DIRITTO

Regione Toscana. D.p.g.r. 9 luglio 2009, n. 36/R. Verifica in zone soggette a rischio sismico

Chiarimenti da parte di una Regione circa gli interventi in zone sismiche. Regione Toscana Con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del 9 luglio 2009, n. 36/R la Regione Toscana ha approvato il Regolamento di Attuazione dell’articolo 117, commi 1 e 2 della legge regionale 3 gennaio 2005 n. 1 (Norme per il governo del territorio). Disciplina sulle modalità di ... Continua a leggere »

Ristrutturazioni: Unione Europea – Iva permanente al 10%.

La Direttiva Europea 2009/47/CE del 5 maggio scorso, prevede la possibilità di un’imposta sul valore aggiunto del 10% sui lavori ad alta intensità di manodopera e quindi una riduzione permanente dell’IVA per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria delle abitazioni .Sono esclusi i materiali che costituiscono parte significativa del servizio reso. I beni significativi, sono  chiaramente individuati dal DM ... Continua a leggere »

Norme tecniche costruzioni. Chiarimenti dal Ministero

Dal 1° luglio 2009 è obbligatoria l’applicazione delle nuove norme tecniche per le costruzioni di cui al DM 14 gennaio 2008 . Il Ministero fornisce chiarimenti rispetto a due aspetti importanti delle NTC: 1°) il regime transitorio degli interventi per i quali, con riguardo al livello di definizione progettuale e/o allo stadio di procedimento raggiunto, anche dopo il termine del ... Continua a leggere »

Distanze dai confini. Di pozzi, cisterne, fossi, tubi, canali ed altro

Il codice civile tratta esplicitamente gli argomenti relativi alle distanze dai confini che devono tenere determinati manufatti. Chiariamo, però, prima di iniziare,che queste sono distanze che vanno rispettate là dove non esistano regolamenti comunali che prevedano distanze maggiori. In quel caso vanno rispettate le distanze dei regolamenti. Comunque , secondo il codice civile agli art.li 873 e successivi, chi intende ... Continua a leggere »

Donazione. Revoca, parte disponibile ed indisponibile.

Si fa seguito al primo articolo sulla "donazione" chiarendo che: La donazione si deve effettuare solo con atto pubblico notarile,  e quale oggetto di essa può essere qualsiasi bene, mobile o immobile. La donazione può essere revocata solo in alcuni casi specifici previsti dalla legge e precisamente: 1) per ingratitudine del donatario: consistente in uno dei delitti previsti dai commi ... Continua a leggere »

D.M. 14/06/1989, n. 236. Prescrizioni tecniche per il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche.

Seguito Queste sono le prescrizioni tecniche relative ai lavori da effetture per l’abbattimento delle barriere architettoniche per le persono disabili. D.M. 14/06/1989, n. 236 (pubblicato in Suppl. ordinario alla Gazz. Uff. 23 giugno 1989, n. 145. ) Prescrizioni tecniche necessarie a garantire l’accessibilità, l’adattabilità e la visitabilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e agevolata, ai fini ... Continua a leggere »

Legge 9 gennaio 1989, n°13. Disposizioni per favorire il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati.

Si pubblica in questo articolo una legge molto importante, che molti tendono a metterla nel dimenticatoio e che invece fa di un paese moderno un più importante "paese civile" Seguirà la pubblicazione del regolamento di attuazione tecnico: D.M. 14/06/1989, n. 236 (Prescrizioni tecniche attuative) LEGGE 9 GENNAIO 1989, n. 13 legge 9 gennaio 1989 n°13. Disposizioni per favorire il superamento ... Continua a leggere »

Donazioni. Concetti generali e caratteristiche.

Iniziamo a parlere in questo articolo delle "Donazioni" e diremo le cose più importanti; definiremo il resto in articoli successivi. La "donazione" è un contratto con il quale , per il solo spirito di liberalità, una parte (donante) procura all’altra (donatario) a proprie spese, un arricchimento , che può consistere nel dare qualche cosa  o nell’obbligarsi a darla (art. 769 e ... Continua a leggere »

Quali sono le parti comuni di un edificio in condominio.

Parliamo di edifici nuovi, di diversi piani, formati da più appartamenti, ma anche di vecchi edifici sviluppati più in larghezza che in altezza, e costituenti un unico corpo strutturale ed architettonico. Abbiamo chiarito questo secondo punto, in quanto le dispute condominiali relative alle parti comuni avvengono molto spesso nei vecchi fabbricati. Non è raro vedere vecchi edifici tinteggiati quasi interamente ... Continua a leggere »

“Usufrutto”. Cosa è. Quale sono le sue caratteristiche.

Gli articoli 978/1020 del Codice civile regolano il diritto di “usufrutto”, in base al quale una persona (“l’usufruttuario”) può godere di una cosa altrui,( mobile o immobile) come ne godrebbe il proprietario (chiamato “nudo proprietario”), ma con l’obbligo di non mutarne la destinazione economica. Non mutarne la “destinazione economica” significa , per esempio, non trasformare un terreno coltivato in un ... Continua a leggere »