Come fare: Calcestruzzo per opere edilizie

 Molte persone ricercano come si debba fare e quali siano le dosi degli inerti e del cemento che compongono il calcestruzzo.

Spendiamo poche parole per chiarire che vi sono diversi dipi di calcestruzzo, a secondo del tipo di struttura per la quale serve l’impasto e cioè : soletta, trave, fondazione ecc.

Comunque la dosatura  di un calcestruzzo normale  per  ottenere "effettivamente"  1 mc a fine lavorazione, è la seguente:

Cemento      Kg. 350

Sabbia         Mc. 0,400

Pietrisco      Mc. 0,800

Il pietrisco e la sabbia devono essere assolutamente privi di sostanze estranee alla loro composizione.

Le quantità inferiori e superiori vanno comparate alle suddette proporzioni.

Breve No!

di Amedeu

261 commenti

  1. Devo fare un marciapiede in calcestruzzo con betoniera elettrica da 140 lt.
    Ho acquistato:
    – 1 mc di sabbia e ghiaia mista già miscelata per fare la gettata.
    – 300 kg di cemento in sacchi da 25 kg
    – rete elettrosaldata 20 x 20

    Volevo sapere mediamente con un sacco da 25 kg di cemento quante PALATE o BADILATE ci vogliono della betoniera?
    Grazie Alessandro

  2. per Alessandro.
    Venti (medie).
    Amedeu

  3. Ciao Amedeu.
    Dovrei fare un viale pedonale in calcestruzzo (su un giardino in pendenza)lungo circa 24/25 metri per una larghezza di 80/100 cm. L’altezza di questa pavimentazione..non saprei….forse un 5 cm..

    Volevo chiederti di quanta sabbia, cemento e ghiaia ho bisogno e quanta rete elettrosaldata; e di quali importi parliamo.
    Inoltre se conosci il costo di manodopera per realizzarlo.
    Grazie ancora

  4. Per Michele.
    La rete elettrosaldata viene venduta in fogli da mt 3×2, per cui te ne occorrono tre fogli. (Ricorda che ogni volta che devi unire un pezzo di rete all’altra devono sovrapporsi di almeno 20 cm.
    Se fai un massetto di cm 8, avrai mt 25,00×0,08×1,00 = mc. 2
    Devi acquistare mc 1,20 di pietrisco per calcestruzzo, mc 0,80 di sabbia grossa, n° 18 sacchetti di cemento da 25 Kg cadauno.
    Per i costi (compresa la mano d’opera), cerca in questo sito nele CATEGORIE (a destra) o in alto, la voce PREZZARIO.
    Vai a “prezzi dei materiali” e “prezzi mano d’opera” ed applicali (un poco di fatica devi farla anche te. No?)
    Ciao
    Amedeu

  5. ti sembrano onesti questi prezzi (smorzo) ?

    mc 1,20 di pietrisco per calcestruzzo: 30 euro circa
    mc 0,80 di sabbia grossa: 30 euro circa
    n° 18 sacchetti di cemento da 25 Kg cadauno: 80 euro circa
    3 fogli di rete elettrosaldata 3*2: 80 euro circa
    Trasporto: 40 euro circa
    MANODOPERA? (Un ‘aiutino? dal prezzario non sono riuscito molto a capire?)

  6. Per Michele.
    I prezzi della mano d’opera fornita da una ditta, quindi tutto compreso (assicurazione ed utili) è di circa 26 euro ad ora per il muratore specializzato e 21.50 euro l’ora per il manovale.
    I prezzo della ghiaia e della sabbia sembrano equi.
    Il prezzo della rete elettrosaldata non si compara facilmente, in quanto i prezzi del ferro sono in continua ascesa. Comunque non è eccessivo.
    Il prezzo del cemento, a sacco di 25 Kg si aggira intorno ai 3,50 euro l’uno.
    Però devi considerare che probabilmente hai ordinato poco materiale, ed in questi casi i magazzini edili applicano tariffe maggiorate, non applicabili per chi fa grossi lavori.
    Ciao.
    Amedeu

  7. Devo ricostruire un muro di contenimento in pietra che tipo di malta cementizia devo utilizzare e quali proporzioni di cemento sabbia e ghiaia?
    Grazie,saluti
    giuliano

  8. Per Giuliano.
    Attezione! I muri di contenimento vanno opportunamente calcolati da tecnici abilitati alla professione.
    Comunque rispondiamo alla domanda sulla malta:
    Se il muro è in pietra, quale legante, va usata la malta cementizia e non il calcestruzzo.
    La malta deve essere composta da sabbia grossa e cemento nelle quantità minime di 300 Kg di cemento ogni mc di sabbia.
    Amedeu e c.

  9. Buongiorno Amedeu
    Complimenti per il sito che è molto interessante.
    dovrei fare uno spiazzale davanti la mia casa e tutt’ intorno un marciapiede
    per un totale di circa 125/150 m2
    Avrei bisogno di sapere, orientativamente,il costo al m2 di un gettata di calcestruzzo armato alta circa 10 cm,con rete ancorata alla struttura di casa per evitare cedimenti del terreno
    abito nella zona di Roma
    grazie

  10. Per Adriano.
    Considera il costo del calcestruzzo Rck 300 = € 140 al mc, e la rete elettrosaldata € 3,50 al mq (Diam 8 maglia 20×20).
    Amedeu e c.

  11. Buongiorno Amedeu
    dovrei fare un piano in calcestruzzo dello spessore di 15cm con rete elettrosaldata per poterci installare sopra un barbecue. Usando il classico secchio da muratore per regolare le proporzioni tra sabbia mista e cemento quanti secchi di sabbia mista dovrei usare per un secchio di cemento?
    Grazie per la risposta.
    Andrea

  12. Per Andrea.
    Devi usare la sabbia grossa. Il secchio da muratore contiene circa tre badilate e mezzo di sabbia e che un carretto o carriola da muratore contiene tre secchi di malta o calcestruzzo (per tua conoscenza).
    Con un sacchetto di cemento da 25 Kg riempi due secchi.
    Per fare il massetto devi mescolare 2/ 2,5 secchi di sabbia ogni secchio di cemento.
    Amedeu e c.

  13. Buongiorno e complimenti per il blog.
    Io sono un principiante e gradirei sottoporti un quesito.
    Devo realizzare un solarium su un pezzo di terreno battuto del giardino. Il tutto e’ grande 18mq circa. La mia domanda e’ quanta sabbia sacchi di cemento e rete elettrosaldata devo acquistare per fare un sottofondo pavimentabile di almeno 20 cm di spessore.
    Grazie mille della cortese risposta.
    Antonio

  14. Per Antonio.
    Devi fare mq 18×0,2= mc 3,60 di gettata di calcestruzzo.
    Puoi acquistare mc 2,50 di pietrisco per calcestruzzo, mc 1,50 di sabbia grossa, q.li 10 di cemento (circa 300 Kg al mc per un buon calcestruzzo) e la rete elettrosaldata viene venduta in fogli da 3×2, per cui ne devi prendere 4 (20×20 diam mm 8,00) , in quanto devi sovrammontarla ed unirla con filo di ferro da legature per edilizia.
    Amedeu e c.

  15. Grazie Amedeu per la risposta tempestiva.
    Grazie a questa risposta ho calcolato piu’ o meno che la spesa per tutto il materiale necessario sara’ intorno alle 400 euro.
    Se non e’ chiedere troppo, con la tua esperienza sapresti dirmi quante ore di manodopera potrebbero servire su per giù per la realizzazione di 18 mq di solarium pavimentabile con pendenze per acqua piovana ( posa a parte) altezza 20 cm senza dover scavare nulla perche’ poggerebbe sul terreno gia’ battuto e in zona accesibile.
    Di nuovo grazie mille e complimenti siete utilissimi e professionali.
    Antonio

  16. Per Antonio.
    Considera che perimetralmente dovrà essere alzata una cassaforma di contenimento della platea, che potrebbe essere costituita anche da tavoloni da 4 mt uso ponteggio, opportunamente “puntellati” contro la spinta del getto del calcestruzzo.
    Quindi considera 2 operai per una giornata per eseguire l’intavolato e 4 operai una giornata per il getto del calcestruzzo armato (deve essere gettato tutto insieme e non diviso in 2 o 3 parti).
    Complessivamente ti verranno 3 operai specializzati x 8 ore = 24 ore.
    3 manovali comuni x 8 ore = 24 ore
    Amedeu e c.

  17. Ottimo articolo ed ottimo sito, complimenti!
    Solo una domanda “matematica”. facendo due calcoli per un metro cubo di calcestruzzo consigli di usare:
    Cemento Kg. 350
    Sabbia Mc. 0,400
    Pietrisco Mc. 0,800

    Con la sola sabbia e pietrisco si arriva ad Mc. 1,2: se aggiungiamo il cemento andimao anche oltre. Mi sono perso in qualche passaggio o si ottive più di un metro cubo?
    Grazie!!!

  18. Per Enea.
    Non si parla di quantità al mc, ma si cita testualmente:
    “………….. la dosatura normale del conglomerato cementizio è la seguente”:
    Cemento Kg. 350
    Sabbia Mc. 0,400
    Pietrisco Mc. 0,800
    Tieni di conto che rimanendo fisse le costanti di pietrisco e sabbia, varia la quantità di cemento, a secondo dell’opera (in elevazione, per solai, per travi, per fondazioni ecc..) che devi eseguire.
    Amedeu e c.

  19. Buongiorno Amedeu,
    avrei la necessità di creare una piattafroma in giardino.
    Ho eseguito uno scavo di 2,80×4,00×0,20.
    Vorrei sapere le quantità di cemento sabbia e piestrisco che dovrei ordinare ed anche un costo orientativo dei singoli componenti.
    Grazie.

  20. Per Max.
    Ti occorrono 2 reti elettrosaldate da mm 8 (cm20x20).
    Le vendono nelle misure di mt 3×2, per cui le sovrapposizioni le farai com i tagli della rete (2,80); altrimenti devi acquistare 3 fogli di rete 3×2.
    Poi ti occorre mc 2,25 di materiale inerte così suddiviso in mc 1,50 di pietrisco e mc 0,75 di sabbia grossa.
    Devi mescolare i mc 2,25 con 12 sacchetti di cemento da 25 Kg.
    Aggiungi acqua ed Impasta.
    A mano oppure con betoniera.
    Troverai tutte le spiegazioni ed i prezzi nel nostro sito (adopera il pulsante “cerca”)
    Amedeu e c.

  21. Salve
    devo fare un massetto di calcestruzzo, 8 cm con rete elettrosaldata bastano?
    Poi di materiale quanto ne devo mettere?
    Mi date un rapporto espresso in paiole?
    Ho già comprato il cemento e il misto.
    Quindi per una paiola di cemento quante di misto?
    Non mi fate le dosi mescolando i mc con i kg, grazie :))))

  22. Per Mario.
    Se fai l’impasto con la betoniera metti 9 badilate (non a cupola) di sabbia ed un sacco di cemento da 25 Kg.
    Nella betoniera metti 2 secchi di acqua, poi 9 badilate di sabbia grossa, 1 sacco di cemento ed altre 9 badilate di sabbia grossa.
    Aggiungi lentamente l’acqua quando vedi che l’impasto tende a diventare secco.
    Se vuoi fare il calcestruzzo devi adoperare la stessa quantità di badilate, ma devi metter un poco più di di un terzo di pietrisco fine e poco meno di 2/3 di sabbia grossa + cemento 1 sacco.
    Amedeu e c.

  23. ok, grazie però non ho capito la seconda frase..sono 18 badilate? o 9 come nella prima frase? (siccome devo fare il calcestruzzo e ho preso il misto già pronto non devo fare 1/3 e 2/3) (ps. la badilata sarebbe un secchio di paiola?)
    grazie

  24. Per Mario.
    Il badile è la comune “pala” a mano che si usa per fare gli impasti.
    Se hai preso il misto già pronto.
    Non devi fare 1/3 e 2/3, in quanto è già preconfezionato in giusta dose.
    Si tratta solo di impastarlo con la quantità di acqua che ti consenta di lavorarlo ottimamente e che comunque troverai indicata nelle confezioni dei sacchetti.
    Amedeu e c.

  25. ok, scusa la mia durezza…
    quindi quante palate/badilate per 25 kg di cmento? 9 o 18?

