Efficienza del 45% con celle multigiunzione nel fotovoltaico a concentrazione

Efficienza del 45% con celle multigiunzione nel fotovoltaico a concentrazione.

La RSE sede di Piacenza sta conducendo delle ricerche, in stato avanzato, sulle Celle fotovoltaiche a concentrazione,  cercando di sviluppare definitivamente la tecnologia del fotovoltaico a concentrazione (FVC)


Tecnologia del sistema FVC 1   

In alternativa alla tecnologia dei moduli piani, la radiazione solare diretta può essere concentrata mediante mezzi ottici e utilizzata nei così detti sistemi fotovoltaici a concentrazione .

Celle a concentrazione 1   

Vantaggi

Tale tecnologia offre due principali i vantaggi:

(1 considerevole riduzione dell’aerea del materiale semiconduttore necessario alla conversione fotovoltaica,

(2 alta efficienza di conversione.

L’utilizzo del materiale fotovoltaico è sostituito dal materiale meno costoso utilizzato per i dispositivi ottici (vetro, silicone, ecc) quindi la tecnologia ha un grande potenziale per una sostanziale riduzione dei costi.

Nei sistemi a concentrazione possono essere utilizzate le celle a multigiunzione ad alta efficienza (originariamente sviluppate per applicazioni spaziali) e appurato che l’efficienza di conversione aumenta con il fattore di concentrazione , la tecnologia del fotovoltaico a concentrazione è la più efficiente fra le tecnologie fotovoltaiche.

Efficienza del 45% con celle multigiunzione nel fotovoltaico a concentrazione 1   

Lo sviluppo della tecnologia FVC è molto promettente per ottenere una riduzione dei costi di generazione dell’energia elettrica e il rilancio di diversi comparti industriali.

RSE sviluppa tramite l’accordo di programma con il Ministero dello Sviluppo Economico (RDS) progetti europei diverse attività di ricerca che investono gran parte delle filiera realizzativa dei sistemi di FVC. 

Video

Nell’ambito  delle attività di sviluppo sul FVC, ha realizzato celle innovative  che si collocano nella fascia alta dei dispositivi performanti realizzati in ambito internazionale e procede nello sviluppo di nuovi materiali, che possono portare alla realizzazione di dispositivi a multigiunzione con valore di efficienza di conversione > 45%.

Il rinnovo dell’’accordo di programma con il Ministero dello Sviluppo economico, il perfezionamento dei bandi di gara per lo sviluppo di materiali innovativi per il fotovoltaico, insieme ai programmi di ricerca europei costituiscono gli elementi propulsori essenziali per lo sviluppo di tali attività di ricerca della RSE, per il trasferimento all’industria dei prodotti sviluppati.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo
SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

 

di Amedeu

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.