Pavimenti in legno laminati.

I pavimenti in legno laminati, sonoo certo quelli di ultima generazione, in quanto sfruttano interamente le risorse della tecnica moderna.

Un pavimento in legno laminato è costituito da uno strato superirficiale, che non è altro che la fotografia del legno di una essenza scelta e un sottostrato di fibre ad alta densità.

Fra la foto del paviimento e la parte fibrosa viene sempre posto uno strato impermeabile, in maniera da salvarlo dall’umidità.

Con la tecnica della riproduzione fotografica del parquet vengono realizzati i materiali più vari, fra cui le porte interne, pavimenti in ceramica, in cotto ed altro ancora.

Il pavimento può riprodurre anche foto particolari, in maniera da assumere tonalità ed aspetti soggettivi.

E’ quindi un parquet anomalo, ma dato il trattamento a cui è sottoposto in fase di lavorazione, difficilmente un profano riesce a distinguerlo da un parquet in legno vero e proprio.

Durante la lavorazione, la carta superficiale subisce un trattamento con resine melamminiche e quindi viene ricoperta da uno strato trasparente, protettivo e resistente.

La parte superficiale tramite l’intervento di una pressa idraulica viene poi imparentato alla parte fibrosa sottostante.

I pavimenti in laminato, come avrete capito, sono molto belli a vedersi e fra l’altro il loro prezzo è molto contenuto.

Senza dubbio è un pavimento ecologico, in quanto non partecipa all’abbattimento delle foreste.

Viene venduto "prefinito", cioè pronto ad essere messo in opera e subito reso calpestabile.

E’ molto facile a montarsi e per questo vi rimandiamo all’articolo dei pavimenti "flottanti", da noi già pubblicato.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.