Tetti

Quali sono i laterizi più usati in edilizia.

Parliamo sempre di muratura, di nuove costruzioni, di ristrutturazioni, recuperi di edifici, lavori di straordinaria manutenzione, ma non ci siamo mai posti una domanda per sapere quali sono i laterizi più usati per effettuare questi lavori. I laterizi, che provengono dalla lavorazione dell’argilla, cotta in particolari forni, sono di primaria importanza in tutti i lavori edili; ed anche edifici realizzati ... Continua a leggere »

Tetto. Massetto cementizio e coibentazione termica. Come fare.12

SEGUITO Tetto. Massetto cementizio e coibentazione termica. Come fare è l’articolo che dedichiamo ad oggi. Steso lo strato di mezzane ci apprestiamo ad eseguire il soprastante massetto cementizio chiamato "caldana" e il successivo strato di coibentazione termica. E’ stato scelto dalla Progettazione e Direzione Lavori di realizzare un massetto cementizio con il cemento preconfezionato Leca del tipo alleggerito (1000 Kg ... Continua a leggere »

Tetto. Travicelli con mezzane in cotto o tavolato. Come fare. 11

SEGUITO Proseguendo nella ristrutturazione della nostra casa in muratura, affrontiamo oggi la messa in opera dei travicelli e del soprastante strato di mezzane in cotto. Abbiamo piazzato le travi in legno e gettato i cordoli. In seguito li abbiamo disarmati, togliendo le casseforme lignee. E’ stato deciso dal progettista con il Direttore dei Lavori che dovranno essere messi in opera ... Continua a leggere »

Cordolo del tetto. Approntamento per il getto. 10

SEGUITO  In cantiere abbiamo predisposto tutto l’occorrente per armare il cordolo del tetto e renderlo pronto per essere gettato con il calcestruzzo. Abbiamo le gabbie in acciaio ad aderenza migliorata B 450C per zone sismiche, realizzate della lunghezza dovuta seguendo le indicazioni dei disegni e  di un nostro articolo già pubblicato;  sono state costruite le casseforme lignee ed abbiamo in ... Continua a leggere »

Ristrutturare una casa. Completamento dei lavori di demolizione del tetto.-4-

Riprendiamo con questo capitolo i lavori di ristrutturazione di una casa di campagna della quale abbiamo già scritto nel precedente capitolo Proseguiamo asportando la piccola orditura lignea (traviceli in legno) e poi la grossa (travi in legno). I travicelli risultano essere fermati alle travi con vecchi chiodi quadrangolari ormai quasi del tutto arrugginiti, mentre sono murati sull’estradosso delle murature portanti ... Continua a leggere »

Tetto di tegole e coppi. Montaggio corretto. Come fare

Questo articolo nasce a seguito delle numerose ricerche di molti lettori relativamente alla realizzazione di un manto di copertura di una casa, in tegole o coppi del tipo Romano o Toscano. Spiegheremo come partire dalla gronda, come murarli, e con una serie di disegni, realizzati "in trasparenza" cercheremo di rendere più facilmente possibile la comprensione di questo capitolo. Le tegole ... Continua a leggere »

Tetti coperti a falde inclinate. Salvare gli aggetti laterali dalla umidità

Fino a pochi anni fa, si usava costruire le case, con i tetti "a capanna", (cioè con fale auna pendenza ed aggettanti nei prospetti laterali) rifinendo alla fine gli aggetti con intonaco frattazzato e soprastante embrice o tegolo leggermente aggettante. Con il trascorrere del tempo tutte queste costruzioni hanno evidenziato gli stessi inconvenienti. Gli aggetti laterali venivano immancabilmente impregnati dall’acqua ... Continua a leggere »

Grondaia del tetto. Messa in opera di pluviali discendenti in rame e terminale in ghisa.

Una volta piazzata la grondaia o doccia in rame, bisogna mettere in opera i pluviali discendenti, che hanno il compito di allontanare le acque pluvialio del tetto, immettendole in un pozzetto di ispezione sito al piedi dei medesimi e collegato con la fognatura bianca. Pluviali discendenti Spesso accade che la zona sia sprovvista di fognatura bianca, ed allora il pluviale ... Continua a leggere »

Grondaia per tetto e pluviali discendenti in rame. Come montarli

Quando la ditta ha realizzato il tetto di una costruzione ed eseguite le rifiniture maggiori, uno dei lavori più importanti da effettuare riguarda la posa in opera della grondaia (o doccia) in rame, completa di tutti gli accessori necessari per adempiere al compito di allontanare le acque piovane. Ricordiamo ai lettori che l’edificio deve essere convenientemente ponteggiato all’esterno con tutte ... Continua a leggere »

Linee vita, attacchi di sicurezza per tetti. 18

PRECEDENTI ARTICOLI VEDI CATEGORIA "Costruzione Casa" VEDI L’ARTICOLO N° 17 Si fa seguito all’articolo n° 17 del 12/02/09 parlando della "Linea Vita" della quale avevamo accennato La norma UNI EN 795:2002 stabilisce che per i tetti in costruzione o da restaurare o ristrutturare, devono essere montati dei robusti cavi e degli ancoraggi (classe A1,A2,C,D,E), da mettere in opera. E’ sempre opportuno, data la ... Continua a leggere »