  26. Per Mario
    Esistono tanti tipi di preconfezionato e premiscelato, per cui tu hai acquistato il “non il pronto”.
    Quindi per le dosi devi attenerti alle indicazioni della confezione del sacchetto.
    Sono 18 palate o badilate.
    Amedeu e c.

  27. Buongiorno a tutti e complimenti per il forum!
    ho bisogno di un consiglio ho un’area gettata di circa 4.5 X 5 in pendenza di circa 0.30 cm , volevo ricavarmi un platea piana da usare come area estena con gazebo.
    All’incirca mi serviranno 3.3 mc di calcestruzzo
    quanto ci vuole a farla con una betoniera da due cariole? è fattibile?
    e poi come mi aggancio alla gettata esistente , faccio dei fori a pavimento e infilo dei tondini saldandoli con la rete elettrosaldata?
    Essendo un terrazzo esterno e dovendoci incollare del pavimento , mi conviene fare un massetto o no ? Grazie

  28. che strano avevo lasciato un messaggio…..
    ripeto sono alberto non so se il forum è riservato cmq provo a riformulare la domanda: ho un piazzale in pendenza con un dislivello di c 30 cm voglio fare una platea in modo da renderlo piano.
    i mc sono circa 2.7 di calcestruzzo avrei bisogno di capire : come mi aggancio al cemento sottostatnte? faccio dei buchi e ci infilo dei ferri dove mi aggancio con la rete elettrosaldata?
    poi dovendoci incollare un pavimento esterno sopra faccio il massetto oppure no?
    grazie

  29. Per Alberto.
    Onde evitare di impastare alcuni mc di calcestruzzo, puoi fare l’armatura perimetrale con tavole ben puntellate (Cerca “fondazioni” nel nostro sito con il pulsante “cerca”in alto a destra) e con la parte superiore messa in piano.
    Quindi puoi gettare il calcestruzzo affogandoci delle pietre, oppure del materiale edile tipo pezzi di mattone ecc (Parecchio).
    In corrispondenza dei “ritti” del Gazebo non devi posarci le pietre, ma, a secondo di come hai previsto di costruirlo, puoi lasciarci dei fori (Per esempio delle bottiglie di acqua in plastica piene, oppure dei tagli di tubo in PVC che troverai presso i magazzini edili.
    Li puoi fermare a terra con dei pezzi di tondino di ferro per cemento armato (per esempio del diametro da 10mm piegati a gancio.
    Puoi infilare , in seguito i montanti nei fori e sigillarli con malta cementizia.
    Oppure puoi gettare tutta la platea e poi applicarci delle piastre di acciaio per i montanti, fermate nel calcestruzzo con aggrappante chimico e bulloni in acciaio
    Vedi il nostro articolo
    http://www.coffeenews.it/come-fissare-agganci-metallici-con-aggrappante-chimico-in-pareti-in-laterizio
    Amedeu e c.

  30. Per Alberto.
    I commenti sono benvenuti da parte di tutti e noi rispondiamo, anche se ci occorre tempo, in quanto ne arrivano veramente tanti.
    Per la tua domanda ti abbiamo già risposto , cercala in questo articolo.
    Amedeu e c.

  31. sono alla ricerca di una risposta ad un mio quesito

    devo preparare un massetto per pavimentazione di complessivi 45 metri quadri

    quanta sabbia mi serve e quanto cemento e quanta acqua e quanti metri di rete elettrosaldata e come si salda questa rete grazie

  32. Per Piero.
    La quantità di inerte (sabbia grossa ) dipende dallo spessore del massetto.
    Calcoli i mc. e getti il massetto con cemento (300Kg al mc).
    La rete elettrosaldata devi farla prendere circa 10 cm nei muri laterali e un foglio deve sovrammontare l’altro per almeno 15/20 cm.
    Le reti devi legarle fra di loro con filo di ferro da legature (topini per edilizia).
    Il calcolo è facile, no?
    Comunque puoi trovare ciò che ti occorre nei nostri numerosi articoli, usando il pulsante “cerca” in alto, a destra della Home.
    Amedeu e c

  33. Complimenti per il blog.
    Con l’occasione si desidera sapere con mc,0,400 di sabbia quante carriole si possono riempire .
    grazie per la cortese risposta.

  34. Pera Calogero.
    Tieni conto che in ogni carriola ci vanno 10 palate o badilate di sabbie.
    Puoi fare il controllo da te, comunque dovrebbero essere 6 carrette.
    Amedeu e c.

    • Salve, dovrei fare un massetto su un giardino di circa 60 mq vorrei sapere quanto materiale serve e quanto mi costa di mano d’opera o addirittura se mi conviene acquistare una betumiera di calcestruzzo già pronta.
      Grazie attendo Sue notizie!

      • Per Renato.
        60 mq sono tanti e anche se il massetto avrà una altezza di cm 15/20 (Con rete elettrosaldata immersa) avrai necessità di mc 9 – 12 di calcestruzzo.
        Ti conviene sicuramente acquistarlo da un impianto di betonaggio, sia per il costo che per la fatica (O mano d’opera) per produrre tanto cls.
        Amedeu e c.

  35. salve,
    complimenti per tutte le info che date perchè sono riuscito a capire/fare due conti riguardo una stradina di campagna lunga 50 metri larga 3 battuta dai trattori e dalla mia stessa automobile ma solo nel periodo estivo, impraticabile in inverno. Nel merito ho due dubbi:
    1 .bastano 7 cm di calcestruzzo con rete elettrosaldata (maglia da 20 cm x8mm) non facendoci passare più i trattori ma esclusivamente automobili?
    2.posso non realizzare il fondo sotto il calcestruzzo magari facendo livellare il terreno da un bobcat e quindi gettando il cemento direttamente sul terreno?
    Un saluto e grazie di tutto

  36. Per Renato.
    Il sottofondo in terra deve essere ben solido e battuto, per il resto puoi fare la gettata di 7/8 cm con rete elettrosaldata.
    Amedeu e c.

  37. Grazie sieti grandi!

  38. dovrei fare una pavimentazione per mettere delle piastrelle sopra una soletta già esistente,tenendo conto che la gettata che devo fare è di solo tre cm e sono dieci mq ,mi hanno consigliato di mettere prima un po di h 40 e subito sopra senza aspettare che asciughi la gettata ,poi uno strato di impermeabilizzante e in seguito le piastrelle a colla sempre con h 40 ,tenete conto che è un pavimento esterno.grazie

  39. Per Enzo.
    Il pavimento è esterno? In quanto parli di impermeabilizzazione.
    A dire il vero è una procedura alquanto insolita, ma in edilizia tutto è possibile, specie se chi te lo ha consigliato lo ha già sperimentato.
    Normalmente in questi casi si usa il lattice o primer aggrappante tipo il P5 della Kera Koll, (Viene venduto in taniche da 4 lt), Con una pennellessa si bagna bene la superficie del massetto esistente, quindi si prepara l’impasto del massetto con l’aggiunta di lattice nella betoniera.
    Si stende il massetto e si fa asciugare.
    Si mette in opera l’impermeabilizzante (guaina bituminosa ardesiata da 4 mm), se pavimento esterno.
    Sopra si incollano le mattonelle.
    Nel massetto, dato il minimo spessore di 3 cm, potresti affogarci una rete Pavitec antiritiro.
    Amedeu e c.

  40. devo fare 70 metri quadri di pavimento di spessore 5 centimetri su un pavimento preesistento rovinato mettero la rete statica per non farlo piu cedere labetomiera che o vanno 6 scchi di mista puoi dirmi per favore quanti secchi di cemento devo mettere per ipasto. Grazie per la risposta e scusami per la mia incertezza

  41. Per Giuseppe.
    Considera di mettere 1 secchio di cemento colmo, ogni 3 di sabbia rasati a pari.
    Amedeu e c.

  42. Intanto buongiorno,
    complimenti Amedeu, stupendo questo blog…ci si fa una cultura.
    Vorrei cortesemente chiederti due tre cose per vedere se ho sbagliato qualcosa e imparare qualcosa di nuovo.

    Devo sistemare il porticato circa 15mq di cotto rovinato e fare una gettata di 20 mq nel giardino per apoggiare un gazzebo in legno.

    Il gazzebo lo metterei fronte porticato per fare una pavimentazione tuttuno con il porticato. Ho un dislivello di 10/15cm tra porticato e giardino.
    ho pensato di fare una gettata per portare allo stesso livello del porticato (ovviamente con la dovuta pendenza) e poi mettere sia sulla gettata che sul cotto rovinato del gres.

    Se ho ben capito per la gettata di 20mq le la faccio di crca 10 cm di spessore dovrei usare 6 quintali di cemento 0,7mc di sabbia e 1,4mc di pietrisco + 4 fogli di rete da 8 maglia 20×20 ; è tutto giusto?

    Per fare meno gettata (diciamo 7cm al max) va bene alzarsi sotto facendo una base di pietrisco?

    Ultima cosa..Ma va bene usare solo dell’h40flex per posare le piastrelle sopra il cotto e sopra la gettata per il gazzebo, è sufficiente per posare una pavimentazione da esterno (pioggia neve ecc) o serve altro come aggrapanti o impermeabillizanti?

    Grazie mille in anticipo.

  43. Per Adry.
    Per incollare le piastrelle al cotto, specie se il pavimento è esterno va bene l’H40 della KeraKoll.
    Dato che vuoi posizionarci un gazebo, ti consigliamo di fare una piattaforma alta almeno 15 cm.
    Non abbiamo controllato i tuoi numeri, ma ti diciamo una cosa: Kg 350 di cemento, mc 0,400 di sabbia e mc 0,800 di pietrisco è la dose ottimale, ma non riferita ad 1 mc
    Per cui, per ricavare i materiali che ti occorrono per il tuo metraggio totale, devi fare la proporzione, rispetto alle soprastanti quantità.
    Per la rete elettrosaldata, tieni conto che i fogli sono da mt 2×3 e vanno sovrapposti (e legati insieme con filo di ferro) per circa 15 cm.
    Amedeu e c.

  44. Buongiorno, vorrei sapere gentilmente, per 4 mc di calcestruzzo quanto materiale devo comprare, miscela sabbia e ghiaia e cemento.
    Grazie mille

  45. Per Luciano.
    Di regola: mc 2,60 di pietrisco, mc 1,40 di sabbia e sacchi 50 da 25 Kg di cemento.
    Amedeu e c.

  46. Salve e Buon Giorno, devo pavimentare l’entrata un po in salita della mia casa con un pavimento in ciottolato di sassi di fiume. Le misure sono le seguenti circa 13 mt. x 7 mt. , 91 mt quadrati. Le mie domande sono le seguenti:
    Al’incirca quanti metri cubi di calcestruzzo mi vanno con un spessore di 10 cm. ??? Poi siccome il lavoro lo dovrei fare con altre 3 persone ed il calcestruzzo lo farei arrivare con l’autopompa, quante ore di lavorabilità in media ha il calcestruzzo ??? Pensavo di colarlo su tutta la superfice e subito dopo averlo sistemato un pò con la stasa, stenderei i sassi sopra in modo casuale senza tante rifiniture. Secondo lei è fattibile un lavoro del genere. Il cemento se lo può ordinare con adittivi ritardanti all’indurimento, per circa un 6/7 ore ???? Grazie

  47. Per Enzo.
    Non abbiamo ben capito come sistemeresti queste pietre affogate, comunque, nell’ordinare il calcestruzzo puoi chiederlo della compattezza voluta, anche perchè lavorando in pendenza, se è troppo liquido tende a scivolarti completamente a valle.
    Essendo 4 persone come forza lavorativa la avete, anche se, con un carico di 7 mc di una autobotte piena, dovrete faticare molto.
    Altro non possiamo dirti.
    Amedeu e c.

  48. buongiorno avrei bisogno di una informazione,devo fare una gettata di calcestruzzo le misure sono le seguenti:5,00×2,50×0,40,quanta breccia e cemento mi occorre?da premettere che lo spazio interessato e stato riempito con pietre e rimanenze di tufi,grazie per l’aiuto

  49. ho trovato questo sito molto interessante,complimenti davvero è fatto molto bene

  50. Per Pasquale.
    Le dosi dell’impasto di calcestruzzo sono le http://www.coffeenews.it/come-fare-calcestruzzo-per-opere-edilizie
    Trasformato in pratica per la betoniera:
    20 badilate (o palate) di ghiaia, 10 badilate di sabbia e 1 sacco e mezzo di cemento (sacchi da 25 Kg), più acqua.
    Amedeu e c.

