Umidità nei fabbricati. Rimedi

Posa in opera di un perlinato con perline in PVC.

Come mettere in opera il perlinato in PVC, specialmente in ambienti umidi. Vediamo di seguito come fare.  Le perline in PVC sono un prodotto "pronto all’uso". Sono concepite per tutte le stanze della casa e particolarmente per le stanze umide (sala da bagno, cucina. Il mantenimento è facile: si puliscono con la spugna e sono molto resistenti ai detersivi domestici ... Continua a leggere »

Sistema di risanamento di muri umidi tramite intonaco deumidificante.

Scegliere un intonaco deumidificante e trattarlo come si deve, non è sempre facile, per cui, in questo articolo vogliamo mostrarvi, passo per passo come si attuano le diverse operazioni, fino a raggiungere la rifinitura della superficie trattata e la conseguente pitturazione. Noi abbiamo scelto il prodotto di una casa che conosciamo e della quale abbiamo già parlato: comunque il trattamento ... Continua a leggere »

Elementi modulari in plastica riciclata, a protezione di pareti interrate.

Abbiamo già parlato di questo prodotto di nuova generazione, usato per solai modulari alleggeriti ; ma il suo uso va al di la di quella che è stata la nostra prima presentazione. Avevamo specificato che il Tegoplast, usato per i solai, in luogo delle pignatte, rendeva più leggeri ed altrettanto forti gli stessi. Il Tegoplast, questo è il suo nome, ... Continua a leggere »

L’uso dell’argilla espansa contro l’umidità di risalita. Prove di laboratorio.

Abbiamo affrontato ben 2 capitoli relativi al superamento del fenomeno dell’umidità di risalita, tramite l’uso di argilla espansa, e più propriamente tramite il prodotto della Leca "Leca TermoPiù" usato in sacchi ma anche lo stesso prodotto in granuli, usato sfuso e per grandi superfici Partendo dal principio che i nostri lettori devono essere sempre informati circa i materiali che noi ... Continua a leggere »

Argilla espansa in sacchi, per vespai ad isolamento termico.

Quando veniamo a conoscenza di un sistema idoneo che possa velocizzare un qualsiasi lavoro edile, nel rispetto della qualità ricercata e con risparmio di tempo e di denaro, ebbene, se ne siamo convinti, come in questo caso è opportuno conoscerlo meglio  per adoperarlo all’occorrenza L’argilla espansa è un buon coibente termico, e lo abbiamo adoperato molte volte e descritto anche ... Continua a leggere »

Un sigillante elastico idroespansivo per la muratura.

In edilizia si manifesta talvolta la necessità di "trovare" prodotti elastici da applicare in zone murarie, dove esiste la possibilità di una forte dilatazione di alcune fessurazioni, che purtroppo spesso non è possibile sanare per mancanza di materiale idoneo. La Joint s.r. (www.joint.it) produce una serie di manufatti di vario tipo e per una diversa destinazione, ed oggi vorremmo parlare ... Continua a leggere »

Come proteggere le fondazioni dall’umidità di risalita.

Sull’umidità di risalita abbiamo consumato fiumi di inchiostro, in quanto è un argomento che interessa una gran parte dei nostri lettori. Per evitare che l’umidità di risalita danneggi le fondamenta di una casa, occorre intervenire preferibilmente in fase di costruzione prendendo tutti gli accorgimenti indispensabili per proteggere le fondamenta della casa stessa. Occorre agire drenando le acque sotterranee, ed impermeabilizzando ... Continua a leggere »

Un additivo per l’ottenimento di calcestruzzi permanentemente impermeabili ed autosigillanti.

Molte volte ci vengono avanzate richieste relative alla conoscenza o meno di prodotti idonei ad impermeabilizzare strutture in calcestruzzo o in cemento armato interrate, seminterrate o fuori terra, e che comunque devono essere impermeabilizzate in fase di costruzione. Parlando semplicemente delle fondazioni di una casa in muratura, oppure del cordolo in calcestruzzo che viene comunemente realizzato una volta gettate le ... Continua a leggere »

Trattamento dell’efflorescenza salina con una soluzione casalinga.

L’efflorescenza salina è un fenomeno, che come abbiamo visto in alcuni nostri articoli, deriva essenzialmente dalla presenza di di nitrati, cloruri, solfati che si trovano nei laterizi oppure che provengono dal terreno e  che a causa dell’umidità che evapora in continuazione verso l’alto, tendono a formare una particolare fioritura bianca, che può raggiungere lo spessore di alcuni cm. Vi abbiamo ... Continua a leggere »

Efflorescenze saline nelle murature. Un prodotto per combatterle.

Le efflorescenze saline che si notano in molte facciate di case, sono caratterizzate da macchie di colore bianco, che si manifestano nella loro parte bassa e sono dovute alla presenza di sali  portati dall’umidità di risalita. Talvolta si effettua un lavoro di risanamento degli intonaci e poi ci accorgiamo, dopo alcuni mesi, che tali macchie ricompaiono e si accompagnano allo ... Continua a leggere »