L’adeguamento strutturale dei solai con un super connettore idoneo

L’adeguamento strutturale dei solai con un super connettore idoneo.

L’adeguamento strutturale dei solai è un problema che si presenta in quasi tutte le ristrutturazioni più o meno recenti.

Sia per i solai in latero/cemento, sia per i solai lignei di rustici e palazzi, l’incremento della portata è una necessità costante.

La sostituzione degli stessi comporterebbe costi altissimi con problematiche per la logistica e la sicurezza del cantiere non di poco conto con tempistiche lunghe e di difficile prevedibilità.

Edifici storici e monumentali

Tali difficoltà aumentano negli edifici storici, dove vincoli e natura dei materiali impongono di fatto soluzioni di altissimo livello e affidabilità. 

   

Grazie agli inventori di un nuovo superconnettore a secco denominato No Limits:  Rino Zenari e suo figlio Ingegner  Christian hanno portato una novità e una capillare distribuzione a livello nazionale di un nuovo brevetto europeo.

      

Si tratta di modifiche significative apportate ad un connettore classico, tali da incrementarne notevolmente le prestazioni strutturali, verificabili con il programma di calcolo disponibile, ed elaborato sui valori della connessione legno-calcestruzzo ottenuto con il metodo "Turrini".

Il super connettore No Limits della Tecnored S.R.L. che può essere impiegato indifferentemente su legno o calcestruzzo, consente un notevole risparmio sul numero dei connettori da impiegare, per non parlare dei ridottissimi tempi di posa derivanti dalla semplicità della stessa.

       

Consolidamento dei solai in legno

Il super connettore No Limits nasce in tempi recentissimi per migliorare il consolidamento dei solai in legno.

È destinato a sostituire la maggior parte dei metodi utilizzati negli ultimi 20 anni.

È composto da un unico perno metallico ottenuto da una barra M6 opportunamente lavorata con filettatura per legno nella parte da fissare sulla travatura.

Nella porzione corrispondente all’assito la barra rimane liscia, mentre torna con lavorazione a testa esagonale dotata di scanalature nella parte da annegare nel calcestruzzo.

È costituito da un unico perno opportunamente sagomato per il miglioramento dell’aggancio meccanico al legno e al calcestruzzo.

Dati tecnici

    

Vantaggi

È possibile la completa riconversione in origine.

Acquista maggior resistenza al fuoco.

Nessuna resina è impiegata per la posa, il getto è tenuto separato da un telo impermeabile.

Massima semplicità di applicazione e non necessita di manodopera  specializzata.

Inserendo un pannello isolante tra i tralicci si migliora l’isolamento termoacustico.

Migliora l’intersezione di tutte le sue parti (legno/murature).

Speciale per il consolidamento dei solai in CLS.

Completo recupero statico delle parti in legno.

Costo altamente competitivo.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA  MESSA IN PRATCA e su altro ancora

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.