  51. grazie amedeu è stato gentilissimo

  52. salve bel sito complimenti ,ho un quesito dovrei fare dei camminamenti x orto in cemento per fare con betoniera un cemento che resista anche al freddo che dosi devo fare ,cioè su ogni sacco di cemento quante badilate di misto e se devo mettere anche la calcina ,poi dovrei mettere dei cordoli di 5cm di larghezza faccio sabbia cemento in che dosi??? i camminamenti sono larghi 40 cm e lunghi 4 metri saluti e grazie di una risposta

  53. Per Carmelo.
    La dose da seguire per un calcestruzzo buono è il seguente: 8 badilate o palate di sabbia, 12 badilate di pietrisco da getto, 1 sacco e mezzo di cemento (Kg 25 + 12)
    Più acqua.
    La calce non mettercela.
    Amedeu e c.

  54. buongiorno,avrei bisogno di un informazione e non so come fare,devo alzare un muro alto 120 cm in giardino, con blocchi forati di cemento di dimensioni 20x25x50,come legante che devo usare la malta pronta in sacchi da 25kg,sabbia e cemento o breccia e cemento ?grazie

  55. grazie amedeu x la ottima risposta ,devi spiegarmi cosa intendi x pietrisco da getto ,perchè qui sento parlare di sabbia fine e misto che sarebbe fine con insieme ghiaia di fiume …ma penso che intendi il misto e 8 badilatedi sabbia fine è cosi? scusa grazie di una risposta ciao

  56. Per Carmelo.
    Le dosi che ti abbiamo dato riguardano il pietrisco a spigolo vivo, di pezzatura 1/1,5 e che comunemente trovi nei magazzini edili, scaricato da camion ribaltabili vicino alla sabbia.
    Il misto cui accenni, probabilmente (Fra Regione e Regione varia anche la terminologia) dovrebbe essere quello confezionato in sacchetti e pronto per l’impasto e per il getto.
    Quindi, le dosi che ti abbiamo dato si riferiscono ad un normale tipo di calcestruzzo, con i singoli ingredienti divisi e da impastare con la betoniera oppure a mano.
    Amedeu e c.

  57. grazie Amedeu capita la cosa ciao

  58. Per Pasquale.
    Usa la malta cementizia (sabbia, cemento e d acqua).
    Amedeu e c.

  59. grazie amedeu,grazie del consiglio

  60. Buongiorno a tutti,
    avrei un quesito da porre.
    Quanta sabbia e cemento ci vogliono per realizzare un metro quadrato di forati da 8 cm per pareti interne???
    Grazie

  61. Per Ivan.
    Da 1 a 2 secchi di malta (sabbia, cemento e calce) bastarda.
    Cerca l’articolo con il pulsante “cerca” in alto a destra ed inserisci la parola cercata.
    Amedeu e c.

  62. buongorno! devo realizzare un piccolo pavimento di cm.100 x cm.60, per apporgarci sopra un barbecue in pietra del peso di kg.400.
    non ho un basamento su cui poggiarlo perche’ lo volevo mettere dove ora c’e’ la terra dell’orto. sono totalmente ignorante in materia, e avrei bisogno di consigli.
    grazie
    sergio

    • Per Sergio.
      Fai un piccolo basamento di mt 1,20×1,00 x0,15, in calcestruzzo, armato con ferri da mm 8 incrociatie legati fra di loro, tipo una rete elettrosaldata della maglia di cm 15×15.
      Amedeu e c.

  63. grazie! tempestivo e preciso. Seconda domanda: acquisto il calcestruzzo gia’ miscelato, giusto? e quanti sacchi serviranno? La rete me la taglieranno loro. Giusto?
    grazie ancora!!!
    sergio

    • Per Sergio.
      Per il premiscelato devi vedere quanto volume “cuba” un sacchetto (dovrebbe esserci scritto sulla confezione, altrimenti chiedilo presso il magazzino edile).
      Per la rete elettrosaldata la vendono in fogli da mt 3×2.
      Ecco perchè ti avevamo consigliato di incrociare e legare i ferri diritti da mm 8 (che puoi acquistare in barre da mt 6, risparmiando).
      Amedeu e c.

  64. per favore vorrej sapere per fare 1 metro cubo di sabbia quanti sacchi occorrono e per 1 metro cubo di breccia quanti sacchi occorrono

  65. salve devo fare un massetto di sabbia ghiaia e cemento per metri quadrati 21 e per uno spessore di 5 cm quanto materiale mi serve.

  66. salve vorrei sapere quanti c.m di spessore devo fare la gettata di cemento armato per terrazzo di circa 28 mq con il classico metodo (nervatura.larga 12cm,alta 12 cm. e pignatte alta 16cm,larga 24cm.) con solo muri latrali di appoggio ,la terrazza è sposta a vento ,sole , e neve di inverno..tutti in modo forte ..e anche lo spessore della rete elettro saldata..grazie…

    • Per Fakher.
      Come più volte evidenziato ai nostri lettori, a parte che dovremmo vedere il progetto ed eseguire i sopralluoghi dovuti, non possiamo nè vogliamo entrare in merito di calcoli strutturali di opere che devono essere progettate e seguite da un direttore dei lavori, che se ne prende la responsabilità e percepisce la relativa parcella.
      Questo, ad evitare anche che lavori del genere vengano eseguiti senza le dovute autorizzazioni di legge e da personale non pratico del mestiere.
      Amedeu e c.

  67. salve, dovrei realizzare una soletta di cemento di circa 9cm su iglu’. Le chiedo e possibile gettare direttamente con sabbia e cemento? o dovrei preparare l’impasto con sabbia pietrisco e cemento? vorrei eliminare il pietrisco xche’ non ho la possibilta’ di trasportarlo. Cosa mi potrebbe accadere e quali sono i consigli da adottare con solo sabbia e cemento? grazie anticipatamente per la risposta.

    • Per Tobia
      Poichè la soletta superiore agli igloo viene armata con rete elettrosaldata, è necessario il calcestruzzo.
      Puoi fare anche una malta grass ed adoperando la sabbia grossa. Avrai, naturalmente dei paremetri di resistenza inferiori.
      Parlane con il tuo tecnico.
      Amedeu e c.

  68. Salve, dovrei realizzare una cameretta adiacente alla casa esterna misure 3,00 mt x 3,50mt, volevo sapere all’incirca quanto mi poteva costare la carpenteria e la muratura al mq. Grazie

    • Per Roberto.
      Occorre fare un preventivo. In questo sito troverai il “Prezzario” delle opere compiute, però se non sai adoperarlo sei costretto a chiedere ad una ditta o a un professionista della tua zona.
      Amedeu e c.

  69. Salve dovrei fare dei plinti di cemento per far poggiare un camminamento in legno sopraelevato di circa 15- 20 cm rispetto al suolo, avrei scelto di gettare dei calcestruzzo in dei pozzetti in PVC di 20×20, me ne occorrono 30 , secondo voi quanta sabbia , ghiaia e cemento devo ordinare per questo riempimento, oppure avete un altra soluzione, cioè risparmio e va bene anche se faccio una buca 20×20 e non uso il pozzetto? grazie

    • Per Gabriele.
      Se è un camminamento per il solo passaggio di persone, non occorrono particolari requisiti, specie se l’altezza di tali “dadi” è di 15 cm circa,
      Puoi scavare delle buche e per la parte esterna usa 4 mezzane o pianelle in cotto, oppure scorci di tavola alti 15 cm convenientemente bloccati con delle pietre a contrasto.
      Oppure se il camminamento è in rettifilo, dopo avere gettate le buche, adopera delle tavole di sfasciatura per edilizia (Le troverai presso i magazzini edili) lunghe 4/5 mt ed alte 15 cm, piazzate 2 accoppiate parallele. Interrompile alla distanza voluta con 2 mattoni per ritto posti a 15 cm di distanza poi getta i dadi.
      Non devi eseguire armature, per cui usa la malta cementizia (3 secchi di sabbia ed 1 e 1/2 di cemento, + acqua).
      Amedeu e c.

  70. Ciao amedeu, volevo gentilmente sapere quanto materiale occorre per fare una gettata di un pavimento del garage che ha 18 mq e vorrei farlo di uno spessore di circa 10 cm?
    In piu’ per impastare faccio 8 palate di sabbia + 12 di pietrisco e 37 kg di sacco di cemento? Grazie!

    • Per Nicola.
      Segui l’articolo dal quale ci hai scritto:
      La dosatura di un calcestruzzo normale per 1 mc è la seguente:
      Cemento Kg. 350; Sabbia Mc. 0,400 ; Pietrisco Mc. 0,800.
      Fai una semplice proporzione ( Non stiamo a fartela noi perchè dobbiamo rispondere anche ad altri lettori) ragguagliando il tutto a mc 1,80 in totale.
      Amedeu e c.

  71. Grazie amedeu, Le voglio chiedere un consiglio, dopo aver fatto il pavimento in cemento armato, siccome non metto il pavimento, non c’è un prodotto o qualcosa che possa metterci sopra, per evitare di alzare polvere in modo tale da tenere piu’ pulito?
    Ringraziandoti sin d’ora, invio molti cordiali saluti.

  72. Salve a tutti e complimenti x il blog
    Volevo sapere se x fare un masseteri x pavimento in una stanza di circa 33 mq bastano 20 sacchi di cemento e quanti mc di sabbia ci vogliono e quanto costa al mc
    P.s. Il pavimento viene attaccato senza colla.. Direttamente sul massetto
    Grazie in anticipo

    • Per Fabrx.
      Tieni conto che per ogni mc di sabbia devi mettere 300 Kg di cemento, cioè 12 sacchetti.
      Devi calcolare i mc di massetto, moltiplicando la superficie della stanza per l’altezza del massetto che vuoi realizzare (5/8 cm?).
      I mc che escono fuori li moltiplichi per 12 sacchi ed avrai il totale dei sacchi.
      Amedeu e c.

  73. ciao amedeo, complimenti per il blog e per l’impegno che ci metti,
    dovrei realizzare delle colonne in calcestruzzo, che quantità di inerti devo aggiungere in ogni sacco ( 25 kg) di cemento. come inerti, ho comprato sabbia e polvere bianca ( ghiaietta finissima). grazie……

  74. salve, per fare un sottofondo per allettamento impianti su cui posare poi i pannelli per l impianto radiante vorrei realizzare un pre massetto di 5 cm alleggerito con argillla espansa diciamo a 250-300 kg per metro cubo mi dici guanta argilla espansa e di che dimensione ho bisogno??? devo aggiungere solo argilla ed acqua o anche sabbia????? grazie….

    • Per Luigi.
      L’argilla espansa si mescola anche con solo cemento ed acqua.
      Meglio sarebbe il LecaMix Facile della Leca, che è un impasto alleggerito, che devi solamente miscelare con acqua.
      Amedeu e c.

  75. salve
    vorrei comprare un bilocale che ha un prezzo abbastanza alla mano..infatti mi sembra economico.
    vorrei sapere come si controlla se un palazzo non c’e sulla lista dei palazzi troppo vecchi e predisposti ai terremoti..esiste una cosa del genere?

    grazie anticipamente!!

    • Per Mihaela.
      Purtroppo non c’è e non sarebbe neppure praticamente possibile, in quanto puoi verificare in Comune solo i progetti licenziati, degli edifici post guerra, e per la sismicità solamente se hanno avuto ristrutturazioni dopo la emanazione delle norme antisismiche.
      Amedeu e c.

  76. salve ho bisogno di sapere se è giusto rinforzare un solaio con travi in acciaio inferiormente e superiormente con un massetto da 8cm con rete elettrosaldata da 8 , ma per non alzare troppo il livello dei pavimenti mi veniva consigliato dal piastrellista , di fare questo masso solo con sabbia , cemento e rete, in modo da poter posare direttamente le piastrelle sul masso la superficie e 37mq. Cordialità.

    • Antonio.
      Sono opere strutturali, per le quali serve un sopralluogo tecnico minuzioso, seguito dai calcoli dei carichi, delle luci, degli appoggi ecc, da parte dui un tecnico professionista abilitato, della tua zona
      Amedeu e c.

