Un giunto idroespansivo per tutte le tipologie di giunti di costruzione tipo le sigillature dei giunti tra calcestruzzo e pietra, calcestruzzo e muratura

In fase di una costruzione nasce sempre l’esigenza di dover applicare dei giunti tra parti diverse di muratura, per cui vogliamo farvi vedere un giunto idroespansivo per tutte le tipologie di giunti di costruzione tipo le sigillature dei giunti tra calcestruzzo e pietra, calcestruzzo e muratura.

Parliamo di un giunto idroespansivo in polietilene a base di, gomma butilica, resina e leganti elastomerici, che ha una particolare composizione chimica che lo rende inalterabile nel tempo.

Anche alla massima espansione le sue dimensioni risultano essere stabili.

Sottoposto a numerosi cicli di idratazione e disidratazione mantiene sempre inalterata la capacità di aumentare il proprio volume.

Il nastro a rigonfiamento è meccanicamente molto resistente, elastico, a contatto con acqua inizia l’espansione graduale e controllata; i tempi sono stati studiati in modo tale che il cemento fresco possa fare presa senza subire alcuna deformazione.

Tale giunto è un prodotto della Italprofili s.r.l. di Torre di Mosto (VE)

Suoi campi di impiego

Può essere impiegato in:

– Tutte le tipologie di giunti di costruzione.

– Riprese di getto sottoposte a pressione idrostatica (12 bar. ca.) sia temporanea che permanente.

– Sigillature dei giunti tra calcestruzzo e pietra, calcestruzzo e muratura.

– Fondazioni e pareti in gallerie e basamenti, tubazioni in acciaio e calcestruzzo, elementi   prefabbricati ecc.

– Giunti di costruzione in gallerie, opere idrauliche, dighe, serbatoi d’acqua, piscine ed impianti di depurazione.

Dati tecnici

Vantaggi

– Espansione controllata: non crea rotture nel calcestruzzo, non completamente maturato.

– Stabilità dimensionale: mantenimento della coesività anche in fase espansa.

– Elevata resistenza: resiste a 12 bar di pressione idrostatica (c.a. 120 metri colonna d’acqua).

– Espansione ripetibile: mantenimento della prestazione anche dopo diversi cicli di espansione.

– Molto flessibile: fissabile agevolmente per mezzo di chiodatura o collante a base di poliuretano.

– Semplici giunzioni: sormonta eseguibile per semplice accostamento.

 Sua posa in opera

– Applicare il giunto al centro della parete con uno sconfinamento di almeno 8/10 cm. di

calcestruzzo.

– Nel caso di ampie superfici, vanno applicati due profili paralleli in modo da aumentare il

margine di sicurezza.

– La superficie di applicazione deve essere pulita, compatta, vibrata, priva di irregolarità

accentuate.

– Fissare il giunto con chiodi in acciaio ogni 15-20 cm. oppure con adesivo (collante a base

di poliuretano o poliuretano idroespandente).

– Evitare di fare giunti a testa, ma garantire sempre un accostamento laterale di almeno 5

cm. tra profilo e profilo.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi  risponderemo.

Consultate l’elenco “Categorie” a destra, dove troverete  dettagliati tutti i lavori per la costruzione e manutenzione di un edificio

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.