Collettori solari a tubi sottovuoto per la produzione di acqua calda con una migliore resa e durata

Collettori solari a tubi sottovuoto per la  produzione di acqua calda con una migliore resa e durata.

Il solare si è ormai affermato ovunque e nell’ambito delle migliori ditte che operano in questo campo, siamo andati a ricercare un tipo di termico solare idoneo sia per la produzione di acqua calda ma anche per l’integrazione del riscaldamento invernale.

Vi mostriamo i seguenti pannelli realizzati con tali sistema dalla Rossato Group di Latina.

Ma entriamo nel particolare di tali collettori.

Rese ottimali in tutte le stagioni

I collettori solari sottovuoto offrono rendimenti molto elevati.

I tubi sottovuoto che li compongono impediscono la cessione e dispersione del calore.

Sono, pertanto, indicati per garantire buone prestazioni anche nei periodi autunnali ed invernali.

II collettore solare sottovuoto denominato T12 CPC è ideato per la produzione di acqua calda sanitaria ed in particolare come integrazione al riscaldamento di ambienti, garantendo un notevole risparmio di energia soprattutto in abbinamento ad impianti a basse temperature, come gli impianti radianti.

L’intero sistema richiede pochissima manutenzione e, se necessario, si può sostituire il singolo tubo con estrema facilità senza svuotare il circuito solare ed interrompere il funzionamento del riscaldamento.

3   

Il principio dei thermos

I tubi sono formati da un doppio vetro, secondo il principio del thermos.

II vuoto tra i due vetri trattiene il calore anche quando le temperature esterne sono molto basse.

Lo specchio riflettente CPC posto sotto i tubi permette di sfruttare la radiazione solare in modo ottimale, poichè riflette i raggi solari da più angolazioni e li convoglia nei  tubi sottovuoto con bassissime perdite di calore.

I tubi cilindrici catturano anche i raggi obliqui (che di solito vengono persi con i collettori piani) consentendo così di ottenere un’elevata resa, anche nelle ore pomeridiane e  con esposizione non favorevole.

4 1

Design moderno che dura nel tempo

Collettori solari a tubi sottovuoto 1   

I moduli sono piccoli, leggeri e componibili, con tappi superiori che conferiscono al pannello una forma moderna ed elegante; la struttura autoportante, priva di telaio, consente di collegare fino a 12 collettori dando I’effetto visivo di un campo unico.

Hanno uno spessore ridotto (55 mm) e sono molto leggeri (solo 16 kg), facili da movimentare e trasportare sul tetto, senza la necessita di gru.

Speciali accorgimenti costruttivi garantiscono una lunga durata dei collettori e rendimenti stabili nel tempo; inoltre, la lega rame-nichel usata nei tubi evita il rischio di corrosione poichè resiste anche a sostanze molto acide (che si creano con frequenti stagnazioni).

Collettore e collegamenti in basso

II vantaggio principale dei pannelli solari T12 CPC risiede nel posizionamento del tubo collettore e dei collegamenti in basso, a differenza dei sistemi tradizionali.

Tale configurazione è un’ottima protezione del sistema: la condensa che si può formare nelle giornate umide fuoriesce in basso dai tubo, evttando la formazione di ghiaccio.

I tubi chiusi in alto, evitano che l’aria calda fuoriesca, consentendo cosi di trattenere al massimo il calore, migliorando le performance del collettore.

In caso di stagnazione dell’impianto, il glicole viene rapidamente espulso nel collettore che si trova in basso: ciò aumenta la durata dell’antigelo, la vita del pannello e dei componenti collegati.

7   

Per ACS e integrazione riscaldamento

Ottimi rendimenti in tutte le stagioni

Lunga durata del collettore e dell’impianto

Installazione modulare con design gradevole

Piccole dimensioni e facilità di movimentazione

5     6

-Tubo sottovuoto per basse perdite di calore

-Tubo collettore e collegamenti posti in basso

-Riflettore in CPC per aumentare la resa.

-Assorbitore cilindrico per catturare i raggi obliqui

-Tubazione in lega rame-nichel anticorrosione

-Tempo di ammortamento energetico ridotto.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA 

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.