  77. ciao amedeu, grazie per il consiglio, adesso volevo sapere cosa posso aggiungere all’impasto per renderlo più leggero e cosa posso aggiungere per anticipare i tempi di sformatura. per ora riesco a fare un pezzo ogni 24 ore. grazie ciao

    • Per Leonardo.
      Devi essere seguito da un direttore dei lavori, oltre che dal progettista, il quale si prenda anche la responsabilità, oltre che alla parcella, delle opere strutturali che vuoi fare.
      Amedeu e c.

  78. salve a tutti,intanto complimenti per la cortesia e la professionalita….vengo al mio rebus,devo realizzare un massetto di 45 mq tradizionale cioe’ rena cemento mi domandavo 1) il massetto lo posso impastare in betoniera?(aggiungendoci polistirolo mi diventa piu leggero ovviamente e qui viene il mio rebus….ho una betoniera da 300lt quindi farei 4 sacchi di cemento da 25kg e 30 40 palate di rena ad ogni impasto fino a coprire tutta la superfice con 5 cm di massetto.grazie anticipamente!

  79. salve amedeu,mi scuso per non esser stato chiaro,io dovrei realizzare un massetto a casa mia un massetto sopra un solaio anni 50 a travetti in legno…..e mi domandavo quanto polistirolo va messo all’interno della betoniera.Che esistano sacchi gia pronto lo so,ma non voglio utilizzarli perche a parer mio e’ tutta roba che (sempre a parer mio) e’ meno sana di un prodotto come rena e cemento :-) .grazie ciao

    • Per Antonio.
      La pratica di unire il polistirolo ad una malta o ad un calcestruzz,o non la conosciamo, e consigliamo di valutarla bene, prima di effettuarla.
      Prima di fare qualsiasi massetto su di un solaio in legno, è nostro dovere avvertirti; devi farlo visionare da un tecnico abilitato, che controlli l’armatura lignea di tale solaio.
      Amedeu e c.

  80. Salve, avrei la necessità di reperire la definizione normativa di trifamiliare, in quanto il Pcasa del Veneto prevede che tale edifici sia presentato un progetto unitario ed omogeneo. Grazie

    • Per Andrea.
      Non conosciamo il P.Casa del Veneto, per cui possiamo solo dirti che “Trifamiliare” si riferisce ad un edificio con tre appartamenti unifamiliari (Della superficie cad.di circa mq 100/120 lorda).
      Meglio sarebbe per te, leggere la normativa (Anche via internet) di detto piano.
      Amedeu e c.

  81. Salve. vorrei sapere, per favore, che tipo di malta ed in quali proporzioni posso riempire le fughe di un pavimento in porfido a spacco. ogni due anni devo rifarle per via della neve. oppure che tipo di altro materiale.
    grazie

  82. ciao amedeu,dovrei fare un massetto di 100mq di casa,meta’dello spessore in argilla,quanta ne servirebbe e quanto verrebbe a costare,calcolando che dovremmo riempire è di 8cm

    • Per Alessandro.
      Se devi riempire metà dello spessore di 8 cm in argilla espansa, ti occorreranno 4 mc della stessa.
      relativamente al prezzo, sarà sufficiente che tu telefoni ad un magazzino edile della tua zona.
      Amedeu e c.

  83. Ciao, Amedeu

    mi stanno realizzando un muretto di sostegno in giardino (vecchio muro ha ceduto). Mi suggeriscono di fare mettere la rete elettrosaldata per rinforzarlo, è necessaria? al momento il muratore ha messo solo dei tondini
    di ferro, circa 3. Il muretto finito sara’ di cira 5 mt di lunghezza per 1.50/1.60
    di altezza. Su un lato deve contenere anche la terra che ospita un albero
    di albicocche.
    Grazie per una pronta risposta.

    • Per Carmen.
      Ti serve un progetto edilizio da presentare in Comune, con relativa pratica con i calcoli delle armature, a firma di un Ingegnere e per il Genio Civile; nonchè la Direzione lavori del tecnico.
      Amedeu e c.

  84. Salve, questo forum é fantastico!!
    Io devo realizzare un tramezzo di mattoni forati da 8x15x30 di 2.60 mt di altezza per 10 mt di lunghezza volevo sapere quanto cemento e sabbia servono per l intonaco sia da una parte che dall altra del muro.
    Devo anche realizzare un pavimento da 45 mt con piastrelle 33×33 cm quanto cemento e sabbia usare anche qui?
    Grazie mille in anticipo!!

    • Per Paolo.
      Puoi trovare gli articoli che desideri, inserendo nel pulsante “cerca” in alto a destra della Home, le parole malta cementizia.
      Amedeu e c.

  85. Ti ringrazio!!

  86. Salve, dovrei fare dei plinti 25X25X60, per l’esattezza 18. Non sono un gran edile quindi avrei pensato di acquistare i sacchetti gia pronti di calcestruzzo. I sacchetti sono da 25kg. Mi sapete indicare più o meno quanti sacchetti comprare?

    Grazie 1000.

    • Per Ange.
      Non metterti a fare calcoli difficili e che servono a niente.
      Presso il magazzino edile ordina mc 0,70 di calcestruzzo in sacchi.
      Amedeu e c.

  87. Grazie 1000… il mio calcolo allora era corretto

  88. Data la gentilezza vorrei approfittare per chiederti la proporzione sabbia cemento per riempire fughe molto ampie (7/8 cm) tra lastre di porfido di una pavimentazione esterna. Grazie tante. Umberto

  89. grazie amedeu…………………..

  90. Ciao Amedeu, complimenti per il forum. ti chiedo un consiglio tecnico.
    Causa danneggimento prodotto da lavori di demolizione devo ripristinare la pavimentazione di un capannone. Il pavimento esistente è durissimo (finito al quarzo).
    Intendo sopraelevare tutta la pavimentazione di 2 cm. per ricreare uniformità.
    Che materiale devo usare (che tipo di sabbia ecc. ) e quali dosi per betoniera?
    Grazie in anticipo.
    Ciao

    • Per Piero.
      Non è cosa facile trovare un prodotto che “attacchi” su di un pavimento lucido industriale e poi per uno spessore minimo di 2 cm.
      Fra l’altro andranno asportati anche residui di oli e di grassi.
      Ci viene a mente il Keragrip della Kerakoll, ma devi ricercare la scheda tecnica e leggerla attentamente.
      Oppure puoi cercare uno dei prodotti della Mapei.
      L’essenziale è individuarne le caratteristiche e per fare ciò devi leggere attentamente le schede tecniche di riferimento.
      Amedeu e c.

  91. Devo realizzare la copertura di un tetto realizzato in lamiere coibendate per attutire i rumori e mi hanno consigliato di coprirlo con argilla espansa e rete ettrosaldata.
    La stanza è 5 metri per 10 diu lunghezza, vorrei sapere quanta argilla espansa mi occorre e quanto cemento e quanta rete elettrosaldata in modo da farmi un calcolo del costo.
    Per favore fatemi i calcoli a metro quadro e non a metro cubo altrimenti ho difficoltà nel fare il rapporto grazie.

    • Per Dajana.
      La tua domanda non è chiara, ma comunque sia, è necessario l’intervento di un tecnico abilitato che ti calcoli i carichi e si assuma la responsabilità della direzione dei lavori.
      Amedeu e c

  92. Ciao amedeu, complimenti per il forum! Anche a me serve un consiglio:
    sto realizzando la recinzione del giardino con dei pali di legno diam. 8 cm e rete a maglia romboidale. Con una trivella abbiamo realizzato i fori, inserito i pali e riempito con impasto di mistogetto e cemento.
    Prima di mettere la rete volevo realizzare un cordoletto a terra da un palo all’altro lungo tutto il perimetro in modo da evitare che l’erba cresca a ridosso della rete. Il cordoletto sarebbe alto 10 cm e largo 8 (come i pali). La distanza tra un palo e l’altro è di circa 2m. Il timore è che con il tempo possa crepare e quindi pensavo di armarlo con dei tondini di ferro per tutta la lunghezza: pensi possa andare bene come soluzione? Le dimensioni sono sufficienti? Pensavo di realizzarlo sempre in mistogetto e cemento dato che non deve essere estetico: può andare? Grazie mille!

  93. Ciao Amedeu.
    Sto cercando di realizzare una piattaforma su cui poggiare un bbq ed un lavandino. Su un terreno il cui strato superficiale è costituito da un mix (di riporto) prevalentemente sabbioso ho scavato una buca delle seguenti dimensioni: larghezza=300cm; altezza=170cm; profondità=40cm.
    Ho delimitato le pareti della buca con assi di legno “tenute” (inchiodate) da piccoli pilastri in legno messi a circa 60cm l’uno dall’altro. Ora sto riempiendo la buca con pietrame vario e schegge di fiume fino a creare un sottofondo di circa 15cm di spessore. Sul sottofondo poggerò un foglio di rete elettrosaldata tagliato a misura. E fin qui tutto ok (almeno credo) ….
    Quali sono i quantitativi da impiegare per realizzare la piattaforma di calcestruzzo (tenendo presente che è la prima volta che mi cimento con questo genere di cose e che le mie attrezzature consistono in pala, secchio e rubinetto)?
    Dato che poi vorrei rivestire la piattaforma di mattoni è il caso che realizzi uno strato di sottofondo in calcestruzzo ed un massetto finale (diciamo … 15cm di calcestruzzo e 10 di massetto) oppure va bene anche riempire tutti i residui 30cm di calcestruzzo e su questo incollare i mattoni (in laterizio antico … se li trovo)?
    Ti ringrazio anticipatamente e ti faccio i complimenti per il forum che definire “eccellente” è poco.

    • Per Paolo.
      Per il tipo di terreno che hai, era sufficiente una platea armata di rete elettrosaldata, dell’altezza di cm 25.
      Sopra la piattaforma puoi murare i mattoni del barbecue e realizzarlo: così il lavandino.
      Amedeu e c.

  94. Buonasera,
    dovrei fare una gettata di cemento su terreno.
    mi potete dare qualche dritta su come farla nel migliore dei modi?
    grazie
    Anna

    • Per Anna.
      La gettata di cemento deve avere una altezza ed una armatura che dipendono dal carico che deve sopportare.
      Prendi per esempio questa del nostro articolo realizzata per un forno a legna.
      http://www.coffeenews.it/fai-da-te-forno-artigianale-a-legna-1
      Per carichi inferiori occorre una sola rete elettrosaldata.
      La platea cementizia va gettata all’interno di un perimetro di tavole ben puntellate ed inchiodate fra di loro, oppure all’interno di uno scavo, a sezione obbligata, nel terreno.
      Amedeu e c.

  95. Per Dubbio fisico matematico
    Se desideri una risposta, riformula la domanda e, per correttezza, inserisci la tua e mail.
    Grazie.
    Amedeu e c.

  96. dovendo ripristinare parzialmente un muro a secco crollato a causa delle intemperie di quali autorizzazioni ho bisogno.Grazie

    • Per Giuseppe.
      Di nessuna autorizzazione, però se è su strada transitata ti conviene sentire i tecnici dell’ente proprietario di detta strada, in quanto potrebbero volere qualcosa di diverso a salvaguardia della pubblica incolumità.
      Amedeu e c.

