nelle normali pale eoliche, per cui il costo definitivo è inferiore di circa il 45% rispetto a queste ultime.

Inoltre un impianto così realizzato è facilmente scalabile data la sua moderata altezza e, quindi, ha dei costi notevolmente inferiori di manutenzione rispetto alle pale eoliche standards.

Comunque, tale invenzione risulta essere ancora allo stadio di studio e perfezionamento ma è comunque indicativa circa l’attenzione che l’eolico ha sui tecnici ingegneristici di molte Nazioni.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi  risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA  MESSA IN PRATICA e su altro ancora

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.