Archivio per il tag: Corte di Cassazione

Quali condomini devono partecipare alle spese per lavori di riparazione di una parte del tetto

Con sentenza n° 791 del 16/01/2020 la corte di cassazione ha chiarito quali condomini devono partecipare alla ripartizione delle spese per lavori di riparazione di una parte del tetto. Un quesito che è sempre stato materia di discutere nelle liti condominiali e che adesso la giurisprudenza definisce in maniera univoca. Secondo la Corte di Cassazione la ripartizione delle spese deve ... Continua a leggere »

Corte di Cassazione. Differenze tra Condono e Sanatoria edilizia

Corte di Cassazione. Differenze tra Condono e Sanatoria edilizia Un immobile che presenta parti abusive può essere regolarizzato con il condono e con la sanatoria edilizia. Ma quali sono le differenze tra questi due procedimenti urbanistici? Purtroppo, molto spesso, cadono in errore di valutazione anche i tecnici più esperti, ritenendo sulla base che il fine ultimo degli stessi è unico, ... Continua a leggere »

Corte di Cassazione. Sentenza numero 29867/2019 sulle deroghe alle distanze minime tra edifici

Corte di Cassazione. Sentenza numero 29867/2019  sulle deroghe alle distanze minime tra edifici E’ quanto deciso recentemente dalla Corte di Cassazione ritenendo legittime le deroghe alla normativa statale solo se riferite al governo del territorio e non invece a singoli edifici isolati e prospettanti. La Corte di Cassazione si è pronunciata sul contenzioso emerso tra due proprietari confinanti che, dopo ... Continua a leggere »

Quando il Comune è tenuto a risarcire l’acquirente di una casa se l’edificio risulta essere abusivo

Quando il Comune è tenuto a risarcire l’acquirente di una casa se l’edificio risulta essere abusivo parzialmente o totalmente; questo è emerso da una recente Sentenza (4889/2019) della Corte di Cassazione. Il fatto nasce da un imputato di abusivismo da parte del Comune dove aveva acquistato una casa da una Agenzia Immobiliare e che ha chiesto la condanna al risarcimento ... Continua a leggere »

La sanatoria edilizia e l’antisismica. Sentenza 30654/2017

La sanatoria edilizia e l’antisismica. Sentenza 30654/2017  Un articolo importante per chi vuole ottenere una sanatoria edilizia di una costruzione abusiva, in quanto la Corte di Cassazione con sentenza 30654/2017 ha sancito che con il Permesso di Costruire conseguito ai sensi dell’art.36 del dpr 380/2001, si sana la parte urbanistica dello stesso, ma non la parte antisismica, la quale dovrà, in ... Continua a leggere »

Variazioni di rendite catastali-Il Catasto deve motivarle

Le rendite catastali di un immobile, importanti ai fini fiscali, non possono essere variate unilateralmente rispetto ai dati forniti dal contribuente, con una semplice comunicazione di fatto avvenuto, e l’Agenzia del Territorio che si occupa del catasto immobiliare, deve sempre motivare quella che sarà la nuova rendita catastale attribuita al bene oggetto della variazione, La Corte di Cassazione,  con sentenza n° ... Continua a leggere »