Realizzare un ottimo pavimento decorativo cementizio nei propri ambienti

Coloro che scelgono di realizzare un ottimo pavimento decorativo cementizio nei propri ambienti devono preventivamente valutare alcune caratteristiche da raggiungere, quali l’aspetto estetico e prestazionale e quindi progettare lo stesso in base ai risultati che vogliono ottenere.

Oltre ad avere la bellezza dovuta ad una pavimentazione liscia e continua ma dall’aspetto del cemento, si deve prestare particolare cura al fattore usura e quindi usare dei materiali resistenti, facili da pulire e senza fughe.

Per tali motivi vogliamo indicare ai nostri lettori una serie di prodotti della Weber per realizzare un pavimento idoneo denominato “Superfloor design”, che offre la possibilità di realizzare una pavimentazione a basso spessore (sono sufficienti anche 5-6 mm), idonea ad essere adoperata  in  tutti quei casi di ristrutturazione nei quali si voglia mantenere il pavimento esistente e creare quello cementizio sopra di esso, abbattendo così i costi dovuti alla demolizione e trasporto alla discarica del vecchio materiale.

Di seguito indicheremo i prodotti Weber da usare e la tecnica di esecuzione da seguire.

Prodotti da usare

Tecnica di esecuzione

1) Controllare che le piastrelle aderiscano al supporto.

2) Eseguire una molatura del pavimento in ceramica con idonea attrezzatura ed eliminare residui e/o polveri.

3) Utilizzare il primer epossidico weberfloor 4712 con spolvero a saturazione di sabbia di quarzo weber quarzo sul prodotto ancora fresco.

4) Il giorno dopo, ad essiccazione avvenuta, aspirare i residui di quarzo e passare una mano di weberfloor 4716 Primer, diluito con acqua in rapporto 1 a 3.

5) A completa essiccazione del primer, applicare il pavimento decorativo weberfloor design (Foto A-B-C).

6) Nel caso di piastrelle posate con fuga larga (> 4 mm), si consiglia l’applicazione a spatola a rasare del primer weberfloor 4712, caricato con sabbia di quarzo weber quarzo in proporzione 1 a 1, ripetendo poi il ciclo precedentemente descritto.

7) weberfloor design deve essere protetto con la finitura poliuretanica all’acqua weberfloor protect che permette di realizzare uno strato protettivo particolarmente resistente all’abrasione e all’usura (Foto D).

8) weberfloor protect protegge il pavimento dal rischio di macchie e ne rende più facile la pulizia tuttavia, si raccomanda di utilizzare appositi feltrini sotto sedie e tavoli per evitare graffi alla superficie del pavimento rivestito.

Non altera l’aspetto materiale dell’autolivellante cementizio decorativo, mantenendo il gradevole effetto nuvolato.

– Una corretta preparazione del sottofondo è assolutamente essenziale al fine di ottenere un buon risultato

– weberfloor design è un prodotto minerale e di conseguenza è normale osservare alcune variazioni estetiche superficiali alla fine dell’applicazione; queste dipendono dal modo in cui il materiale viene applicato e livellato

– É sempre necessario utilizzare i giunti perimetrali e rispettare i giunti di dilatazione già presenti nel sottofondo

– weberfloor protect deve essere applicato in due sottili strati incrociati utilizzando un rullo in microfibra a pelo corto

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo.

Consultate l’elenco “Categorie” a destra, dove troverete dettagliati tutti i lavori per la costruzione e manutenzione di un edificio.

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.