Fai da te un barbecue per il tuo giardino. Come fare

Abbiamo già trattato la tematica relativa alla costruzione di un Barbecue da costruire con il sistema del "Fai da te".

Adesso vi presentiamo un barbecue diverso come aspetto, ma studiato in maniera da essere realizzato da chi ha buona volontà.

Passiamo immediatamente a mostrarvi un disegno assonometrico dove è visibile il barbecue completato:

    CLICCARE SULL’IMMAGINE

Per realizzarlo, necessita di una piccola fondazione a platea, delle misure di mt 1,15 x1,60, alta 20 cm. Tale fondazione può essere interamente realizzata fuori del terreno , fra quattro tavole perimetrali opportunamente ancorate puntellate al terreno tramite spingenti inclinati, oppure parzialmente incassata nel terreno previo scavo della superficie sottostante, per una profondità che ritenete opportuna.

Vediamo sotto il particolare della platea:

   

La platea va armata con rete elettrosaldata da 8 mm maglia cm 20×20.

Veniamo poi a vedere i particolari descrittivi del barbecue, iniziando dalla parte bassa:

    CLICCARE SULL’IMMAGINE

Sopra la platea, seguendo le misure del disegno sovrastante, va realizzata la parte bassa del barbecue, in mattoni doppi uni (12x12x25), murati a malta cementizia,

Nella parte anteriore va lasciata una tacca di circa 15×15 cm, nella quale dovrà essere murata una soglia in cemento , visibile nello stesso disegno, messa in alto nel particolare di sinistra (1).

La soglia di cemento va realizzata su di un piano a terra, disponendo affiancate 2 tavole di sfasciatura da cm 2,5, alte cm 12, distanziate da un doppio uno messo da un lato ed uno messo al lato opposto.

Si prepara la malta cementizia con sabbia grossa e si getta, mettendo all’interno di essa 4 ferro tagliati a misura e del diametro da mm 8.

I ferri ne vanno messi 2 nella parte bassa e 2 in alto. Fra i ferri affogati e la superficie della soglia ci devono essere almeno 2 cm di cemento.

La soglia deve "seccare" e tirare per almeno tre giorni, quindi può essere montata, murandola.

La parte bassa realizzata, va arricciata ed intonacata sia esternamente che internamente a malta cementizia.

Sotto vediamo la parte alta che comprende il braciere e le griglie.

    CLICCARE SULL’IMMAGINE

 Il piano segnato con il numero 4 nel disegno soprastante, potrà essere realizzato con tavelloni da cm 120,  armati nei 4 fori con ferri del diametro da 8 mm.

Si prosegue, sempre nella parte soprastante, realizzando il braciere in pareti di doppi uni dello spessore di cm 12 murati ed intonacati esternamente a malta cementizia. Internamente andranno poi murati i mattoncini refrattari da cm 10x20x2,5, sia sulle pareti che sul piano interno.

Passiamo adesso a vedere la parte alta del barbecue:

    CLICCARE SULL’IMMAGINE

Il ripiano n°5 di cui al disegno soprastante, sarà realizzato sempre in tavelloni armati, tenendo presente che nel murarli, al centro va lasciato il foro per l’uscita del fumo. Si tratterà, lateralmente di murare i tavelloni e puntellarli provvisoriamente,  fino a che non venga costruita la cappa sovrastante in doppi uni da 12 cm (vedi fig 6) La parte anteriore della cappa, dovrà essere sempre in tavelloni sempre armati, ed intonacati internamente ed esternamente,

Sarebbe opportuno, nell’intonacare la cappa servirsi della calce refrattaria in vendita presso i magazzini edili; comunque anche se intonacati a malta cementizia, potranno con il tempo avere delle piccole lesiono inconsistenti e naturali.

Il cappello della cappa (fig 7)  potrà essere realizzato  sempre con un tavellone armato ed intonacato sulla superficie interna, prima di metterlo in opera.

Fatto tutto ciò, all’interno della camera del fuoco o braciere vanno murati i mattoncini  refrattari da cm 10x20x2,5 , usando  sempre la malta cementizia.

Il Barbecue dovrà quindi essere rifinito, in tutte le parti tralasciate, con  arriccio ed intonaco frattazzato.

Per fermare le griglie dove cuocere i cibi, basterà con il trapano fare, per ogni griglia, 4 fori (due per ogni parete) con inseriti due ferri tondi diametro 8/10 mm quali sostegni

Poi si potrà verniciare (possibilmente di bianco dato con rullo di spugna, in maniera che appaia una  pittura a rilievo) con tinta idrorepellente.

Buon lavoro.