  97. Devo rivestire una buca fatta in giardino con pietre di fiume al fine di formare un laghetto…l’idea sarebbe quella di fare una gettata di cemento con la rete al fine di rivestire il terreno e poi, sopra, sabbia e cemento per attaccare i ciotoli..è una idea sensata oppure troverò problemi?…il tutto mi rimane impermeabile all’acqua?
    Grazie

  98. Ciao Amadeu, congratulazioni per il blog, veramente utile ed esaustivo nelle risposte..
    Volevo chiederti dei chiarimenti:
    Mi trovo a Roma, ho dovuto pavimentare circa 20 mq. di giardino per renderli carrabili e consentire quindi il parcheggio di un’auto.
    Mi è stato fatto un massetto di cemento armato con rete elettrosaldata, sabbia, ghiaia e cemento di circa 10 cm di spessore.
    Ho notato però che la gettata è stata fatta in due tempi…..
    Le mie domande:
    1) il fatto che sia stata fatta in due tempi può comportare qualche problema? posso fare qualcosa per porre rimedio?
    2) dovendo completare tale passo carrabile con delle mattonelle o del porfido quali accorgimenti mi consiglieresti, quale materiale e quale può essere un costo ragionevole?
    3) Per il massetto ho pagato complessivamente circa 1400 euro tra materiale, trasporto, e mano d’opera per due giorni………. da quanto letto precedentemente sbaglio o sono stato abbastanza “fregato” ed è meglio che mi rivolga a qualcun altro?
    Grazie per i consigli che saprai darmi.
    Enrico

    • Per Enrico.
      Non sei stato fregato, semplicemente il lavoro di una ditta va pagato, ed in questo caso i costi possono essere accettabili.
      Adesso, se vuoi sbizzarrirti e risparmiare, acquista le pietre di porfido altezza da 2 cm circa (sono assortite); dovresti pagarle al magazzino circa 12 euro al mq più il trasporto.
      Il getto eseguito in due volte, con rete elettrosaldata) non dovrebbe causarti alcun danno.
      Acquista la sabbia (Metà fine e metà grossa) ed alcuni sacchi di cemento che costano circa 4 euro l’uno (Tanto per iniziare acquistane 6)
      Se ti mancano puoi trasportarli a 2 per volta con l’auto.
      Fai l’impasto, esegui le fasce (Altezza sui 4 cm circa).
      Quindi ci accomodi sopra le mattonelle, battendole con il manico di un mazzuolo, per farle diventare complanari.
      Poichè la malta cementizia tende a tirare subito, cerca di fare un tratto di pavimento per volta, ricordandoti di controllarne il piano con una riga ed una livella a bolla.
      Ogni pezzo che fai cerca di pulirlo nella parte superiore (Pennello ed acqua).
      Una volta ultimato il pavimento e ci puoi camminare con cautela, riempi i vuoti fra i pezzi di porfido.
      Ripulisci la superficie a mano a mano che procedi.
      Cerca di tenere la malta leggermente più bassa dell’estradosso del porfido (alcuni mm).
      Alla fine del lavoro avrai speso poco, dopo una bella doccia ti sentirai rigenerato e potrai ammirare un’opera fatta da te.
      Amedeu e c.

  99. Salve,
    Mi servirebbe sapere che costo puó comportare la demolizione ricostruzione di un marciapiede in cemento. L’esistente é posato senza alcuna rete è crepato quasi ovunque. La sup. totale é di circa 25 mq. Mi é stato prospettato un lavoro consistente in un primo getto con rete, strato di impermeabilizzante liquido e successivo getto di cemento con spolvero al quarzo compresa l’impermeabilizzazione ed il rifacimento della zoccolatura (circa 9 mq ). Grazie

  100. Buona sera. Dovrei realizzare una caldana in un vecchio fienile. La stanza

  101. Salve Amedeu allora devo realizzare una cornice in calcestruzzo con misure esterne di 4,40 mt x 7,45 mt h 10 cm e larga 30 cm ( interno cornice 3.80 mt x 6.85 mt) quanto materiale mi serve? la ghiaia mi arriva già mista ma vorrei un calcolo in base alle misure che credo sono di 0.7 m3 quanto cemento e quante badili per ogni 25 kg di cemento!..il lavoro deve sostenere il telaio di una piscina fuoriterra cioè un bel peso…grazie…

    • Per Biagio.
      Ti consigliamo, dato il problema, di affidarti al Direttore dei Lavori che ti segue dette opere, e che oltre che alla parcella si prenderà anche le dovute responsabilità.
      Amedeu e c.

  102. buonasera.. avevo da chederle alcune informazioni:1 avrri un solaio in legbo chevorrei trasformare in terrazzo. mi hanno suggerito di mettere un fo glio catra mato,rete elettro sald, e cemento lesa 1400 e putrella per creare un muro che si poggi il tetto terrazzo esposto a neve temp rigide,sole,pioggia.(2inf) secobdo solaio con cementovecchio, io avevo pensato dirompere il cemento vecchio .. mettere piu reti ele e gettarci sopra. (3 inf) dovrei rifare il tetto cose meglio ?i coppi o le teg portoghesi. tetto soggetto a inemperie 1 mt di neve inv) e volevo rifarlo pero comprabdo tutto io il materiale.. conviene?? ho un risparmio? 4 inf)) dovrei fare un solaio in legno .. basta utilizzare dei travett e delle perline ttt in bolla e ben incastrati nel muro tipo? grazie 1000 x le informazioni

    • Per Gabriele.
      Diventa difficile comprendere quello che hai scritto nella tua domanda.
      Sei pregato di chiarire meglio, con frasi brevi e parole compiute.
      Grazie.
      Amedeu e c.

  103. Buongiorno a tutti volevo sapere se possibile quanti sacchetti di calcestruzzo da 25kg già pronto ci vogliono per coprire 3 buche da 40cm cubi. Saluti e grazie

    • Per Pietro.
      Scusa il gioco di parole, ma 40 cm cub. corrispondono al volume di 40 cm x 1cm x 1cm = mc (0,4 x 0,01 x 0,01) = mc 0,00004 x 3 buche = mc 0,00012.
      Riteniamo che tu, invece, voglia indicare 3 buche da mt (0.4×0,4×0,4) = mc 0,064 x 3 buche = mc 0,192 = circa mc 0,19
      Un sacco di calcestruzzo pronto da 35 Kg misura mc 0,018 ed uno da 25 Kg misura mc 0,013
      Per cui ti occorreranno mc 0,20:0,018 = 10 sacchi, circa, da da 35 Kg; oppure 0,20 : 0,013 = sacchi 15, circa, da 25 kg
      Amedeu e c.

  104. buon giorno
    sicuramente mi può aiutare, vorrei cotruire un laghetto in cemento armato con pareti inclinate h.max 1,20 di circa 35/40 m2 desidererei sapere quale cemento usare ( normale ,tixotropico, addizzionato di lattice x malte cementizie..) per quanto riguarda l’impermeabilizzazione mi hanno consigliato silkalastic bicomponente ma visto che il responsabile ha sbagliato le quantità e quindi il preventivo (1,7 kg/m2 per 1mm spessore da ripetere su rete per cappotto ed essendo la confezione a+b 30kg x E.49,90 non è E.5000,oo ma x 40m2 x 2mm , E.250,00 giusto???) ad ogni modo mi consiglia qualche materiale valido anche per evitare crepe da gelo e se devo mettere a contatto con il terreno dopo lo scavo tnt o altro che spessore di cemento dato il peso dell’acqua anche se dato le pareti inclinate non dovrebbe forzare troppo. so che la domanda è lunga ma sembra che muratori ingenieri ecc che ho contattato siano quasi tutti pressapochisti . grazie per tutti i consigli che vorrà darmi Arianna

    • Per Arianna:
      La sikelastik-1K è uno dei migliori impermeabilizzanti, appunto per le strutture in cemento armato.
      Quindi, non dipende dal prodotto, ma da come è stato dato e quanto.
      Non possiamo darti un sostituto dello stesso, anche perchè non sappiamo come si amalgamarebbe con il primo.
      Se invece, come ci sembra di comprendere, è solo una voce di preventivo, ne puoi scegliere un’altro usando il pulsante “Cerca” in lato a destra della Home ed inserendo la parola “Impermeabilizzazione”; dopo di che leggi gli articoli che ti compariranno.
      Amedeu e c.

  105. Salve signor Amedeu e complimenti per il sito.
    Volevo domandarle dei consigli.
    Sto ristrutturando la mia prima casa e tra i vari lavori c’è anche la ripavimentazione.
    adesso dato che il pavimento esistente tende a distaccarsi da solo, mi conviene toglierlo tutto, giusto?
    dopo conviene che rifaccio un massetto? altrimenti dopo averlo tolto, c’è qualche prodotto che posso utilizzare per attaccare il pavimento?
    la ringrazio in anticipo
    Nicola

  106. Salve, volevo sapere secondo il suo parere quanti sacchi di calcestruzzo da 25 kg ci vogliono per fare una gettata di 7,50 metri quadrati e per un altezza di 10 centimetri.
    Grazie

    • Per Valter
      I sacchi di cemento sono misurati in metri cubi. Un sacchetto di cemento premiscelato da 35 kg = 0,018 metri cubi di calcestruzzo. Un sacchetto di cemento premiscelato da 25 kg = 0,013 metri cubi di calcestruzzo.
      Mt 7,50 x 0,10 = mc 0,75
      Mc 0,75 : 0,018 = sacchetti 42 circa
      mc 0,75 : 0,013 = sacchetti 58 circa
      Amedeu e c.

  107. Ciao Amedeu, innanzitutto complimenti per il forum. Sono un giovane ingegnere civile appena laureata, mi si è presentata l’occasione di seguire i lavori presso casa di amici volti alla realizzazione di un muro di sostegno. Premetto che il progetto è stato fatto da un ingegnere, nonostante ciò ho deciso di approfondire l’argomento andando oltre a ciò che ci hanno insegnato all’università…ho perciò iniziato (per mettermi anche un pò alla prova) ad ipotizzare che quel lavoro fosse stato affidato a me, mi sono seduta alla mia scrivania ed ho fatto il predimensionamento, tutte le verifiche necessarie e il calcolo dell’armatura, devo dire che fin qui sono soddisfatta del lavoro…il cls che ho scelto è il C25/30 secondo le NTC2008. L’altro giorno sono stata in un impianto di cls a chiedere il costo eventuale del cls e qui mi sono venuti dei dubbi, ora ti spiego. Lì non si parlava di C25/30 ma mi hanno chiesto :”vuole il 425 , l’ rbk300 o il 250?” ..il panico, ho capito che si riferivano al cemento, ma la resistenza rck che fine ha fatto? e secondo te quale va bene per un muro di sostegno?anche il C20/25 andrebbe bene, comunque la differenza di prezzo c’è. grazie mille per la risposta e spero di essere stata chiara.

    • Per Valeria.
      Ti riportiamo una risposta data in altro link, ma che ci sembra possa soddisfarti
      “..sono solo le diverse diciture della classe di resistenza del calcestruzzo a compressione nelle vecchie e nuove normative Rbk è la resistenza caratteristica rilevata su provini di forma cubica espressa in Kgp/cmq (b sta per beton) mentre Rck è la resistenza caratteristica su provini cubici espressa in N/mmq ovvero Mpa (c sta per concrete) mentre nella dicitura Cx/y dove x è la resistenza caratteristica a compressione su provini di forma cilindrica e y la resistenza caratteristica su provini cubici sempre espresse in N/mmq ovvero Mpa (C sta per concrete) quindi le classi Rbk250 e Rck25 sono praticamente lo stesso calcestruzzo (250 Kgp/cmq sarebbero 24.5 Mpa) mentre la classe C25/30 equivale a una classe Rck30”
      Inoltre vai a questo altro link
      http://it.wikipedia.org/wiki/Calcestruzzo
      Amedeu e c.

  108. Ciao e complimenti per il forum. Volevo fare un basamento per una casetta in legno di circa 30 mq. (il basamento credo debba essere 6 x 7 mt) Potrebbe bastare di 10 cm di spessore o sono pochi? quanto sarà il costo del solo materiale?
    Grazie

    • Per Stefano.
      Una casetta tipo attrezzi?
      Almeno 15 cm di spessore, con una rete elettrosaldata affogata nel calcestruzzo.
      Troverai i prezzi nel nostro prezzario (In alto)
      Amedeu e c.

  109. Buongiorno e complimenti per il sito..!
    Vi pongo questo quesito…possiedo un vecchio pozzo fatto in calcestruzzi di dimensioni 3×2 metri largo 40 cm e alto 1,50 m adiacente con il muro di casa, la mia idea è quella di aprire un porta e creare un piccolo angolo cottura all’interno dello stesso. Perciò vorrei abbassare il muro del pozzo a circa 1 m e creare quattro colonne in mattoncini per poi poggiare sopra una struttura in legno di castagno ricoperto con coppi. Cosa faccio..? Avevo pensato di abbassare non ad un metro ma a 80cm per poi rigettare venti centimetri di calcestruzzo con un armatura in ferro a
    Cui collegare anche un armatura per le quattro colonne… Che ne pensate..? Avete altre soluzioni..?

