Diritto sulla Proprietà

Sentenza del CdS 2963-2016, l’ordine di demolizione di edifici abusivi non può essere generico

a-sentenza-del-cds-29-2016-lordine-di-demolizione-di-edifici-abusivi-non-puo-essere-generico

Sentenza del CdS 2963-2016, l’ordine di demolizione di edifici abusivi non può essere generico.   Annullamento dell’ordine di demolizione, se gli immobili indicati non vengono individuati con estrema precisione È quanto emerge dalla decisione del Consiglio di Stato e di cui alla sentenza 2963/2916. Tale sentenza si riferisce al fatto che il titolare di un’impresa aveva ricevuto l’ordine di demolizione ... Continua a leggere »

Sentenza che vieta la trasformazione di negozi su strada in residenziali

Sentenza che vieta la trasformazione di negozi su strada in residenziali

Sentenza che vieta la trasformazione di negozi su strada in residenziali. La sentenza 5084 del 2015 del Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quarta)  tratta di un cambio di destinazione d’uso da commerciale (Negozio) a civile abitazione e per il quale il Comune interessato  aveva espresso parere contrario adducendo il fatto che «… la porzione tra l’edificio e la strada ... Continua a leggere »

Luci e vedute con esempi

Luci e vedute con esempi 1

Luci e vedute con esempi vuole essere l‘articolo a completamento di altri da noi fatti , e che chiarisce molti dubbi a chi ancora fa confusione fra questi due fondamenti  del diritto e del nostro codice civile. In particolare sono gli articoli del codice civile che vanno dal 901 al 907 a trattare tale materia e che noi seguiremo, appunto, ... Continua a leggere »

La prescrizione e la decadenza di un diritto secondo il codice civile.

LA PRESCRIZIONE Della « prescrizione » se ne occupano gli articoli 2934/2969 del codice civile. E’ il mezzo di cui si vale la legge perche i diritti rimangano estinti dopo un determinato tempo per mancanza di esercizio, ovvero passino ad altri dopo un certo tempo e a determinate condizioni. La norma è di evidente interesse sociale perche, se i diritti fossero ... Continua a leggere »

Distanze per l’apertura di « vedute dirette » dai confini di fondi con o senza costruzioni del vicino

1

Abbiamo chiarito nei nostri precedenti articoli lo scopo, le caratteristiche e le varie specie delle vedute; adesso possiamo esaminare a quali « distanze » esse possono aprirsi,  in muri pros­simi al confine inedificato del vicino o prossimi ad altre costruzio­ni precedentemente eseguite dal vicino stesso. Le norme relative a queste distanze cambiano a seconda che si vogliono aprire vedute con ... Continua a leggere »

Vari tipi di recinzioni dei fondi. Art. 841 del c.c.

Confini 1 1

Su richiesta di alcuni nostri lettori, ritorniamo su un argomento del diritto privato, ed esattamente sull’articolo 841 del codice civile, che tratta della chiusura dei fondi tramite recinzioni di diverso tipo. A tale proposito vi rimandiamo anche alla lettura di un nostro precedente articolo nel quale si specificava che il diritto del proprietario di chiudere il suo fondo (Fatti salvi ... Continua a leggere »

Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici. Legge 11 dicembre 2012 n° 220.

Legge sui condominni 220 del 2012

La legge 11 dicembre 2012, n. 220 approvata “Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici”, è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 293 del 17/12/2012. Le nuove norme entrano in vigore il 18 giugno 2013, cioè 6 mesi dopo la pubblicazione sulla gazzetta Ufficiale, come da articolo 32 della legge stessa. Finalmente sono intervenute alcune novità che servono a dare ... Continua a leggere »

Quando il codice civile non prevede il rispetto della distanza fra costruzioni.

Distanze 1

Il codice civile, contempla una vasta casistica relativa alle distanze che si devono tenere fra due edifici limitrofi, fatti salvi, naturalmente i regolamenti edilizi comunali locali. L’articolo 873 del codice civile cita testualmente: "Le costruzioni su fondi finitimi, se non sono unite o aderent, devono essere tenute a distanza non minore di tre metri. Nei Regolamenti locali può essere stabilita ... Continua a leggere »

Le tettoie devono rispettare le distanze di legge dai confini.

Tettoia in legno 1

La Corte di Cassazione  con Sentenza  n. 16776/2012 del 2 ottobre 2012 ha sancito che costituisce costruzione anche un manufatto privo di pareti, quale può essere una tettoia, avente carattere di stabilità e consistenza, e che, pertanto, deve rispettare le distanze di legge dai confini e dai fabbricati limitrofi. E’ senza dubbio una sentenza importantissima, che interesserà un gran numero ... Continua a leggere »

Importanti cambiamenti per il Condominio: sua formazione e gestione.

Condominio 1 1

Finalmente si è deciso di adeguare la normativa sul condominio a quelle che sono le esigenze della società attuale. Fino ad adesso il tutto era basato sulla legge 17 agosto 1042 n° 1150 e successivamente sulle indicazioni Ministeriali del   26 marzo 1966 n° 12480 relative al calcolo delle tabelle millesimali.   La Camera, nella seduta del 27 settembre 2012    ... Continua a leggere »