ULTIME NOVITA'

Come fare su di una terrazza un giardino pensile. Fai da te.

Esiste un sistema molto semplice e pratico per realizzare un giardino pensile. Questo può essere creato su di una terrazza piana oppure su di una copertura in pendenza fino al 30% ed ancora su un piazzale o terreno che non si presta al giardinaggio. Si apprende sempre qualcosa di nuovo visitando le mostre, le fiere le esposizioni. Il Saie 2009 ... Continua a leggere »

Poliuretano e poliurea. Cosa sono. Alcuni loro usi in edilizia.

Presso il Saie 2009 di Bologna fra le tante attrattive relative all’edilizia, ci ha attratto il padiglione della Futura Europe, una ditta che produce macchinari e nello stesso tempo effettua lavorazioni inerenti l’uso di polimeri , composti a base chimica quali il poliuretano, la poliurea , gli Espansi ed altre Resine. L’uso dei polimeri è conosciuto da tempo in edilizia, ... Continua a leggere »

Come sistemare il giardino. La eleganza e la funzionalità del legno naturale. Fai da te

E’ senza dubbio vero che le cose semplici e belle attraggono immediatamente. E’ successo al Saie 2009 di Bologna, dove una ditta altamente qualificata ha presentato un prodotto modulare in legno, da sistemare negli angoli più caratteristici del nostro giardino. Prima di vedere la esposizione della ditta non avevamo chiaro di come il legno potesse utilizzarsi per creare dei piani  ... Continua a leggere »

Tetto. Manto di copertura finale in embrici in laterizio. Come fare. 13

Eravamo rimasti al capitolo 12 alla soletta in calcestruzzo armato, ricoperta da una guaina ardesiata saldata alla soletta stessa. Adesso è arrivato il momento di effettuare la realizzazione del manto di embrici a finire la copertura. Prima però è necessario pensare alla posa in opera della "Linea Vita" e vi rimandiamo all’articolo da noi effettuato dove si affronta questa problematica. ... Continua a leggere »

Pilastri in cemento armato. Ripristino delle strutture degradate. Come fare

Non di rado ci troviamo in presenza di strutture in cemento armato degradate dall’azione del tempo e degli agenti atmosferici. Il ferro delle gabbie interne dei pilastri viene attaccato dalla ruggine, che rigonfiando  comporta il totale distacco di parti notevoli del conglomerato cementizio. Il pilastro presenta fessurazioni longitudinali essenzialmente nelle vicinanze degli angoli. Togliendo con le mani o con piccoli ... Continua a leggere »

Il ferro battuto. Una antica arte alla portata di tutti. Fai da te

L’arte di lavorare il ferro arroventandolo con l’antica forgia a carbone e poi lavorandolo con il sudore della fronte e con la maestria dei fabbri, a colpi di martello sull’incudine, ha sempre affascinato le persone. Chi non ha  desiderato un cancello o una ringhiera in ferro battuto? Un pensierino ce lo abbiamo fatto tutti. Con il progresso sono arrivati i ... Continua a leggere »

Impianti di energia derivanti da fonti rinnovabili. Obbligatoria l’installazione su nuovi edifici dal primo gennaio 2010.

L’obbligo di installazione nei nuovi edifici di fonti di energia alternativa, era previsto nella finanziaria dell’anno 2008 che sanciva che tutti i Regolamenti Edilizi dovevano uniformarsi nel contenere tale vincolo e dava come termine ultimo per i Comuni il 1° gennaio 2009. Il termine del 1° gennaio 2009 era previsto dal DPR 380/2001 (Testo Unico Edilizia), sostituito dall’art. 1 comma ... Continua a leggere »

L’arte del cotto. Un patrimonio di bellezza che ritroviamo nei pavimenti e nei manufatti in terracotta.

In questo capitolo parliamo del cotto, un materiale che è conosciuto fin dai tempi antichi ma che si è radicato in particolari zone. Ebbene vogliamo parlarvi del cotto Toscano dell’Impruneta. Vi faremo vedere di seguito alcuni pavimenti e manufatti tipici di questa località, ma prima vorremmo spendere due parole sulla storia della terracotta di Impruneta. La fortuna della terracotta di ... Continua a leggere »

Case in legno. Le principali caratteristiche.

Quando si parla di costruzioni in legno, data la cultura prevalentemente “muraria” della nostra penisola, non si riescono bene a comprendere quelle che possono essere le caratteristiche principali di queste strutture, quali i vantaggi e quindi le carenze. Abbiamo cercato di fare delle indagini su questa materia e ci siamo fatti un quadro che cercheremo di studiare con voi. le ... Continua a leggere »

Muro a comune. Appoggio e immissione di travi e catene

Un problema che si pone spesso a due proprietari di fondi attigui che hanno un muro a comune è quello che riguarda la possibilità di sfruttare detto muro per l’appoggio e l’immissione di travi, oppure di catene in ferro  per l’eventuale consolidamento di parti strutturali di una delle due proprietà. Quanto sopra viene affrontato e risolto dall’articolo 884 del codice ... Continua a leggere »