    • Per Emanuele.
      Prima di procedere a qualsiasi lavoro ti suggeriamo di fare eseguire un sopralluogo da un tecnico abilitato della tua zona.
      Amedeu e c.

  110. salve,
    complimenti per aver realizzato un sito molto interessante.
    Ho un garage di m. 3 x 9, con pavimento in cemento, senza problemi di umidità, che vorrei rialzare di 6 – 12 cm.
    e piastrellare. Vorrei però anche isolare termicamente – anche se di poco- la soletta, in quanto sottostante
    c’è 1 locale lavanderia perennemente freddo. Che soluzioni mi suggerisce?
    Grazie mille, Furio

  111. salve a tutti vorrei un consiglio devo realizzare un piazzale da 650 mq e devo chiamare la ditta che consiglio mi date riguardo il tipo di cemento da mettere sul piazzale camminano autocarri pesanti

    • Per Salvatore.
      Il consiglio che ti diamo, per non fare lavori poi eseguiti male, è quello di rivolgersi da un un tecnico geologo della tua zona.
      Il medesimo, constaterà la consistenza del terreno e poi ti darà la soluzione da seguire.
      Amedeu e c.

  112. Per Ale
    Se desideri una risposta, riformula la domanda e, per correttezza, inserisci la tua e mail.
    Grazie.
    Amedeu e c.

    • Salve,
      chiedevo un paio di cose.devo fare un massello in giardino con misure 2.50m x 1.40m spessore 8cm/10cm.come si fa il calcolo per sapere quanti sacchi di cemento/sabbia sapendo che questi vengono venduti col peso di 25kg i’uno?devo fare uno spessore di ghiaia prima di gettare il cemento?premetto che dovrò metterci sopra una casetta in legno per ricovero attrezzi e che la terra del giardino è stata riportata circa 5 anni fa.
      grazie
      Matteo

      • Per Matteo.
        Considera l’altezza del massetto pari a 15 cm e affogaci una rete elettrosaldata diametro da mm 8, maglia 20×20 cm.
        Fatti portare 1/2 mc di sabbia grossa e 6 sacchi di cemento.
        Spiana il terreno.
        Impasta (con acqua) ogni sacco con 18 palate o badilate di sabbia.
        Getta la platea
        Amedeu e c.

  113. ciao
    vorrei una informazione , secondo te per fare un terrazzo calpestabile su travi lamellari di circa 60 mq su circa 10 cm di altezza vorrei fare la gettata di cemento e argilla espansa, come si dosa e quanta argilla e quanto cemento mi serve??
    grazie….

  114. BUONASERA SIGN AMEDEU.HO ACQUISTATO UNA VILLETTA ANNO DI COSTRUZIONE 1973 PROCEDENDO ALLA RISTRUTTURAZIONE MI SONO ACCORTO CHE UNA STANZA HA AVUTO UN CEDIMENTO DI 3 CM AL CENTRO ..COSI MI SONO DECISO DI TOGLIERE IL PAVIMENTO E HO NOTATO SCAVANDO A 60 CM CERA LO SCARICO IN TUBO IN CEMENTO DELLE ACQUE PIOVANE COLLEGATO ALLA FOGNA DENTRO CASA ROTTO IN DUE E L’ACQUA DEL CORTILE E DEI SCARICHI (SCARICAVA SOTTO CASA)COSI’ MI SONO DECISO DI TOGLIERE IL PAVIMENTO E BATTENDO SUL MASSETTO HO NOTATO CHE CERANO MOLTE PARTI VUOTE E TUTTO BAGNATO.COSI HO PROCEDUTO A METTERE PER TUTTA LA CASA UNA GRIGLIA ELETTROSALDATA E ALZARE CEMENTO SABIA E PETRISCO 25 CM E RIFACIMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRISCI SCARRICHI E IDRAULICA NUOVI.INFINE HO ROTTO IL VECCHIO INTONACO AD 1 METRO DI ALTEZZA PORTATO A CANTONE HO ASPETTATO CHE ASCIUGASSE IL TUTTO E HO PASSATO INTONACO NUOVO ASCIUGAMUR DEUMIDIFICANTE.INVECE DA 1 METRO AL TETTO HO LASCIATO IL VECCHIO INTONACO LO PICCHETTATO TUTTO E INFINE HO PASSATO LA PRIMA MANO DI TONACHINO SU TUTTE LE PARETI.OGGI MI TROVO UN PROBLEMA CHE NON RIESCO A CAPIRE COME E’ POSSIBILE.MI TROVO DELLE MACCHIE GROSSE DI UMIDITA’ SU TUTTA LA CASA DA UN METRO DI ATEZZA IN SU PROPRIO DOVE FINISCE L’ASCIUGAMUR E L’INTONACO VECCHIO (AL CENTRO PARETE) INVECE SOTTO E ASCIUTTO TENGO A PRECISARE CHE LA CASA ANCORA E SENZA FINESTRE E SENZA AMMATTONATA.LA CASA SI TROVA AD 80 CM DI ALTEZZA DAL PIANO STRADALE.POTREBBE DARMI UN CONSIGLIO COME QUESTO E’ POSSIBILE?PUO’ ESSERE CHE IL SOTTOSUOLO E ANCORA BAGNATO? SUL LAVORO EFFETTUATO HO FATTO UN BUON LAVORO? GRAZIE IN ANTICIPO

    • Per Alessandro.
      nella tua domanda non dici se hai tolto o sistemato la tubazione delle acque meteoriche.
      A parte ciò, i problemi che lamenti sono probabilmente legati all’umidità di risalita.
      Tale umidità proviene dal terreno e sale, per capillarità, attraverso le murature, lasciando all’esterno ed all’interno delle stesso, sugli intonaci una riga di efflorescenza bianca su fondo umido.
      In questo caso devi provvedere ad eliminare tale umidità, che ti si è manifestata anche se hai usato degli intonaci deumidificanti e traspiranti, e forse dovuta alla zona particolarmente umida, oppure alla conformazione del terreno (In pendenza??)
      I sistemi sono molti e puoi trovarli in questo sito usando il riquadro “Cerca” in alto a destra della Home ed introducendo le parole “Umidità di risalita”, oppure solo “Umidità”.
      Poi leggi gli articoli e vedi se possono aiutarti.
      Amedeu e c.

      • BUONASERA SIGN AMEDEU SI HO TOLTO TUTTE LE TUBAZIONE E RIFATTO TUTTI GLI SCARICHI NUOVI CON POZZETTI D’ISPEZIONE.LA COSA CHE NON CAPISCO COME MAI L’UMIDITA SI MANIFESTA SOLTANTO ALLA FINE DELL’ASCIUGAMUR(DEUMIDIFICANTE)?DA 1 METRO IN SU?PARLANDO SEMPRE DELLE PARETI INTERNE?IL PERIMETRO DELLA CASA I MURI SONO TUTTI ASCIUTTI.PUO’ ESSERE CHE ESSENDO CHE DA UN METRO IN SU HO LASCIATO IL VECCHIO INTONACO SABBIA FARINOSA NON RISCE AD ASCIUGARSI?QUANTO TEMPO CI VUOLE PER ASCIUGARSI UN MASSETTO DI 25 CM?E LA NUOVA TONACHINA?CON UN DEUMIFICATORE PENSA CHE CE LA POSSO FARE?SALUTI E GRAZIE IN ANTICIPO.

        • Per Alessandro.
          Sembrerebbe proprio che salendo altre la linea dell’intonaco traspirante e deumidificante che hai usato, ricompaia l’umidità.
          Evidentemente, poichè sale per capillarità, tale umido, nella tua zona è propenso a salire oltre tale limite.
          Da tale ipotesi puoi dedurre che: o attendi che il tutto sia asciutto (Massetto compreso) per renderti conto di come stanno effettivamente le cose (Preferibile, anche se non sappiamo con esattezza quanto occorrerà ad asciugarsi) o rialzi ancora l’intervento dell’intonaco asciugamuri, di almeno altri 50 cm.
          La seconda ipotesi ti comportà picconare il vecchio intonaco, rifarlo nella nuova maniera e poi imbiancare il tutto.
          Amedeu e c.

  115. Salve Amadeus, congratulazioni per il bel sito.
    Dovrei ricoprire un pavimento interno di un magazzino seminterrato di 70 metri quadri con cemento di 5 cm di spessore e rete elettrosaldata per evitare si rompa. Il pavimento esistente e’ coperto da mattonelline e la soletta esistente ha ceduto in alcuni punti creando avvallamenti di 1 o 2 cm, penso sia dovuto a assestamenti del terreno o infiltrazioni passate.
    Dobbiamo levare le mattonelline e possiamo fare una gettata direttamente sul pavimento esistente.?
    Si sommergono pezzetti di mattone per dare piu’ consistenza?
    Non ho una betoniera e ho visto che vendono gia il cemento premiscelato, quanto metri cubi ce ne occorreranno? Pensi che usando quel liquido color latte all’ impasto per impermiabilizzare possa servire…?
    Ci occorrera una rete fine o piu’ spessa? 10X10 o quale? Quando ero in Danimarca ho lavorato con un cemento preparato che rimanere auto livellante/spianante lo chiamano “self levelling” visto che sono da solo a fare il lavoro, sarebbe molto piu’ facile da maneggiare, Grazie di Nuovo

    • Per Fabrizio
      Un massetto di 5 cm, probabilmente eseguito sul terreno, aveva una altezza insufficiente.
      L’autolivellante lo si usa per mettere in piano superfici che hanno delle scabrosità o pendenze lievi.
      Dandolo semiliquido crea superfici in piano.
      A nostro parere, tu avresti, invece, necessità di creare un massetto cementizio di almeno 10 cm di spessore, armato con rete elettrosaldata (Pensiamo possa andare bene anche la rete 15x15x8.
      Puoi eseguirlo sopra il pavimento esistente, ammesso che sotto lo stesso non si siano create delle buche o vuoti ampi; nel qual caso dovresti demolirlo, risanare i vuoti con malta cementizia data contemporaneamente al getto del massetto.
      Se il pavimento ha solamente ceduto creando delle piccole lesioni, puoi gettarci sopra.
      Accertati però che sia sgrassato, pulito ed eventualmente rompi qualche piastrella ogni mq, per avere un maggiore appiglio per il massetto che eseguirai.
      Amedeu e c.

  116. devo fare un getto di 10 metri per 5 alto 14 centimetri per cortesia sapete dirmi la cubatura e le quantità dei materiali? grazie

  117. dovrei fare un solaio con misure m.10x5m.,armato, in calcestruzzo, di spessore cm. 0,5, che appoggia su tavelle e travi a doppia orditura (0,8×0,8cm in rovere sopra i portanti travi cm.20×25 cm. interasse cm.90) . Metterei dei connettori 2 viti a icx lungh. 18cm.- diam. 0,6 cm. ancorati nei travi portanti, con rete elettrosaldata cm.15×15 x 8cm. legata a barre da 12 di diametro, distante 50 cm l’una dall’ altra ancorate con resina nella muratura portante per cm 40. Vorrei sapere se devo anche aggiungere in linea orizzontale e verticale dei tondini di ferro da 12 cm. diametro per la lunghezza e la larghezza del solaio.
    grazie per la risposta e complimenti per il sito di grande interessa

    • Per Fausto.
      Non possiamo darti queste informazioni, in quanto il lavoro che intendi effettuare deve essere progettato e seguito, come Direzione dei Lavori, da un Tecnico abilitato professionista, il quale oltre che alla responsabilità richiederà anche una congrua parcella.
      Amedeu e c.

  118. caro amedeu dovrei realizzare un viale-accio lungo 40metri largo 0,80 non disponendo di molto denaro : posso mettere i materiali a secco ? cioè : faccio uno strato di ghiaia e poi uno strato di sabbia e cemento , senza mettere la rete elettrosaldata …. verrebbe un lavoro troppo schifoso ????? grazie x il consiglio . ciao

    • Per Ugo.
      Dipende da come è il terreno ed a cosa vuoi adibire detto passaggio: se è per il solo transito pedonale può essere costruito anche in maniera approssimativa.
      Comunque corri il rischio che una volta realizzato, le piogge torrenziali te lo distruggano in poco tempo.
      Tanto vale perderci un poco più di tempo, fatica e naturalmente denaro.
      Amedeu e c.