Fate dei commenti e chiedete spiegazioni sulla vostra casa ed accessori, vi risponderemo

SEGUITE ANCORA I NOSTRI ARTICOLI SULLA MURATURA MESSA IN PRATICA

di Amedeu

14 commenti

  1. salve , mi chiamo alessandro e dovrei realizzare una aiuola in veranda;
    quest’ultima e’ piastrellata e non vorrei toccare le mattonelle esistenti;
    la veranda e’ circa 12mt. x 4mt. e vorrei farla a L (12mtx60cm +4mt.x60cm)
    come posso fare???
    ho gia’ acquistato una ventina di pannelli drain per la base della aiuola,
    ma non so’ come fare il cordolo senza toccare la pavimentazione ed inoltre nn trovo in commercio il telo plastificato nero antiradice da metterci sotto
    fatemi gentilmente sapere qualcosa
    grazie alessandro…

  2. Per Alessandro.
    Leggi il nostro articolo al seguente link, e vedi se ti può essere utile.
    http://www.coffeenews.it/come-fare-su-di-una-terrazza-un-giardino-pensile-fai-da-te
    Amedeu e c.

  3. Buongiorno,
    vorrei realizzare il barbecue di cui sopra, ma avrei bisogno di alcuni chiarimenti:
    1) Per il ripiano n°5 con il foro centrale. Come va realizzato?
    2) per la cappa, per la parte n. 6 viene indicata la misura 0,42 per la base lunga del trapezio, mentre non c’è la misura per la base corta (quella all’estremità del trapezio). Inoltre come si realizza il piano inclinato dove si appoggeranno i tavelloni obliqui? tagliandoli?
    Grazie in anticipo per l’aiuto. A presto!!!

    Simone

  4. Per Simone.
    Per sapere le misure del foro, devi partire dal 3° disegno (cm52-25 = cm 27), e l’altro lato del foro è (cm99-25 =cm 74)
    Quindi il foro nella piastra di tavelloni ti viene cm 27×75,
    Per avere una piastra di tavelloni armati da cm 62, di cui al piano sotto cappa, devi accoppiare 2 tavelloni da cm 25 ed 1 da cm 12 circa (che metterai nella parte retrostante del barbecue.
    Appoggi i tre tavelloni da armare a terra, ci disegni sopra il foro a lapis.
    Quindi con una smerigliatrice piccola a disco (usa guanti occhiali e sicurezza) pratichi il foro lavorando su di un tavellone per volta.
    Le misure che noi abbiamo messo nel disegno possono essere anche variate, per cui se il ripiano esternamente ti verrà 65 o72, non avrà importanza.
    Poi armi i tavelloni con i ferri e boiacca di cemento.
    Una volta seccati, li metti in opera ungendo con malta cementizia le loro costole (puntellandoli e stringendoli).
    La misura superiore della base del trapezio, come larghezza esterna sono circa 30 cm.
    La cappa la realizzi tagliando le tavelle e murandole ai doppi uni e fra di loro con malta semiliquida di cemento.
    Devi realizzare l’opera in diversi giorni, in maniera da permettere che una parte secchi, per passare all’altra.
    Sappi poi che “il fai da te” in edilizia” è anche inventiva e manualità.
    Amedeu e c.

  5. salve a tutti,

    secondo voi questo barbecue è realizzabile anche sul tetto di casa? Se si la fondazione a platea va bene identica? Sul tetto di casa mia ci sono dei (non so bene come definirli) mattoni con le fughe impermeabilizzate. Grazie a tutti

    • Per Davide.
      Il barbecue di cui al progetto è indicato essenzialmente per giardini.
      Per piazzarlo su di un solaio di una casa, devi controllarre il tipo di solaio che hai (Legno o laterizio armato) ed in base al peso del barbecue fare verificare da un tecnico della tua zona la possibilità di piazzarlo su detto solaio.
      Amedeu e c.

  6. io ho gia un barbecue lo dovuto smontare perche il piano in materiale reflettario n 5 si e rottoin 4 pezzi come posso rimeterlo insieme saldandolo ancora assieme

  7. Salve,
    vorrei realizzare un barbecue con delle pietre grezze,per avere l’esterno a pietra a vista. Posso pensare ad una soluzione più semplice di questa senza cappa? quali sono le controindicazioni?

    Immagino di dover comunque usare del refrattario per l’interno vero?

    se invece seguo questo schema, posso fare una cappa più stretta?

    Grazie

  8. buongiorno
    sto costruendo un barbecue seguendo le vs.indicazioni
    ho alcuni dubbi:
    l’ interno della camera la rivesto con refrattari da 20x10x3 con fughe?
    la cappa utilizzo i tavelloni armati con rete e calcestruzzo?
    e poi la rivesto con malta refrattaria? e’ sufficente? che spessore?
    per costruire la cappa posso usare i pannelli di cemento cellulare intonacandolo all’esterno ed all’interno con refrattaria?

    • Per Franco
      Per i mattoni, lascia meno commenti o fughe possibili.
      Per la cappa, forse il pannello in cemento cellulare è migliore, ma devi intonacarlo con almeno 1 cm e più di malta refrattaria.
      Amedeu e c.

  9. grazie amedeu molto gentile

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


4 + 8 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>