Archivio per il tag: intonaci

Un adesivo cementizio a presa rapida, idrorepellente e deformabile

A un adesivo cementizio a presa rapida, idrorepellente e deformabile

Tratteremo in questo articolo di un adesivo cementizio a presa rapida, idrorepellente e deformabile, per la posa di ceramica e pietre naturali. Si tratta di un adesivo in polvere monocomponente a presa e a idratazione rapida, transitabile già dopo 3 ore dalla posa.     Ha un’ottima adesione anche su superfici inassorbenti, è ingelivo e ha una buona deformabilità. Grazie ... Continua a leggere »

Calcestruzzo rinforzato con fibre di vetro

Calcestruzzo rinforzato con fibre di vetro

Calcestruzzo rinforzato con fibre di vetro è l’argomento che vogliamo trattare in questo nostro altro articolo, dedicato all’edilizia in continua evoluzione. Proseguiamo un articolo che è stato ben accolto dai nostri lettori, molti dei quali ci hanno richiesto notizie dettagliate anche su un  altro prodotto di forza di quella società. Prodotto che viene impiegato come rinforzo dei getti di calcestruzzo ... Continua a leggere »

Quando e come usare i tessuti e le reti in fibra di vetro in edilizia.

In edilizia si adoperano sempre di più le reti in diversi materiali, ad uso pavimentazioni, intonaci, rasature per cappotti termici, ed altro ancora. Al magazzino edile si formula la richiesta di una rete per un determinato lavoro, ed alla fine si finisce per constatare che la rete che ci è stata data è sempre la stessa, sia per un intonaco, ... Continua a leggere »

Realizzazione intonaci interni e esterni

    Realizzazione di intonaci interni e esterni      N°  D E S C R I Z I O N E  U.M.  Prezzi   Sbruffatura di superfici interne con malta di cemento. Sbruffatura eseguita su superfici piane o curve, verticali ed orizzontali, all’interno degli edifici con malta di cemento. E’ compreso quanto occorre per dare l’opera finita. m² 8,70           Sbruffatura di pareti esterne con ... Continua a leggere »

Quali sono gli interventi edilizi di ordinaria manutenzione.

rifacimento-pavimenti-interni

Avevamo affrontato a carattere generale questo argomento in un nostro precedente articolo  però non ci eravamo soffermati a chiarire quali erano gli interventi da considerarsi di ordinaria manutenzione e quali quelli di straordinaria manutenzione. Questa distinzione è diventata molto importante a seguito della legge 22 maggio 2010 n°73 che  all‘articolo 6, comma 1 lettere a)b)c)d)e) include fra gli interventi da ... Continua a leggere »

Capitolato speciale di Appalto, fra privati, per opere edilizie. 2^ parte

Segue dalla 1^ parte Descrizioni delle principali opere murarie. Murature Portanti Le murature portanti, dell’edificio saranno effettuate in blocchi di laterizio, dello spessore di cm 30 del tipo termico/sismico, murati a malta bastarda nelle dosi indicati dalla direzione lavori Tramezzi Interni I tramezzi saranno eseguiti con forati 8/12x25x25 o 8/12x12x25 murati nello spessore di cm.8/12. Intonaci interni ed esterni Gli ... Continua a leggere »

Rinzaffo, arriccio ed intonaco esterno: come fare – 30

lattice-aggrappante-a

VEDI L’ARTICOLO n° 29 Abbiamo parlato nella nostra "Costruzione Casa" degli intonaci interni ed adesso affrontiamo quelli esterni, naturalmente composti da rinzaffo, arriccio e velo di intonaco a finire. La casa è completamente ponteggiata con ponte fisso che abbiamo eseguito in un precedente articolo, e ci serviremo del medesimo per effettuare l’intonaco esterno. Diamo una rinzaffata a tutte le facciate, con malta cementizia ... Continua a leggere »

Cucine in muratura.

pianta-cucina

Cucine in muratura: è il sogno di molte casalinghe, e la loro realizzazione non è poi molto difficile; occorre solo seguire un progetto ed osservare la realizzazione. Molti sono interessati alle cucine in muratura e chiedono come si possano realizzare. Ogni persona avrà naturalmente delle esigenze proprie, derivanti dal vano cucina dove vuole costruire in muratura tutti i diversi componenti. ... Continua a leggere »

Intonaci con malta di sabbia fine :come fare

 Oggi usiamo gli intonaci cosiddetti "pronti", confezionati in saccheti da 25/30 Kg, che vengono preparati aggiungendo loro dell’acqua e mescolando; la loro posa in opera, che consiste mella spalmatura, con la cazzuola americana, sopra l’arriccio, li rende di facile applicabilità molto lavorabili e privi di sostanze estranee. Però, è tutt’ora in uso il vecchio sistema di intonacare con malta preparata ... Continua a leggere »