  119. Per Devis.
    Quando si tratta di bloccare una parte in movimento ad una struttura fissa, è sempre opportuno valutare gli aspetti negativi che si potrebbero produrre da tale intervento (Lesione e movimenti vari).
    Tali aspetti li può valutare solo un tecnico professionista con un idoneo sopralluogo.
    Amedeu e c.

  120. Salve Amadei
    dovrei fare un getto con calcestruzzo con le seguenti misure, 1 mt x 10 mt x 10 cm in teoria un metro cubo quanti sacchi da 25 kg mi servono???
    Damiano

    • Per Damiano.
      I sacchi di cemento sono misurati in metri cubi. Un sacchetto di cemento premiscelato da 35 kg = 0,018 metri cubi di calcestruzzo. Un sacchetto di cemento premiscelato da 25 kg = 0,013 metri cubi di calcestruzzo.
      Quindi fai: 1,00:0,018 = sacchetti….
      1,00:0,013= Sacchetti….
      Amedeu e c.

  121. egregio amadeu volevo sapere se per cortesia mi puo’ dire quando una strada fatta di cemento con rete e con tutte le proporzioni per fare la gettata diventa carrabile nb. la strada e’ 30 metri lineari per 5 di larghezza per 25 cm di altezza con ossequi.

    • Per Valerio.
      La nostra risposta non può essere che questa: quando il lavoro è fatto bene e il materiale usato è giusto, in dimensione e quantità.
      Per il resto devi sentire il tuo tecnico direttore dei lavori, che ti emetterà una parcella ma che si prenderà anche la dovuta responsabilità.
      Amedeu e c.

    • buonasera, forse mi sono espresso male :se io faccio il cemento oggi con rete ecc. ecc. fra tre giorni ci posso andare sopra con la macchina . la ringrazio infinitamente.

      • Per Valerio.
        Tre giorni possono andare bene, però dipende molto dalla stagione durante la quale esegui il lavoro.
        Se è piovosa dovrai attendere alcuni giorni in più.
        Comunque potrai valutarne la consistenza strusciando la suola della tua scarpa sul cemento e se lo stesso sfarina o lo senti compatto, può andare bene.
        Amedeu e c.

  122. egregio amadeu vorrei fare un muretto circa di 1.50 lineare per una altezza di circa 2 mt:
    mi puo dire cortesemente le fondamenta quanto devono essere e che materiale devo usare.? compreso il ferro.

  123. Buona sera Amedeu, complimenti per il sito molto utile e interessantisimo.
    Volevo chiederle se la dose del cemento (sia nel caso di calcestruzzo che di altre malte) non si rispetta alla lettera ma viene aumentata rendendo gli impasti più grassi, se può solo renderli migliori in termini di robustezza e durezza o potrebbe peggiorarne le caratteristiche proprio perchè c’è una ben precisa dosa da rispettare per avere l’impasto perfetto.
    molte volte mi capita di fare un secchio di malta x piccole riparazioni e per non sbagliare abbondo sempre col cemento convivnto di fare un lavoro migliore…di farlo robusto e duro come il ferro…ma magari sbaglio.
    Ne approfitto per chiederle se ha una tabella con le dosi ideali per fare i vari tipi di malta (di cemento, di calce, bastarda)…
    Grazie molte

    • Per Marcello.
      Per la verità chi effettua le dosi esatte, specie nel calcestruzzo sono solamente i centri di betonaggio che inviano il prodotto con le autobotti.
      Per il resto ci sono delle dosi ben precise da rispettare ed i cui rapporti li puoi leggerli nell’articolo dal quale ci hai scritto.
      Comunque nel fare una malta o un calcestruzzo con una betoniera da modesto cantiere (Da 2 a 3 carretti), vi può essere sempre un errore di dosaggio dovuto alla badilata di carico della sabbia, alla consistenza della sabbia umida o asciutta, ed anche alla dose del cemento.
      E’ assolutamente impossibile fare di meglio, in quanto occorrerebbe pesare il tutto con una bilancia, e questo è assurdo.
      Sia la malta che il calcestruzzo si deve imparare a conoscerli anche a vista e allorchè con la cazzuola si nota che rimangono compatti e piuttosto grassi nello stesso tempo (Cioè facilmente lavorabili), si può dire che sono ottimali.
      A nostro parere è sempre meglio avere un dosaggio leggermente grasso (Con più calce e cemento), ad uno magro.
      http://www.coffeenews.it/dosi-per-fare-malte-e-calcestruzzi-e-tipi-di-malte
      Amedeu e c.

  124. Salve Amedeu e complimenti per il sito, davvero utile. Sono in procinto di preparare una soletta in cemento con rete metallica da 6 e dimensioni 1mt x 1mt profonda 10 cm. Sopra dovrei poggiare un barbecue in cemento del peso di 450 kg. Il massetto posa direttamente su terreno argilloso molto compatto. E’ sufficiente la soletta a sorreggere il peso ďel barbecue nel tempo oppure devo rivedere qualcosa? Inoltre credi sia meglio poggiare direttamente il barbecue sul massetto oppure posso incollare sopra la soletta delle piastre 50x50cm in cemento e rifinite in granella e posare poi il barbecue sulle piastre? Grazie anticipatamente per la risposta. Max

    • Per Massimo.
      Per qualsiasi lavoro a terra, anche se minimo come in questo caso, la soletta non deve avere uno spessore minore di 20 cm.
      Puoi incollarci sopra dei mattonelloni in graniglia o cemento, da cm 50×50, oppure lasciare la soletta ma rifinendola con una lisciatura superficiale: si schizza la superficie con una pennellessa, si spolvera di cemento, ed appena si nota che la polvere di cemento si è inzuppata di acqua, si liscia la superficie con una cazzuola.
      Amedeu e c.

  125. Salve Amedeu, finalmente ho trovato un bel sito, complimenti, molto utile per me che sono un principiante (almeno ci provo a farmi lavoretti). Sto valutando di pavimentare il mio cortile di circa 170 mq con pietre irregolari in porfido (credo da 3/4 cm di spessore). Il viale è lungo di circa 35 mt partendo da 3,00 mt di larghezza dall’ingresso dal cancello fino ad arrivare ad una larghezza max di 6,00 mt. Attualmente l’area è coperta da ghiaietta sommersa di erbacce. Vorrei alzare la quota dall’ingresso di almeno 20 cm. cosa mi consiglia riguardo la pendenza di 1,5% ? vorrei metterci anche rete elettrosaldata cosa mi consiglia trattandosi di passaggio di auto? Non conosco al momento nessun prezzo riguardo alla preparazione della posa in opera .. non so da dove cominciare riguardo il materiale da comprare per calcolarmi i mc di cemento e si sabbia per il battuto… Volendo utilizare una betoniera, dal passo carraio non entra e dovrebbe rimanere in strada. Potrei sapere grosso modo quanto potrebbe essere la spesa di tutto questo lavoro? non so quanti mq realizzo con un bancale e come calcolare il resto..
    La ringrazio molto, per me molto importante!!!
    Mi scusi se mi sono dilungato troppo…
    Saluti Andrea

  126. Salve,
    sono una studentessa di Ingegneria Edile e devo preparare un esame di “Organizzazione del Cantiere e Contabilità de Lavori”; nel mio caso devo studiare la “lavorazione del massetto” e contestualizzarla in un ipotetico progetto.
    Avrei da porle una domanda: come faccio a sapere di quanti operai necessito e quale deve essere la loro qualifica, considerando di dover gettare 2400 mq di massetto autolivellante e 2240 mq di quello tradizionale?
    la ringrazio anticipatamente per la cortese risposta, cordiali saluti
    Marta

    • Per Marta.
      2400 mq sono veramente tanti.
      Gli operai che dovranno lavorare alla realizzazione di un massetto autolivellante o tradizionale sono il muratore specializzato e il manovale comune.
      Inoltre, (Nel caso del massetto tradizionale, per esempio dell’altezza di 5 cm – per un totale di 120 mc)) si può prevede l’intervento di una autobetoniera (Da 8 mc) comprensiva di operaio specializzato autista proveniente da un impianto di betonaggio.
      Se la betoniera deve agire da lontano (per mancanza provvisoria di via di accesso, devi prevedere anche l’intervento di una autopompa con autista che deve accompagnare il mezzo.
      E’ impensabile, per tanto materiale da mettere in opera, l’uso di una semplice betoniera da cantiere.
      Ad attendere l’arrivo di ogni autobetoniera, dovranno esserci almeno tre squadre composte da 1 muratore specializzato e un manovale comune, che dovranno stendere il massetto e poi tirarlo in piano con la staggia in alluminio.
      Sarebbe da considerare anche la presenza di un capocantiere o muratore specializzato.
      (Tieni conto che la giornata lavorativa in edilizia è di 8 ore)
      Per il lavoro di una soletta autolivellante, la mole del lavoro diminuisce, in quanto si presuppone di agire su di un solaio esistente e quindi vanno considerate le altezze medie della malta autolivellante.
      In questo secondo caso, il lavoro andrebbe fatto con le betoniere da cantiere, in quanto trattasi di un lavoro “fino” che necessita di una particolare attenzione e di tempi di attesa alquanto lunghi.
      Altro non possiamo aggiungere, ma sono indicazioni che potranno aiutarti nei calcoli finali.
      Amedeu e c.
      .

  127. Salve Amedeu, a volte sento dire che il cemento armato è impermeabile xchè non beve…è vero questo?
    Per realizzare dei getti in calcestruzzo che non assorbano acqua devo come devo comportarmi? bisogna superare una certa quantità di cemeno nell’impasto x raggiungere tale (chiamiamola cosi) idrorepellenza?
    Grrazie anticipatamente.

  128. Salve Amedeu,
    Devo rivestire con cemento un bidone della spazzatura (quelli in ferro retati) devo creare un pozzo finto da giardino,come posso fare è quale tipo di cemento devo usare. Grazie

  129. Ciao Amedeu, complimenti per il blog…
    Vorrei realizzare delle piastrelle di cemento 40x40x4 cm per posarli su terreno.
    Il loro costo sul mercato è di circa 12,00 euro mq quindi penso di risparmiare col fai da te.
    per circa 200 mq di pavimentazione, quanto materiale necessita? e il suo costo approssimativo? serviranno circa 125 mattoni.
    e qualche suggerimento è ovviamente gradito
    Grazie e a presto

    • Per Giuseppe.
      Dipende se vuoi piastrellare con questi mattonelloni un piazzale e renderlo stabile (Per esempio uso parcheggio auto) e finito una volta per tutte, oppure se intendi realizzare una pavimentazione tipo da giardino, dove tra le mattonelle distanziate cresca l’erba.
      Nel primo caso devi creare un sottofondo in calcestruzzo di altezza di cm 10/12 armato con rete elettrosaldata e sopra murarci le mattonelle; nel secondo caso occorre spianare il terreno, stenderci 4/5 cm di sabbia grossa rullata e compressa e poi piazzarci sopra le mattonelle con sabbia tra le fughe.
      Amedeu e c.

      • Scusa, non sono stato preciso…
        Pavimento da giardino solo per passeggio.
        I mattonelloni li vorrei realizzare da solo, da qui le domande di cui sopra

  130. Caro Amadeu, complimenti per il sito…io vorrei realizzare un basamento di mt 2500x6000x200 per poi costruirci un piccolo ufficio con pannelli coibentati, quanti mc di mi occorrono? Cordiali saluti e grazie anticipatamente per la risposta

  131. Buonasera Amedeu,

    vorrei realizzare una soletta in cemento appoggiata direttamente sulla terra sulla quale installare una piscina esterna. La resistenza dovrebbe quindi essere di c.ca 1000 Kg/mq. e la superficie totale disponibile è di c.ca 30 mq. Sarebbe così gentile da fornirmi qualche istruzione sullo spessore minimo della soletta e sul materiale da utilizzare?
    La ringrazio in anticipo.
    Fabrizio

    • Per Fabrizio.
      Son calcoli semplicissimi ma che non possiamo fornirti per rispetto dei tecnici abilitati professionisti, per i quali sarebbe estremamente scorretto entrare nella loro competenza di lavoro.
      Amedeu e c.

  132. Salve,dovrei realizzare una struttura di 40mq usando dei blocchetti forati. Di quanto cemento ho bisogno al mq? Inoltre realizzerò un massetto di 60mq alto 10cm e vorrei sapere le quantità di materiale al mq di cui avrò bisogno. Grazie mille e buona giornata.

