Impermeabilizzazione delle murature interrate tramite un sistema bi componente in grado di impedire infiltrazioni di acqua e umidità

Un prodotto da utilizzare nell’uso di impermeabilizzazione delle murature interrate tramite un sistema bi componente in grado di impedire infiltrazioni di acqua e umidità nei locali interrati e seminterrati.

Presa visione del contenuto descrittivo di tale prodotto, ne riportiamo una spiegazione semplificativa, dalla quale ogni persona potrà rendersi conto della facilità di usare questo manufatto; comunque trattasi di un sistema bi componente che può essere applicato ugualmente, sia sul lato esterno quale protettivo, oppure su quello interno del locale interrato come controspinta all’ingresso dell’acqua.  

Stiamo parlando di un sistema della Tecnored s.r.l di Verona costituito da due componenti: “A” (TRH670) e “B” (TRB305), che miscelati insieme secondo rapporti indicati formano una “Boiacca impermeabilizzante per il risanamento delle murature contro terra”.

Per ottenere la boiacca si deve aggiungere ad ogni fusto del componente “A” TRH670  7 (sette) litri del componente “B” TRB305.

Per mescolare bene occorrerà usare un miscelatore a frusta, ottenendo, dopo alcuni minuti, un impasto o boiacca abbastanza fluido e consistente, che ci permetta di stenderlo sulla superficie interessata tramite un pennello rigido contenuto all’interno della confezione del fusto “A” TRH670.

La metodologia per trattare le superfici variano a seconda che si tratti di murature miste o murature in calcestruzzo.

Comunque, in ogni caso, prima di applicare la boiacca che si è formata con la miscelazione, è necessario stonacare le murature da trattare, spazzolandole e pulendole accuratamente e poi bagnandole con il componente “B” TRB305 il quale fisserà la polvere e tutte le parti inconsistenti della muratura stessa.

Per la descrizione particolareggiata di quanto sopra, vi rimandiamo al contenuto descrittivo che troverete presso il sito della Tecnored s.r.l.

Consumi:

Murature miste:

Circa 4 kg di boiacca per metro quadro applicata in due/tre mani successive.

N.B.

I rimanenti 4 Litri di TRB305 andranno utilizzati per la realizzazione dell’impasto necessario per la stuccatura e chiusura dei fori tra sasso e sasso o tra mattone e mattone. 

Murature in calcestruzzo:

Circa 3 kg di boiacca per metro quadro applicata in due mani successive.

N.B.

I rimanenti 4 Litri di TRB305 andranno utilizzati sia per la miscelazione dell’eventuale sigillante TRH710 sia nel primo sprizzo di malta per migliorarne le caratteristiche d’aggrappo alla superficie stessa.

NB:

Trascorsi quattro giorni dall’applicazione delle boiacche impermeabilizzanti, si potrà procedere alla stesura dello strato termico.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi  risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA  MESSA IN PRATICA e su altro ancora

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.