  133. Buongiorno Amadeu, Per realizzare 90 mq di massetto in calcestruzzo carrabile, orientativamente, spessore 13 cm circa, con rete elettrosaldata 4mm maglie strette, quanti metri cubi di pietrisco o ghiaia mi servono, inoltre quanti sacchi di cemento mi occorrono, tenendo conto che trovo sacchi da 40 kg. la sabbia circa 15 mq e gia in loco. in ultimo faro il cemento con una mia betoniera, dalla capacità di impasto, di una carriola, quante badilate devo mettere di pietrisco, di sabbia e di cemento, utilizzando un normale badile a punta quadrata. Anticipatamente ringrazio per una vosta risposta (possibilmente non tecnica) sono ignorante in materia, ma volenteroso. Cordiali saluti Giovanni

    • Per Giovanni.
      Nella precedente risposta ti abbiamo indirizzato a 2 nostri articoli, dove si spiegava la composizione del calcestruzzo, sia a Kg che a badilate o palate.
      Di conseguenza puoi fare da solo il calcolo semplice del materiale che ti occorre.
      Anche perchè le risposte che dobbiamo dare ai lettori sono molte, e quest’anno non siamo andati neppure in ferie.
      Amedeu e c.

  134. salve
    complimenti per l’iniziativa
    io dovrei costruire un magazzino di 11 m per 7 tutto in cemento armato e volevo sapere quanti mq di ghiaia e quanto cemento devo mettere.
    Lo spessore pensavo di farlo 20cm
    invece per la rette io vorrei mettere due una esterna ed una interna cosa mi consiglia soprattutto per spessore della rette
    grazie

    • Per Aldo.
      Un magazzino di mt 7×11 si affronta con un progetto edilizio approvato e quindi con un tecnico professionista quale progettista e Direttore dei Lavori.
      Quest’ultimo provvederà a darti le misure, il tipo di materiale, il calcolo del ferro e quant’altro indispensabile come previsto dalle vigenti leggi.
      Non possiamo assolutamente sostituirci a costui sia pur in forma amichevole, tanto più che il medesimo si prenderà la dovuta parcella, ma anche le relative responsabilità (E non sono poche).
      Amedeu e c.

  135. Complimenti ragazzi…
    Ho gia preparato la cassa in legno….oggi ho comprato i tondini x l armatura….non sono riuscito a trovare del classico fil di ferro,,,se uso del fil di rame da elettricista ,senza guaina naturalmente, si possono creare problemi di corrosione ?
    Grazie anticipatamente

  136. salve signor Amedeo, complimenti per il sito. dovrei fare una base di cemento per posarsi su una casetta da giardino di 3,17 x 2,60 . di fianco poi volevo fare il forno di dimensioni 1,60×3,17. calcolando i mc mi esce 1,11 per un altezza di 10 cm. secondo lei puó bastare? non ho idea del forno quando posso pesare. che tipo di rete devo comprare? quanto cemento, sabbia e pietrisco? inche dosi mescolarsi? grazie

  137. ciao Amedeu, ho un dubbio riguardante il calcolo dei volumi di calcestruzzo, ho effettuato un getto di 501 m3 per delle fondazioni, ovviamente la controparte è venuta a rilevare il loco le volumetrie, e dai loro calcoli risulta che il getto è di 470.
    Dunque io ho detto loro di aggiungere un 7% per la differenza data dal vibratore, che togliendo aria compatta il calcestruzzo.
    il 7% è un valore reale? ho un dubbio su questo valore.
    grazie

  138. buonasera amedeu, complimenti per il sito molto istruttivo; avrei una domanda da farti, dovrei fare una caldana allegerita per coprire gli impianti per poi sopra posare il riscaldamento a pavimento, mi sapresti indicare le dosi per fare l’ impasto? ero indeciso anche se farla con il polistirolo o con l’ argilla espansa cosa mi consigli?
    grazie in anticipo

  139. ieri sera ho inserito un commento, ma non lo vedo ancora pubblicato… è possibile che ci sia stato un errore nel sistema, oppure è normale che non sia stato ancora pubblicato e devo solo aspettare?

    • Per Emanuele.
      Probabilmente il commento era eccessivamente lungo o incomprensibile, per cui ci siamo attenuti alle regole di questo sito
      http://www.coffeenews.it/scriveteci
      Sarebbe impossibile poter rispondere ai numerosi lettori, in questi casi.
      Amedeu e c.

      • volevo sapere se la rena grossa è già pronta così com’è per effettuare il calcestruzzo, senza l’aggiunta di pietrisco, in quanto nella rena grossa è vero che sono presenti dei sassolini (oltre ad ovviamente la sabbia) ma non mi pare che superino il 1/2 centimetro di diametro o poco più, mentre sò che il pietrisco varia da meno di 1 cm fino ad arrivare anche a 3 cm di diametro. In pratica vorrei sapere cosa cambia tra effettuare un massetto in calcestruzzo, composto da sabbia, pietrisco e cemento, da un massetto fatto con rena grossa e cemento?
        Essendo un massetto esterno, sarebbe opportuno aggiungere alla rena grossa, qualche palettata di pietrisco per ogni betoniera?

  140. Salve, mediamente con un impasto di 3 carriole di malta cementizia quanti mq di poroton da 30 si riescono a incollare?

    Grazie mille e complimenti per il sito!!

    • Per Luca.
      Difficile fare un calcolo anche approssimativo; poi, oltre ai normali blocchi, c’è il poroton armato con i ferri e quindi aumenta la maltacementizia.
      Molto dipende dalla mano e dalla cazzuola del muratore che la usa.
      L’unica sicurezza la potrai avere effettuando una prova con una sola carriola di malta.
      Amedeu e c.

  141. Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio, devo trasformare una stalla in taverna e vorrei sapere se il massetto è meglio farlo col il classico procedimento arena pietrisco e cemento o semplicemente con i sacchi pronti.
    Inoltre vorrei sapere se le proporzioni che mi hanno detto sono giuste:
    16kg cemento per mq per cm di spessore
    Grazie in anticipo!! Saluti, Gianpaolo

  142. Buonasera Amedeu
    Avrei bisogno di un consiglio : devo realizzare un camminamento pedonale lungo 25 metri largo 80 cm dello spessore di circa 5 cm . Ho già acquistato il calcestruzzo in sacchi da 25 kg ma non so se sono sufficienti . Premetto che sul piano ho già appoggiato dei grigliati in cemento che avevo a disposizione di quelli che si usano per i parcheggi . Mi Sa dire quanta rete elettro saldata devo acquistare e quanto calcestruzzo devo utilizzare ?

  143. Ciao Amedeu, devo fare un massetto in giardino per buona parte costituito da terra e per l’altra riempito con materiale di risulta. Qualcuno mi propone il doppio massetto (calcestruzzo da 8cm con rete su piano di breccia + massetto da 5cm per pavimentazione) qualcun altro mi suggerisce un massetto industriale da 10cm risparmiando così anche i costi di pavimentazione. A parte i costi, com’è il pavimento industriale? Richiede manutenzione? E’ affidabile tanto quanto il tradizionale? Grazie

    • Per Salvatoro.
      I pavimenti industriali sono di vari tipi, dei quali uno lo potrai osservare leggendo questo nostro articolo
      http://www.coffeenews.it/verniciatura-di-pavimenti-con-resina-monocomponente
      Si tratta, a nostro avviso, più di una pavimentazione per interno di capannoni industriali, oppure anche per esterni ma poco adatto a case di civile abitazione.
      A nostro parere se necessiti di aree di scorrimento o sosta nel tuo giardino privato, potresti mettere in opera una pavimentazione tipo questa
      http://www.coffeenews.it/ricostruzione-di-una-strada-padronale-con-pietre-di-porfido
      oppure, tipo quest’altra realizzata con mattonelloni, posati su terra oppure murati su un massetto armato con rete elettrosaldata.
      In questo secondo caso, ti converrebbe tirare il massetto cementizio di sottofondo con il regolo, e sopra murarci o incollarci con colla tenace tipo H40 della Kerakoll le mattonelle.
      Occorre in ogni caso dare la giusta pendenza alla realizzazione, avviando le acque piovane verso opportune caditoie o verso la strada comunale.
      Amedeu e c.

  144. Ciao, devo fare una piattaforma per una vasca, lunga 4 metri, larga 3 con uno spessore di 15 cm circa di cemento. quanto materiale mi serve?

  145. Ciao,
    devo fare un piccolo getto per un magrone. Le dosi sempre consigliate di Cemento – Sabbia – Ghiaia – Acqua sono 1 – 3 – 5 – 1. Qui nella mia zona si trova un “misto per calcestruzzo” formato da sabbia e ghiaia di varia granulometria. Utilizzando questo “misto per calcestruzzo” come inerte, quanto ne devo mettere?
    Avrei pensato di metterne 8 parti per ogni parte di cemento (ossia la somma delle parti di sabbia e ghiaia: 3+5=8) ma non so se può andare bene in quanto mi pare di capire che unendo la ghiaia con la sabbia il totale non è esattamente dato dalla somma del volume delle due parti (in quanto la sabbia riesce a entrare nei vuoti tra i vari ciotoli della ghiaia).
    Spero di essere riuscito a spiegarmi
    Grazie anticipatamente

      • Intanto grazie per la cortese risposta.
        L’articolo lo avevo letto, ma da le quantità di sabbia e pietrisco quando queste sono fornite separate. Nel mio caso, in cui queste sono fornite assieme (dalle mie parti lo chiamano “misto per calcestruzzo) devo sommare le quantità di sabbia e pietrisco (nel mio caso 3+5=8) oppure si usano proporzioni diverse (la mia domanda nasce dal fatto che che unendo la ghiaia con la sabbia il totale non è esattamente dato dalla somma del volume delle due parti in quanto la sabbia riesce a entrare nei vuoti tra i vari ciotoli della ghiaia.
        Grazie ancora

        • Per Marco.
          In edilizia non si misura il materiale come dal farmacista.
          I componenti del calcestruzzo devono essere compatibili tra di loro e il cemento può essere leggermente maggiore della quantità prevista.
          Amedeu e c.

  146. ciao
    quanto materiale mi serve x 16 metri quadri con profondita’ 8cm per fare la gettata in calcestruzzo?
    premetto che usero’ il misto gjiaino/sabbia/pietrisco gia preparatomi dalla cava e cemento.
    La mia betomiera elettrica e una di quelle piccole (diametro bocca 40 cm e diametro totale 56cm) quindi vorrei capire quanto ci devo mettere in materiali (acqua compresa) per ogni betomiera che dovro’ fare,
    grazie

  147. gentile amadeu devo fare una platea metri 4*4 con una altezza di 20 centimetri mi puoì dire che cosa ci vuole
    ovviamente compreso il ferro.
    la ringrazio sin da adesso.

    • Per Valerio.
      Ti occorre una gettata di calcestruzzo più l’armatura interna di rete elettrosaldata.
      Per il calcestruzzo troverai le dosi a mc nell’articolo dal quale ci hai scritto (Tu hai mt 4,00×4,00×0,20 = mc 3,20 = circa 3,50)
      La quantità e lo spessore del ferro (Rete e.) non possiamo dartela noi, in quanto dipende dal carico che graverà su detta platea.
      Ti occorre, per correttezza professionale, il calcolo di un tecnico abilitato della tua zona.
      Amedeu e c.

  148. Per Anonimo
    Se desideri una risposata riformula la tua domanda e , per correttezza, inserisci la tua email.
    Grazie.
    Amedeu e c.

  149. Salve
    Complimenti per il sito.
    Io ho una betoniera da 190 litri. Per preparare calcestruzzo a 300 kg cemento riesco ad impastare 2 sacchi da 25 kg nella betoniera?
    Dovrei fare 50 kg cemento 6 secchi rena e 10 di pietrisco? Giusto?
    Acqua 30 litri?
    Saluti

  150. Salve Amedeu , devo fare una gettata 5×4 alta 10cm per installare una gazebo nel giardino , mi sai direi la quantita’ di materiale che mi serve ?
    grazie

    • Per Carlo.
      Ti occorrono mc 2,50 di sabbia e ghiaia grossa, con la dose di cemento indicata nell’articolo dal quale ci hai scritto.
      Amedeu e c.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.